Cosa resta da decidere nella stagione regolare del Top10?

Diverse situazioni ancora in bilico, anche e soprattutto in ottica post season

Cosa resta da decidere nel Top10

Cosa resta da decidere nel Top10 ph. Massimiliano Carnabuci

Lo scorso turno – il sedicesimo – del Top10, il massimo campionato italiano ovale, ci ha consegnato il primo, nonché più importante verdetto della stagione regolare: Petrarca, Rovigo, Valorugby e Calvisano, in rigoroso ordine di classifica attuale, saranno ufficialmente le quattro compagini a giocarsi lo scudetto nei playoff in programma il prossimo maggio.

In un torneo privo, per quest’anno, del meccanismo di retrocessione/promozione, eliminato a stagione in corso, preso atto che le serie minori non sarebbero andate in scena, cosa resta, dunque, da decidere a 160′ (più 3 recuperi) dalla fine del girone di ritorno?

Leggi anche: Dove e quando si vede l’Italia del rugby contro la Scozia, in tv e streaming – Sei Nazioni femminile 2021

Innanzitutto, il posizionamento finale delle quattro già approdate alla post season, che determinerà la griglia dei playoff e detterà le gerarchie per quanto concerne il fattore campo in finale (le semifinali si giocheranno tra prima e quarta e tra seconda e terza, con una gara d’andata e di ritorno, mentre l’atto conclusivo sarà in partita secca, tra le mura amiche della squadra – tra le due finaliste – meglio classificata al termine della stagione regolare).

Se al Petrarca bastano due punticini per essere sicuro del più che probabile primo posto finale, al termine di sei mesi vissuti da imbattuto, decisamente più intricata, invece, la corsa al secondo posto: Rovigo, attualmente secondo a quota 57, infatti, parte davanti, ma ha una partita in più rispetto a Valorugby (terzo a 54) e Calvisano (quarto a 51), che dovrebbero affrontarsi il prossimo primo maggio, in uno dei tre recuperi in programma.

Il calendario dei Bersaglieri, scevro da scontri diretti, dovrebbe essere almeno sulla carta il più agevole (Colorno fuori casa, e Fiamme Oro in casa), mentre sia Valorugby (trasferta a Piacenza e Petrarca in casa, oltre al recupero) che Calvisano (Petrarca a Padova e Piacenza in casa) se la dovranno vedere contro i ‘neri’, in succulenti antipasti di post season.

Leggi anche: Hanno placcato Nick Williams

In palio, il titolo platonico di migliore delle altre, con Viadana (37 punti), Mogliano (36) e Fiamme Oro (29, ma con una gara da recuperare contro Colorno) a giocarsi la quinta piazza in questa volata finale, mentre Lyons (ottavi a 27, con un calendario complesso ma ancora la possibilità di scavalcare i cremisi), Colorno (noni a 14, con due gare in meno) e Lazio (decima a 5), ancora a caccia del primo trionfo dell’anno, dovrebbero verosimilmente chiudere il torneo nella posizione che occupano attualmente.

La classifica alla sedicesima giornata

Argos Petrarca Padova* punti 68
Femi-CZ Rovigo punti 57
Valorugby Emlia punti 54*
Kawasaki Robot Calvisano* punti 51
Rugby Viadana 1970 punti 37
Mogliano Rugby 1969 punti 36
Fiamme Oro Rugby* punti 29
Sitav Lyons punti 27
HBS Colorno** punti 14 (4 punti di penalità)
Lazio Rugby 1927 punti 5.

*partite da recuperare

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10: per il Mogliano arriva un rinforzo in mischia dalla Serie A

I biancoblu ingaggiano Guglielmo Carraro, pronto già a debuttare in Coppa Italia contro i Lyons Piacenza

18 Settembre 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Calvisano: squalifica per Manfredi Albanese

Era stato espulso nel corso della sfida di Coppa Italia contro la Lazio

16 Settembre 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Coppa Italia: programma, orari e designazioni della seconda giornata

Tutto quello che accadrà sabato: quattro gare già importanti in chiave classifica nel torneo nazionale. Debuttano Rovigo e Viadana

16 Settembre 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: un terza linea dall’Argentina chiude il mercato del Calvisano

Arriva in Lombardia Bautista Grenon, giocatore classe 2001 pronto al debutto nel massimo campionato italiano

16 Settembre 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: come sono cambiate le rose al via?

Tutti i movimenti ufficiali ad una decina di giorni dal kick-off del torneo

14 Settembre 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Lazio: un nuovo trequarti dal mercato

A cesellare la rosa a disposizione di Alfredo De Angelis

14 Settembre 2021 Campionati Italiani / TOP10