L’insegnamento di Chris Nikic: migliorarsi ogni giorno dell’1%.

L’impresa del ventunenne che è diventato il primo uomo con la sindrome di Down a diventare un Ironman

Chris Nikic

Chris Nikic

Chris Nikic è il protagonista di questo nuovo appuntamento con la rubrica curata da Alessio Di Lorenzo che con la sua pagina Instagram Poesia Sportiva racconta Il lato poetico ed autentico dello sport attraverso frasi, citazioni e racconti dei protagonisti del mondo dello sport.

 

Ostacoli, barriere e limiti sono abbattuti.

Discriminazioni, rifiuti e pregiudizi spazzati via.

Inadeguatezza, solitudine e tristezza cancellate per sempre.

Amore per la vita e passione per lo sport originano una sfida straordinaria.

Famiglia ed amicizia valori veri e porti sicuri da cui partire per compiere un’impresa folle.

Per riuscire dove mai nessuno prima era riuscito.

 

Chris Nikic è un ragazzo statunitense di 21 anni.

Ha nuotato per 3.8 km, pedalato per 180 km e corso per 42.19 km.

Senza soste.

Senza fermate.

E dopo 16 ore, 46 minuti e 9 secondi passate a nuotare, pedalare e correre ha concluso la sua prova.

Ha reso possibile l’impossibile.

 

Chris Nikic dallo scorso 7 Novembre è il primo uomo con la sindrome di Down a diventare un Ironman.

E’ riuscito a portare a termine la prova più dura del triathlon.

La gara per chi non molla, per chi ci crede, per chi sogna.

Lo ha fatto a Panama Beach in Florida fermando il cronometro, come richiesto, sotto le 17 ore.

Ha tenuto fede al suo motto: migliorarsi ogni giorno dell’1%.

 

Ci devo riuscire, voglio diventare un Ironman.

Chris, tu sei un Ironman!

Nulla è impossibile.

 

Tutti gli altri articoli della rubrica Poesia Sportiva li trovate a questo link.

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

World Rugby Awards 2021: Beatrice Rigoni nel Dream Team femminile dell’anno

L'Azzurra inserita nella miglior formazione del 2021, in un XV dominato da giocatrici inglesi e francesi

8 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Awards 2021: Il Dream Team maschile dell’anno

Gli Springboks sono la squadra più presente nel XV eletto come migliore del 2021

8 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: Bordeaux passa in testa, e che salto del Montpellier

Gran colpo dei francesi, che passano in testa alla classifica dopo il successo in Top 14 contro Tolosa

8 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Awards 2021: assegnato il premio di rivelazione e allenatore dell’anno

Will Jordan vince grazie alle sue 15 mete in 11 partite. A Simon Middleton dell'Inghilterra il premio per miglior tecnico

7 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Awards 2021: i premi per la meta più bella dell’anno

E se li porta a casa la Francia: la meta più bella dell'anno del rugby maschile e del rugby femminile

7 Dicembre 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

I migliori 20 giocatori del 2021 secondo Rugby World: vince un francese su un All Black

Lo storico magazine inglese ha incoronato un galletto, dietro di lui tanto emisfero sud. Non ci sono italiani nei primi 20 posti

7 Dicembre 2021 Terzo tempo