Top10: la formazione del Petrarca per la finale contro Rovigo

Le scelte di Andrea Marcato per la sfida del Plebiscito

Petrarca, la formazione per la finale del Top10 contro Rovigo ph. Ettore Griffoni

Andrea Marcato, capo allenatore del Petrarca – coadiuvato dall’assistente Victor Jimenez -, ha ufficializzato la formazione dei neri, per la finale Scudetto di domani sera (ore 18.30, diretta su Raisport/Raiplay) al Plebiscito, tra Petrarca – dominatrice della regular season (16 successi e 1 pareggio) e giustiziere in semifinale del Valorugby -e Rovigo, derby d’Italia che per la seconda volta nella storia, dopo quanto successo nel 2011 (titolo ai patavini, in grado di espugnare il Battaglini 18-14), si veste da atto conclusivo del massimo campionato nazionale.

Privo di Capraro, Nostran e De Masi, l’ex azzurro si affida in mediana all’esperienza ed alla classe di Tito Tebaldi a numero 9, vicino all’azzurro 7s Luca Zini, schierato dall’inizio all’apertura, con Faiva pronto a dare il suo contributo a partita in corso. In mezzo al campo, Broggin – uno dei punti di forza del team nero nel corso dell’annata – parte dal 1′ da primo centro, assieme all’ex URC Colitti – a numero 13 -, mentre il triangolo allargato è composto da Lyle all’estremo, con Bettin e Coppo alle ali.

Davanti, terza di memoria con capitan Trotta al centro, e Lorenzo Cannone – all’ultima in maglia nera – e Catelan da flanker. Galetto e Bonfiglio si prendono la titolarità in seconda, mentre in prima Pavesi – a tratti l’MVP stagionale – a destra, Cugini da tallonatore e Borean, a sinistra, sono i tre elementi con cui Marcato sceglie di iniziare la gara, con Braggié, Carnio e Mancini Parri da ptenziali subentranti.

Leggi anche: Benetton, dieci giocatori lasceranno ufficialmente il club a fine stagione

“Siamo arrivati all’atto conclusivo. Faremo di tutto per vincere l’ultima partita del campionato Vogliamo rendere orgogliosi tutti coloro che al Petrarca hanno lavorato per noi: dirigenza, sponsor, tutte le persone dietro le quinte. Hanno condotto una stagione fantastica per aiutarci ad arrivare fino in fondo. Siamo in una buona condizione, mancherà qualche protagonista, ma è normale in una stagione così lunga”.

“Siamo ben preparati e affrontiamo una grandissima squadra che è stata costruita per vincere. Ci auguriamo che sia una bella giornata di sport. Noi daremo tutto quello che abbiamo per vincere questo scudetto”, ha dichiarato, contestualmente all’annuncio della formazione per la finale del Top10, Andrea Marcato, ai canali stampa ufficiali del club patavino.

Leggi anche: Petrarca, Nicola Bezzati e il derby: «Non c’è niente come Petrarca-Rovigo»

La formazione del Petrarca, per la finale di Top10 contro Rovigo
15 Lyle
14 Coppo
13 Colitti
12 Broggin
11 Bettin
10 Zini
9 Tebaldi
8 Trotta (C),
7 L. Cannone
6 Catelan
5 Galetto
4 Bonfiglio
3 Pavesi
2 Cugini
1 Borean

A disposizione:
16 Braggiè
17 Carnio
18 Mancini Parri
19 Beccaris
20 Ghigo
21 Navarra
22 Faiva
23 Panozzo

Arbitro: Marius Mitrea

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Colorno: ufficiale l’ingaggio di Cristian Bartoloni

Ottavo innesto degli emiliani per la prossima annata agonistica

27 Luglio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: chi siede in panchina?

Definiti i 10 staff del torneo

25 Luglio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10, rugbymercato: tutti i movimenti ufficiali, dopo una settimana rovente

Petrarca, Colorno e Viadana molto attive. Grandi conferme a Mogliano

25 Luglio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Due nuovi acquisti per Viadana che porta in Italia due argentini

Matías Galliano e Agustín Galliano vestiranno il giallonero, pronti a debuttare nel Top10 dal prossimo settembre

24 Luglio 2021 Campionati Italiani / TOP10