James O’Connor ai Chiefs? la federazione australiana dice no

Il giocatore dei Wallabies aveva richiesto il via libera per trasferirsi in Nuova Zelanda, ma pare non gli sarà concesso

James O'Connor chiefs

James O’Connor avrebbe voluto passare ai Chiefs – ph. CHARLY TRIBALLEAU / AFP

James O’Connor avrebbe voluto trasferirsi in Nuova Zelanda e giocare il Super Rugby Aotearoa con i Chiefs, scrive il New Zealand Herald, ma Rugby Australia ha bloccato le trattative.

Secondo quanto riporta il quotidiano neozelandese, sarebbe stato proprio il trequarti dei Wallabies a manifestare la volontà di trasferirsi nella terra della lunga nuvola bianca, contattando la franchigia di Damian McKenzie. Entrambi i suoi genitori sono infatti neozelandesi e O’Connor stesso detiene il passaporto kiwi.

Una sorta di ulteriore ritorno alle origini per il talento australiano, passato per i Sale Sharks dopo alcune turbolenze in patria e protagonista dell’ottima stagione dei Reds nel Super Rugby AU, con una serie di prestazioni che gli sono valse il ritorno in maglia internazionale per la Bledisloe Cup e il Tri Nations 2020.

Leggi anche: Super Rugby AU: ecco calendario e formula della stagione 2021

Rugby Australia avrebbe però rifiutato di consentire il trasferimento, che anche gli stessi Chiefs si sarebbero aspettati essere autorizzato senza difficoltà.

“James ci ha contattato e avremmo voluto aggiungerlo alla rosa, ma alla fine non si è potuto concludere – ha detto Michael Collins, CEO dei Chiefs – Ci siamo lasciato alle spalle la cosa selezionando un altro giocatore.”

E così quello che poteva essere uno dei trasferimenti più sensazionali prima dell’inizio della nuova stagione australe è sfumato: sarebbe potuto essere intrigante vede McKenzie e O’Connor condividere il campo. Sarà da vedere poi quanto il veto di Rugby Australia inciderà sulla dedizione di O’Connor alla causa della propria franchigia e della propria nazionale.

Leggi anche: Super Rugby Trans-Tasman 2021: squadre, format e calendario del nuovo torneo

Intanto i Chiefs possono continuare a coltivare la propria linea verde in quanto a mediani d’apertura, con Kaleb Trask e Rivez Reihana che saranno prevedibilmente le prime scelte, Bryn Gatland a fare da backup a mediano di apertura e il 22enne centro Rameka Poihipi selezionato per completare la rosa in luogo di James O’Connor.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Super Rugby Aotearoa: gli highlights di Highlanders-Crusaders

Prima sfida e subito spettacolo in Nuova Zelanda: a Dunedin gara decisa nel secondo tempo, e subito punti pesanti in classifica

26 Febbraio 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Aotearoa: si parte, al via la stagione 2021

In Nuova Zelanda parte il grande spettacolo ovale: una piccola guida per conoscere le principali novità delle cinque squadre al via

26 Febbraio 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Il Super Rugby Aotearoa 2021 si potrà seguire anche in Italia su RugbyPass

Non è escluso, tuttavia, un eventuale accordo anche con altri broadcaster

24 Febbraio 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby AU: gli highlights della prima settimana di gioco

Mete e spettacolo nel torneo dove sono protagonisti i Wallabies

22 Febbraio 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby AU: i risultati della prima giornata

E' cominciato il torneo australiano, con due partite piene di mete

20 Febbraio 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Il Super Rugby AU comincia la sua stagione 2021

Due match in programma: Reds-Warathas e Western Force-Brumbies. Le novità regolamentari e le date della seconda edizione del torneo

19 Febbraio 2021 Emisfero Sud / Super Rugby