Maori All Blacks-Moana Pasifika: sei mete e tanto spettacolo

Dopo due spettacolari danze di guerra, le squadre hanno lottato fino al termine della sfida che chiude la stagione del rugby neozelandese

I Maori All Blacks che hanno sfidato i Moana Pasifika

I Maori All Blacks che hanno sfidato i Moana Pasifika

L’ultimo appuramento del rugby neozelandese è Maori All Blacks-Moana Pasifika, sfida interessante che mette in campo per la prima volta la nuova selezione pacifica, che dovrebbe entrare nei prossimi anni a far parte del Super Rugby. Si gioca in una Hamilton che è in questi giorni la capitale dello sport neozelandese, visto che a poche centinaia di metri dallo stadio dei Chiefs, è in corso il test di cricket tra i Blacks Caps e le West Indies. Ancora prima del calcio d’inizio, lo spettacolo è già al massimo con le due danze di guerra. Eccole riproposte, con la sfida lanciata dai Moana Pasifika e la risposta dei Maori All Blacks con la loro Te Tīmatanga.

Pronti-via, e c’è subito la possibilità di piazzare per i Pasifika, che con Ioane segnano i primi punti della loro storia. All’ottavo poi viene tolta dal TMO una meta a Liam Messam (che dovrebbe essere all’ultima gara della carriera) per doppio movimento, quindi è ancora Ioane ad allungare dalla piazzola. Match equilibrato e molto combattuto, coi Maori All Blacks che riescono a muovere il loro tabellino al 23esimo, quando dopo una touche vinta fuori 22 avversari trovano una grande accelerazione di Trask che fa il buco e si ferma solo in area di meta. In chiusura di primo tempo però è ancora Ioane a calciare verso i pali, e la frazione si chiude con i Moana Pasifika avanti 9 a 7.

Nel secondo tempo però i Maori All Blacks riescono a piazzare subito l’allungo decisivo. Già dopo due minuti, una serie di falli li porta con una touche a ridosso della meta dei Pasifika, e dopo la maul avanzante è Dixon a schiacciare per il 14 a 9. Pochi giri di lancette dopo bell’azione di Stevenson sulla fascia sinistra, scarico all’interno per Proctor che vola oltre la linea e allunga sul +12. I Moana Pasifika non ci stanno e reagiscono, trovando con Motuga in tuffo la marcatura che riapre i giochi, e che arriva dopo una lunga e avanzante azione nei 22 avversari. Parte la girandola dei cambi e per qualche minuto non succede molto, ma al 68esimo si chiudono i giochi: lunga pressione dei Maori nei 22 avversari, bella gestione della palla di Hall che sventaglia sulla destra per Karpik il quale in tuffo segna la quarta meta dei suoi. Si va dunque sul 28 a 14, e solo nel finale il sussulto di Polataivao (raccolta da mischia e fuga fino in fondo) sembra riaccendere la gara, ma ormai è tardi. Finisce 28 a 21, meritata vittoria per i Maori All Blacks che si dimostrano una selezione di altissimo profilo tecnico.

Il tabellino di Maori All Blacks – Moana Pasifika 2821:

Māori All Blacks: 1.Josh Hohneck, 2.Ash Dixon (captain), 3.Marcel Renata, 4.Isaia Walker-Leawere, 5.Manaaki Selby-Rickit, 6.Whetukamokamo Douglas, 7.Billy Harmon, 8.Liam Messam, 9.Bryn Hall, 10.Otere Black, 11.Sean Wainui, 12.Quinn Tupaea, 13.Billy Proctor, 14.Shaun Stevenson, 15.Kaleb Trask.

A disposizione: 16.Kurt Eklund, 17.Pouri Rakete-Stones, 18.Tamaiti Williams, 19.Ethan Roots, 20.Mitchell Karpik, 21.Te Toiroa Tahuriorangi, 22.Rameka Poihipi, 23.Jonah Lowe.

Marcatori Maori All Blacks:

Mete: Trask (23’) Dixon (42’), Proctor (49’), Karpik (68’)

Trasformazioni: Trask (24’, 43’, 50’, 69’)

Moana Pasifika: 1.Daniel Lienert-Brown, 2.Leni Apisai, 3.Michael Alaalatoa (captain), 4.Gerard Cowley-Tuioti, 5.Naitoa Ah Kuoi, 6.Peseta Marino Mikaele-Tu’u, 7.Alamanda Motuga, 8.Pita-Gus Sowakula, 9.Folau Fakatava, 10.Josh Ioane, 11.Salesi Rayasi, 12.Vince Aso, 13.Fetuli Paea, 14.Leicester Fainga’anuku, 15.Stephen Perofeta.

A disposizione: 16.Samisoni Taukie’aho, 17.Jordan Lay, 18.Sione Mafileo, 19.Samipeni Finau, 20.Tavake Nasi Manu, 21.Dwayne Polataivao, 22.Asaeli Tikoirotuma, 23.Taimalelagi Etene Nanai-Seturo.

Marcatori Moana Pasifika:

Mete: Motuga (52’), Polataivao (76’)

Trasformazione: Ioane (77’)

Calci piazzati: Josh Ioane (2’, 12’, 32’)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Nick Mallett: “Il rugby in Sudafrica è deludente se paragonato a quello neozelandese”

Secondo l'ex allenatore azzurro il rugby sudafricano è attualmente incapace di offrire partite spettacolari

15 Gennaio 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

Kazuki Himeno, un giapponese in Nuova Zelanda

Riuscirà il terza linea nipponico a conquistarsi un posto nel Super Rugby Aotearoa? La concorrenza non gli mancherà di certo...

13 Gennaio 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

Nuova proprietà per gli Sharks: c’è anche Jay-Z

L'agenzia del rapper statunitense è nella cordata che ha acquisito la maggioranza della squadra sudafricana

8 Gennaio 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

Beauden Barrett messaggio agli All Blacks: “Ai Sungoliath farò l’apertura”

Il giocatore ha iniziato ufficialmente la sua esperienza giapponese, senza dimenticare l'obiettivo della RWC 2023

6 Gennaio 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

I Saracens potrebbero sfidare le franchigie sudafricane col benestare di Eddie Jones

La squadra inglese potrebbe essere protagonista di un inverno molto caldo

30 Dicembre 2020 Emisfero Sud
item-thumbnail

Argentina: decise le punizioni per Matera, Petti e Socino

La UAR ha deciso cosa toccherà nel prossimo futuro ai giocatori coinvolti nel caso dei tweet di stampo razzista

29 Dicembre 2020 Emisfero Sud