Francia: anche Mohamed Haouas e Gabin Villiere positivi, Scozia a rischio

Il numero totale dei casi nel ritiro della nazionale francese si alza a sei. Isolati anche due contatti stretti nei club

Gabin Villiere Francia Sei Nazioni 2021

Gabin Villiere in azione per la Francia durante il Sei Nazioni – ph. Sebastiano Pessina

Dopo Antoine Dupont, anche il pilone Mohamed Haouas e Gabin Villiere sono risultati positivi al coronavirus. Lo ha comunicato la federazione francese dopo l’arrivo dei risultati degli ultimi tamponi, che innalzano il numero totale di contagiati a sei: tre nello staff e tre fra i giocatori del XV de France.

Secondo il comunicato della FFR la provenienza del contagio all’interno della bolla della nazionale francese non sarebbe dovuta, come sostenuto da alcune fonti, agli allenamenti congiunti con la nazionale di rugby a sette, coinvolta per incrementare l’intensità degli allenamenti a cui la squadra di Fabien Galthié si è sottoposta.

Nonostante le precauzioni prese, sabato 13 febbraio un giocatore della nazionale sevens sarebbe risultato positivo al tampone, prima della partita del Sei Nazioni 2021 fra Francia e Irlanda. Ciononostante, la commissione medica federale francese ha deciso su basi mediche di non considerare gli atleti dei Bleus dei contatti stretti e, secondo quanto espresso dalla FFR, successive indagini non hanno accertato con sicurezza che la trasmissione del coronavirus sia partita in questo modo.

In ogni caso, a 8 giorni dalla sfida fra Francia e Scozia, la positività di ben tre giocatori e tre membri dello staff mette seriamente a rischio la possibilità di giocare il prossimo incontro con i dovuti margini di sicurezza.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la classifica dopo il secondo turno, balzo dell’Italia

La vittoria in Irlanda rilancia le Azzurre, e non solo nel ranking

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile: la sanzione disciplinare a Sarah Beckett dell’Inghilterra

La giocatrice inglese si era resa protagonista di un intervento scorretto ai danni di Michela Sillari

item-thumbnail

Sei Nazioni: Lorenzo Pani candidato per la miglior meta del Torneo

Tra le quattro marcature in corsa per il titolo di più bella c'è quella dell'Azzurro contro il Galles

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: risultati, classifica e highlights della prima giornata

Le Azzurre reggono finché possono, grande sorpresa tra Galles e Scozia mentre la Francia parte bene