Top10: Viadana stende Calvisano, Colorno vince nettamente il derby, allunga nel finale sui Lyons Piacenza

Pomeriggio pirotecnico nel pomeriggio del massimo campionato ovale

Top10: rinviate 2 partite della terza giornata

Top10: quarta giornata

Sabato pomeriggio pirotecnico in Top10, con i due derby, quello lombardo e quello emiliano, che non hanno tradito le aspettative della vigilia, proponendo due sfide molto interessanti e significative.

Il risultato più sorprendente del pomeriggio arriva da Viadana, dove i padroni di casa di German Fernandez sconfiggono il Calvisano di Gianluca Guidi 31-24, al termine di una battaglia che, per come si erano messi i primi 30′ di gara, sembrava appannaggio dei gialloneri. Nella mezzora iniziale, infatti, il copione della gara del Calvisano è lo stesso di quello visto la scorsa settimana contro le Fiamme: dominio totale in chiusa e punizioni a raffica contro i locali, costretti per 10′ in inferiorità numerica e sotto 10-0, per la marcatura di Bronzini ed il piede di Hugo, al 20′.

Viadana, tuttavia, aggiusta le fasi di conquista, punisce subito l’eccessiva indisciplina di Calvisano, ed è impressionante per attitudine ed intensità, con il pizzico di magia nelle giocate di Ceballos e la condizione stratosferica sul piano fisico di Casado Sandri a fare da detonatori per l’esplosione di forza locale, che a cavallo tra i due tempi proietta Viadana sul 24-10, con un parzialone di 24-0, con le griffe di Zaridze, Ceballos e Ribaldi. I bresciani reagiscono attorno all’ora di gioco, macinando multifase dentro l’area dei 22 locali, ma la difesa di Fernandez è brillante e costringe spesso gli ospiti ad arretrare, capitolando solo al 58′, con la carica di Vunisa (che sarà protagonista anche sulla meta finale di De Santis, battendo velocemente e intelligentemente un calcio sui 5 metri, premiando la linea di corsa del suo trequarti), ma Viadana chiude il discorso ancora con Ribaldi, che punisce al 70′ il brutto lancio in touche sui 5 metri difensivi di Luccardi, schiacciando la quarta meta locale del pomeriggio, prima del 31-24 del team in trasferta, siglato dalla marcatura pesante del 13 bresciano, trasformata da Hugo.

Nel derby emiliano, invece, è il Colorno a fare la voce grossa (42-21 sui Lyons, con bonus offensivo), con una seconda parte di ripresa micidiale (32-13 il complessivo, 4 mete nell’ultimo quarto d’ora), soprattutto per mezzo del pack, che ha scavato il solco decisivo, portando il punteggio dal 16-21 del 62′, al 42-21 conclusivo, grazie alle marcature pesanti della prima linea (Alvarado, e Silva doppietta) ed al sigillo finale di Simone Gesi, alla prima meta in campionato in maglia colornese.

Top10 – i risultati e i tabellini della quarta giornata

Viadana-Calvisano 31-24 (5-1)

Marcatori: p.t. 5’ cp. Hugo (0-3), 19’ m. Bronzini tr. Hugo (0-10), 29’ c.p. Ceballos (03-10), 38’ m. Ceballos tr. Ceballos (10-10), s.t. 43’ m. Zaridze tr. Ceballos (17-10), 47’ m. Ribaldi tr. Ceballos (24-10), 58’ m. Vunisa tr. Hugo (24-17), 68’ m. Ribaldi tr. Ceballos (31-17), 74’ m.De Santis tr. Hugo (31-24)

Rugby Viadana 1970: Zaridze (66’ Ferrarini); Bientinesi; Ceballos; Quintieri; Panizzi (72’ Paternieri C.); Apperley; Jelic (66’ Gregorio); Casado Sandri; Cosi; Denti And. (63’ Wagenpfeil); Caila; Schinchirimini (74’ Mannucci); Novindi (55’ Sassi); Ribaldi (69’ Silvestri); Denti Ant. (62’ Schiavon).

Kawasaki Robot Calvisano: Van Zyl (24’ Ragusi); Bronzini; De Santis; Mazza; Susio; Hugo; Albanese (44’ Semenzato); Vunisa; Casolari; Maurizi (47’ Koffi); Zambonin; Van Vuren (67’ Zanetti); D’Amico (55’ Leso); Luccardi; Barducci (57’ Michelini).

Colorno-Lyons Piacenza 42-21 (5-0)

Marcatori: p.t. 3’ cp. Katz (0-3); 5’ cp. Ceresini (3-3); 28’ m. Cuminetti (3-8); 40’ m. Chibalie tr. Ceresini (10-8) s.t. 44’ cp. Ceresini (13-8); 46’ cp. Katz (13-11); 48’ cp. Ceresini (16-11); 50’ cp. Katz (16-14); 56’ m. Cuminetti tr. Katz (16-21); 61’ m. Alvarado tr. Ceresini (23-21); 71’ m. Silva M. tr. Ceresini (30-21); 76’ m. Silva M. (35-21); 79’ m. Gesi tr. Ceresini (42-21)

HBS Colorno: Van Tonder; Balocchi; Chibalie, Smith; Batista (58’ Gesi); Ceresini, Raffaele; Mozzato (58’ Sapuppo); Sarto (Cap.), Mannelli; Chiappini, Cicchinelli (63’ Granieri); Alvarado, Silva M., Singh (45’ Gemma)

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Cuminetti, Paz, Bruno, Via; Katz, Fontana (41’ Forte); Salvetti; Cissé, Petillo; Tedeschi (65’ Bottacci), Cemicetti; Salerno (68’ Rapone), Rollero, Acosta

La classifica del Top10 – quarta giornata

Rovigo 10**
Viadana 6*
Colorno 5**
Fiamme Oro 5**
Calvisano 5**
Valorugby 4***
Lyons Piacenza 4*
Petrarca 0****
Lazio 0***

*partite da recuperare

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10, rileggiamo il girone d’andata: Petrarca e Lyons le migliori

Rovigo vuole rimontare con i due recuperi che mancano, così come le Fiamme Oro. Occhio a Colorno, mentre per salvarsi la Lazio ha bisogno di un'impres...

7 Dicembre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10, Mattia Bonan è un nuovo giocatore di Rovigo

Il tallonatore è di proprietà del Benetton Rugby

6 Dicembre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: la diretta streaming di Valorugby-Colorno

Si chiude oggi la nona giornata del torneo: ecco l'ultimo match

5 Dicembre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: le formazioni di Valorugby-Colorno

Sfida al vertice per la zona playoff, con la squadra di Manghi che vuole confermarsi alle spalle del Petrarca

5 Dicembre 2021 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: i risultati del sabato di campionato

Fra posticipo e rinvii in campo solo quattro squadre. Colpo Lyons con Calvisano,

4 Dicembre 2021 Campionati Italiani / TOP 10