Una pioggia di sterline sulla Premiership col nuovo accordo tv

Il massimo campionato inglese conferma la sua casa televisiva per le prossime tre stagioni e incassa tantissimi soldi

premiership rugby

Premiership Rugby 2020/2021

Prende la forma di una pioggia di sterline quella appena caduta sulla Premiership, che ha firmato il rinnovo del contratto con BT Sport per la trasmissione delle partite del massimo campionato inglese. Non cambia casa dunque la top league inglese, che dal 2013 viene trasmessa sulle frequenze di BT Sport, e continuerà ad esserlo fino al 2024. In un momento non facile come questo, tra stadi chiusi e difficoltà economiche a tutti i livelli, l’accordo rappresenta una fondamentale boccata d’ossigeno per tutti i club del campionato.

Leggi anche: Danny Cipriani lascia Gloucester con effetto immediato

L’amministratore delegato della Premiership, Andy Haworth ha detto: “In questo anno terribilmente difficile per tutto lo sport, questa partnership sicuramente aiuterà le squadre e darà delle certezze per il futuro. Vogliamo anche che si estenda oltre lo schermo, per farci conoscere da ancora più tifosi”. L’importo pagato da BT Sport non è stato reso pubblico, ma secondo il Times si tratta di qualcosa come 110 milioni di sterline per tre stagioni. “Continueremo a fare la nostra parte per offrire il miglior prodotto possibile ai tifosi, garantendo la copertura del rugby di alto livello” dicono dall’azienda, che ha fatto uno sforzo importante nonostante il momento difficile. La scadenza del contatto in essere (che finirà a giugno) faceva sperare in una possibile battaglia tra broadcaster pronti ad alzare il prezzo, ma il compromesso trovato con BT Sport è sicuramente soddisfacente.

Clicca qui per leggere risultati, calendario e classifica della Premiership

Fino al 2024 dunque la situazione resterà così per i tifosi inglesi, poi sarà interessante vedere cosa succederà, visto che l’ingresso di CVC potrebbe dare un tipo di impronta diversa alla modalità di trasmissione dei match.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italiani all’estero: Capuozzo in meta, Riccioni esce per un controllo concussion

Notizie buone e meno buone dall'estero: il pilone destro dei Saracens è uscito per un HIA, mentre l'estremo di Grenoble è tornato in meta

17 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

L’ennesima rimonta degli Harlequins e le altre storie della quarta di Premiership

Tornano in campo i reduci dal tour dei British & Irish Lions, e l'effetto si sente

12 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Italiani all’estero: altro successo per i Saracens di Riccioni, Allan si fa male ed esce dopo 25′

Ancora protagonista il pilone dei Saracens, mentre Allan è costretto ad uscire dopo un colpo subito nel primo tempo. Bene Garbisi dalla piazzola ma Mo...

10 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, il recap della terza giornata

Leicester batte i Saracens e continua la sua striscia positiva, mentre Exeter vince la sua prima partita

6 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: com’è andata la seconda giornata

Harlequins e Leicester a punteggio pieno, Bristol ed Exeter ancora a secco

29 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Italiani all’estero: Mori in meta con Bordeaux, bene ancora Allan

L'ala-centro di Bordeaux a segno nel weekend di Top14, insieme a lui molto bene anche Tommy Allan

26 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership