Premiership: Exeter mette un sigillo importante, Wasps finalmente vittoriosi

Stephen Varney titolare per Gloucester nella vittoria contro i Falcons di Marco Fuser

Premiership Rugby 2020/2021

Premiership: il recap della diciassettesima giornata

La diciassettesima giornata di Premiership ha visto un turno molto equilibrato, con tutte le partite finite entro 11 punti di scarto.

Quattro le vittorie in trasferta: la più importante è quella degli Exeter Chiefs sui Bristol Bears nella sfida fra seconda e capolista del campionato inglese, una sorta di antipasto per quello che sembra emergere all’orizzonte come lo scontro finale della stagione.

Una grande partita dei Chiefs, capaci di reagire all’eliminazione in Champions Cup dimostrando di essere ancora la squadra numero uno in Inghilterra, malgrado le 8 lunghezze che ancora li separano dai Bears in classifica.

Nonostante la partenza sprint dei padroni di casa, in meta con Andy Uren già al 12′, i Chiefs sono tornati su forte segnando 15 punti in fila negli ultimi 15 minuti del primo tempo per andare al riposo in vantaggio. Nella ripresa una meta per parte (Morahan per Bristol, Vermeulen per Exeter) sanciva il 12-20 finale.

Vittoria esterna anche per i Sale Sharks sui Worcester Warriors, per gli Harlequins sui London Irish e per Northampton sui Leicester Tigers. Le tre squadre continuano a battagliare per i due posti rimasti in palio per la post-season.

Sale guida la corsa in terza posizione in classifica grazie alla vittoria sul fanalino di coda del campionato, osso duro di giornata vista l’ostinazione con cui portano in fondo la partita sfiorando una clamorosa rimonta. Finisce 32-35 e per i padroni di casa l’eroe è François Hougaard, autore di ben tre mete per una causa perdente.

Anche gli Harlequins devono sudare per battere gli Exiles 21-25 a Reading. Fino all’ultimo le cose sembrano andare a scatafascio per gli arlecchini, ma poi la stella Marcus Smith risolve la situazione pescando dal mazzo degli imprevisti la carta esci di prigione: meta in inferiorità numerica (rosso a Esterhuizen per una gomitata a gioco fermo al 48′) e partita portata a casa all’ottantesimo.

Non riesce invece la rimonta ai Leicester Tigers: i Northampton Saints segnano 23 punti in 45 minuti e poi resistono fino al termine agli assalti avversari. Meritato man of the match del derby a un super Dan Biggar, che non solo guida la squadra dalla cabina di regia con la solita grazia, ma dopo aver ricevuto una brutta botta alla gamba decide di rimanere in campo per non lasciare i compagni in doppia inferiorità: i Saints avevano infatti esaurito i cambi e avevano un giocatore nel sin-bin, con pochi minuti da giocare e appena 5 punti di vantaggio sul tabellone.

Pur zoppicando, il 10 gallese è riuscito prima a placcare un Nemani Nadolo in giornata devastante (doppietta per lui) e poi a esibirsi in una francesina fondamentale a trenta secondi dal termine su un Jasper Wiese lanciato oltre la difesa. Northamtpon gli deve probabilmente il proseguimento della corsa ai playoff.

Infine, due vittorie casalinghe: sabato Stephen Varney ha battuto Marco Fuser in Gloucest-Newcastle Falcons. Per il mediano di mischia dell’Italia 44 minuti da titolare nei quali ha ben figurato soprattutto in fase offensiva, mettendo in costante apprensione le guardie intorno alla ruck e offrendo un prezioso assist a Ruan Ackermann in occasione della terza meta dei suoi. Per il seconda linea ex Benetton, invece, 22 minuti dalla panchina. 35-24 il risultato finale.

Domenica scoppiettante ritorno alla vittoria per i Wasps in casa contro Bath. Il 39-29 finale è figlio di 9 mete totali e di un controverso cartellino rosso a Beno Obano al 72′.

Dopo essere stato sotto tutta la partita, Bath aveva appena rimesso in piedi l’incontro e si trovava avanti di quattro punti. Ai Wasps sono bastati 8 minuti per ribaltare nuovamente le cose e segnarne 14 a firma Paolo Odogwu e Thomas Young. Per i gialloneri una partita sensazionale anche da parte del regista Jacob Umaga, autore di una performance offensiva semplicemente mostruosa.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italiani all’estero: Capuozzo in meta, Riccioni esce per un controllo concussion

Notizie buone e meno buone dall'estero: il pilone destro dei Saracens è uscito per un HIA, mentre l'estremo di Grenoble è tornato in meta

17 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

L’ennesima rimonta degli Harlequins e le altre storie della quarta di Premiership

Tornano in campo i reduci dal tour dei British & Irish Lions, e l'effetto si sente

12 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Italiani all’estero: altro successo per i Saracens di Riccioni, Allan si fa male ed esce dopo 25′

Ancora protagonista il pilone dei Saracens, mentre Allan è costretto ad uscire dopo un colpo subito nel primo tempo. Bene Garbisi dalla piazzola ma Mo...

10 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, il recap della terza giornata

Leicester batte i Saracens e continua la sua striscia positiva, mentre Exeter vince la sua prima partita

6 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: com’è andata la seconda giornata

Harlequins e Leicester a punteggio pieno, Bristol ed Exeter ancora a secco

29 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Italiani all’estero: Mori in meta con Bordeaux, bene ancora Allan

L'ala-centro di Bordeaux a segno nel weekend di Top14, insieme a lui molto bene anche Tommy Allan

26 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership