Cosa è successo nel primo turno della Rainbow Cup?

In attesa delle sudafricane

Cosa è successo nella prima giornata di Rainbow Cup

Cosa è successo nella prima giornata di Rainbow Cup ph. Ettore Griffoni

In attesa del debutto nella competizione delle squadre sudafricane (che comunque giocheranno un torneo a parte, rispetto alle celtiche), che scenderanno in campo per la prima volta nel prossimo fine settimana – mentre le europee saranno impegnate nelle semifinali delle coppe continentali  -, la prima giornata della Rainbow è andata in archivio questo pomeriggio, con il roboante successo dei Dragons, nel derby gallese contro gli Scarlets, con un clamoroso 52-32 (seconda miglior prestazione offensiva della loro storia, il record è di 54), frutto di un secondo tempo spaziale (parziale di 35-10), e con 7 mete complessive a segno (doppiette per l’ex Leicester Jonah Holmes e per Aaron Wainwright, entrambi nazionali gallesi).

Vittoria netta, nell’altro derby tra franchigie gallesi, invece, per gli Ospreys, in grado di archiviare la pratica già nella prima frazione (19-0, il parziale) contro i Blues, sconfitti 36-14, anche grazie alla doppietta del tallonatore Phillips. In un weekend, ed in una competizione sin qui molto particolare, in cui non è ancora ben chiaro l’obiettivo finale del torneo, ricordati i risultati delle italiane, con il largo successo casalingo di Treviso contro i Warriors, e la sconfitta di misura delle Zebre a Edimburgo, le vere sorprese arrivano dall’Irlanda, dove cadono, tra le mura amiche sia Leinster che Ulster, le due squadre migliori dell’ultimo biennio celtico.

Munster -con una superba prova collettiva, sublimata da un Conor Murray (anche doppietta per lui) che si candida anche come numero 9 dei Lions -vince in casa degli acerrimi rivali di Dublino 27-3, tornando a vincere nella capitale per la prima volta dal lontano 2014, sfruttando – va detto – anche la formazione con diverse seconde/terze scelte dei padroni di casa, già focalizzati sull’attesissima semifinale di Champions Cup di settimana prossima in casa dei francesi di La Rochelle. Vittoria esterna di peso, come detto, anche per Connacht, in grado di espugnare il Kingspan Stadium 26-24, con la meta allo scadere di Sullivan.

Leggi anche: World Rugby Ranking femminile: l’Italia scende, la Scozia sogna

I risultati della prima giornata

Edimburgo-Zebre 24-18
Ulster-Connacht 24-26
Benetton-Glasgow Warriors 46-19
Ospreys-Cardiff Blues 36-14
Leinster-Munster 3-27
Dragons-Scarlets 52-32

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rainbow Cup: la finale dovrebbe disputarsi a Treviso

In programma il prossimo 19 giugno

18 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Rainbow Cup, Benetton in testa alla classifica: 3 chiavi per 3 vittorie

Il primo posto solitario dei leoni passa attraverso una serie di importanti cambiamenti tecnici e soprattutto mentali

17 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton: i commenti a caldo di Brex e Lucchesi, dopo la vittoria con le Zebre

Con uno sguardo sulle prossime, decisive partite di Rainbow Cup

16 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Rainbow Cup: gli highlights di Benetton-Zebre 34-27

Sette mete complessive, quattro dei Leoni e tre multicolor

16 Maggio 2021 Pro 14
item-thumbnail

Rainbow Cup: Tris Benetton con brivido, Zebre sconfitte 34-27

Nella pioggia di mete a Monigo esce vincitore il Benetton, che conquista la vetta solitaria della classifica e lascia un solo punto a delle Zebre vole...

15 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Rainbow Cup: highlights di Munster-Connacht e Leinster-Ulster

I due derby irlandesi sono stati estremamente combattuti e decisi nel finale per pochissimi punti di distanza

15 Maggio 2021 Pro 14