Galles: i convocati per il Sei Nazioni 2021

Le scelte, non senza sorprese, di Wayne Pivac

Wayne Pivac_Galles

I 36 convocati di Pivac per il Sei Nazioni del Galles – ph. Sebastiano Pessina

Il Galles ha reso nota la lista dei convocati per il Sei Nazioni 2021: 33 giocatori provenienti dalle quattro franchigie di Pro14 e 3 militanti in Inghilterra, fra i quali però non trovano spazio Rhys Priestland, apertura di Bath che ha recentemente dichiarato che ritornerà in Galles ed era fra i nomi più caldi per essere una novità nel team di Pivac, e Harry Randall, il mediano di mischia dei Bristol Bears eleggibile sia per l’Inghilterra che per il Galles che sta facendo molto parlare di sé in Premiership.

Wayne Pivac ha soprattutto confermato il gruppo che ha concluso la Autumn Nations Cup vincendo contro l’Italia dopo un 2020 molto difficile in termini di divario fra risultati e aspettative.

C’è un solo uncapped nel gruppo dei 36: è il terza linea Josh MacLeod degli Scarlets, che ha già fatto parte del gruppo a ottobre, ma era stato fermato da un infortunio.

MacLeod, classe 1996, si è distinto nelle ultime stagioni a Llanelli come un flanker molto fisico, grande placcatore e recuperatore di palloni che non disdegna di essere protagonista anche con il pallone tra le mani.

In terza linea ci sono anche due grandi ritorni: quello di Josh Navidi, finalmente tornato pienamente disponibile nonostante non abbia ancora avuto modo di rappresentare i suoi Cardiff Blues in questa stagione, e quello di Dan Lydiate, che a 33 anni torna in nazionale per la prima volta dal novembre 2018 sull’onda delle buone prestazioni messe in fila con la maglia degli Ospreys.

Negli altri reparti l’attenzione si sposta su Tomos Williams, anch’egli recuperato da un infortunio e preferito a Rhys Webb, mentre all’apertura Jarrod Evans, giocatore in forma strepitosa, potrebbe insidiare Dan Biggar e Callum Sheedy per la maglia numero 10.

La lista degli infortunati del Galles, quindi dei giocatori esclusi non per scelta tecnica non è breve: Rob Evans, Nicky Smith, Samson Lee in prima linea; Ross Moriarty, James Davies, Ellis Jenkins in terza; Gareth Anscombe e Rhys Patchell fra le apertura; Scott Williams e Jonah Holmes tra i trequarti.

Il ritiro del Galles inizierà con tutti i convocati per il Sei Nazioni il prossimo lunedì. Il debutto nel Torneo è previsto per il 7 febbraio: la partita a Cardiff contro l’Irlanda chiuderà la prima giornata.

Galles, i convocati per il Sei Nazioni 2021

Prime linee

Rhys Carre (Cardiff Bues) (12 Caps)

Wyn Jones (Scarlets) (30 Caps)

Rhodri Jones (Ospreys) (17 Caps)

Elliot Dee (Dragons) (33 Caps)

Ryan Elias (Scarlets) (17 Caps)

Ken Owens (Scarlets) (77 Caps)

Leon Brown (Dragons) (12 Caps)

Tomas Francis (Exeter Chiefs) (52 Caps)

Dillon Lewis (Cardiff Blues) (28 Caps)

Seconde linee

Jake Ball (Scarlets) (49 Caps)

Adam Beard (Ospreys) (21 Caps)

Alun Wyn Jones (Ospreys) (143 Caps)

Will Rowlands (Wasps) (5 Caps)

Cory Hill (Cardiff Blues) (29 Caps)

Terze linee

Dan Lydiate (Ospreys) (62 Caps)

Josh Navidi (Cardiff Blues) (24 Caps)

Aaron Wainwright (Dragons) (27 Caps)

Taulupe Faletau (Bath) (81 Caps)

Josh MacLeod (Scarlets) (*Uncapped)

Justin Tipuric (Ospreys) (80 Caps)

Mediani di mischia

Gareth Davies (Scarlets) (57 Caps)

Tomos Williams (Cardiff Blues) (20 Caps)

Kieran Hardy (Scarlets) (2 Caps)

Mediani di apertura

Dan Biggar (Northampton Saints) (87 Caps)

Callum Sheedy (Bristol Bears) (4 Caps)

Jarrod Evans (Cardiff Blues) (6 Caps)

Centri

Johnny Williams (Scarlets) (2 Caps)

Jonathan Davies (Scarlets) (85 Caps)

Nick Tompkins (Dragons) (8 Caps)

Owen Watkin (Ospreys) (25 Caps)

Ali ed estremi

George North (Ospreys) (98 Caps)

Josh Adams (Cardiff Blues) (29 Caps)

Hallam Amos (Cardiff Blues) (22 Caps)

Louis Rees-Zammit (Gloucester) (4 Caps)

Leigh Halfpenny (Scarlets) (93 Caps)

Liam Williams (Scarlets) (67 Caps)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: in Inghilterra si aspettano che sia arrivato il momento di Paolo Odogwu

L'ala dei Wasps riuscirà a ottenere il suo primo caps a livello internazionale?

item-thumbnail

Sei Nazioni: l’Irlanda ritrova Jacob Stockdale verso la Scozia

Andy Farrell ha annunciato la lista dei 36 giocatori che prepareranno la sfida di Murrayfield prevista domenica pomeriggio

item-thumbnail

Sei Nazioni, Nacho Brex: “Col tempo cresceremo tanto”

Il centro ha raccontato le sue sensazioni dopo tre partite giocate nel Championship, parlando anche dei giocatori italo-argentini passati prima di lui

item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: programma e dirette tv e streaming della quarta giornata

Gli azzurri apriranno il turno sabato 13 marzo, alle 15.15, in casa contro il Galles (diretta su DMAX)

item-thumbnail

Sei Nazioni 2021, Francia: la crisi è alle spalle, i convocati per l’Inghilterra con due grandi ritorni

I transalpini torneranno in campo sabato 13 marzo, in quel di Twickenham

item-thumbnail

Irlanda: nel rinnovo dei contratti il simbolo di un ricambio generazionale soft

Sexton, O'Mahony, Henderson e Healy hanno tutti e quattro prolungato il contratto con la federazione