Top10: Viadana stende Calvisano, Colorno vince nettamente il derby, allunga nel finale sui Lyons Piacenza

Pomeriggio pirotecnico nel pomeriggio del massimo campionato ovale

Top10: rinviate 2 partite della terza giornata

Top10: quarta giornata

Sabato pomeriggio pirotecnico in Top10, con i due derby, quello lombardo e quello emiliano, che non hanno tradito le aspettative della vigilia, proponendo due sfide molto interessanti e significative.

Il risultato più sorprendente del pomeriggio arriva da Viadana, dove i padroni di casa di German Fernandez sconfiggono il Calvisano di Gianluca Guidi 31-24, al termine di una battaglia che, per come si erano messi i primi 30′ di gara, sembrava appannaggio dei gialloneri. Nella mezzora iniziale, infatti, il copione della gara del Calvisano è lo stesso di quello visto la scorsa settimana contro le Fiamme: dominio totale in chiusa e punizioni a raffica contro i locali, costretti per 10′ in inferiorità numerica e sotto 10-0, per la marcatura di Bronzini ed il piede di Hugo, al 20′.

Viadana, tuttavia, aggiusta le fasi di conquista, punisce subito l’eccessiva indisciplina di Calvisano, ed è impressionante per attitudine ed intensità, con il pizzico di magia nelle giocate di Ceballos e la condizione stratosferica sul piano fisico di Casado Sandri a fare da detonatori per l’esplosione di forza locale, che a cavallo tra i due tempi proietta Viadana sul 24-10, con un parzialone di 24-0, con le griffe di Zaridze, Ceballos e Ribaldi. I bresciani reagiscono attorno all’ora di gioco, macinando multifase dentro l’area dei 22 locali, ma la difesa di Fernandez è brillante e costringe spesso gli ospiti ad arretrare, capitolando solo al 58′, con la carica di Vunisa (che sarà protagonista anche sulla meta finale di De Santis, battendo velocemente e intelligentemente un calcio sui 5 metri, premiando la linea di corsa del suo trequarti), ma Viadana chiude il discorso ancora con Ribaldi, che punisce al 70′ il brutto lancio in touche sui 5 metri difensivi di Luccardi, schiacciando la quarta meta locale del pomeriggio, prima del 31-24 del team in trasferta, siglato dalla marcatura pesante del 13 bresciano, trasformata da Hugo.

Nel derby emiliano, invece, è il Colorno a fare la voce grossa (42-21 sui Lyons, con bonus offensivo), con una seconda parte di ripresa micidiale (32-13 il complessivo, 4 mete nell’ultimo quarto d’ora), soprattutto per mezzo del pack, che ha scavato il solco decisivo, portando il punteggio dal 16-21 del 62′, al 42-21 conclusivo, grazie alle marcature pesanti della prima linea (Alvarado, e Silva doppietta) ed al sigillo finale di Simone Gesi, alla prima meta in campionato in maglia colornese.

Top10 – i risultati e i tabellini della quarta giornata

Viadana-Calvisano 31-24 (5-1)

Marcatori: p.t. 5’ cp. Hugo (0-3), 19’ m. Bronzini tr. Hugo (0-10), 29’ c.p. Ceballos (03-10), 38’ m. Ceballos tr. Ceballos (10-10), s.t. 43’ m. Zaridze tr. Ceballos (17-10), 47’ m. Ribaldi tr. Ceballos (24-10), 58’ m. Vunisa tr. Hugo (24-17), 68’ m. Ribaldi tr. Ceballos (31-17), 74’ m.De Santis tr. Hugo (31-24)

Rugby Viadana 1970: Zaridze (66’ Ferrarini); Bientinesi; Ceballos; Quintieri; Panizzi (72’ Paternieri C.); Apperley; Jelic (66’ Gregorio); Casado Sandri; Cosi; Denti And. (63’ Wagenpfeil); Caila; Schinchirimini (74’ Mannucci); Novindi (55’ Sassi); Ribaldi (69’ Silvestri); Denti Ant. (62’ Schiavon).

Kawasaki Robot Calvisano: Van Zyl (24’ Ragusi); Bronzini; De Santis; Mazza; Susio; Hugo; Albanese (44’ Semenzato); Vunisa; Casolari; Maurizi (47’ Koffi); Zambonin; Van Vuren (67’ Zanetti); D’Amico (55’ Leso); Luccardi; Barducci (57’ Michelini).

Colorno-Lyons Piacenza 42-21 (5-0)

Marcatori: p.t. 3’ cp. Katz (0-3); 5’ cp. Ceresini (3-3); 28’ m. Cuminetti (3-8); 40’ m. Chibalie tr. Ceresini (10-8) s.t. 44’ cp. Ceresini (13-8); 46’ cp. Katz (13-11); 48’ cp. Ceresini (16-11); 50’ cp. Katz (16-14); 56’ m. Cuminetti tr. Katz (16-21); 61’ m. Alvarado tr. Ceresini (23-21); 71’ m. Silva M. tr. Ceresini (30-21); 76’ m. Silva M. (35-21); 79’ m. Gesi tr. Ceresini (42-21)

HBS Colorno: Van Tonder; Balocchi; Chibalie, Smith; Batista (58’ Gesi); Ceresini, Raffaele; Mozzato (58’ Sapuppo); Sarto (Cap.), Mannelli; Chiappini, Cicchinelli (63’ Granieri); Alvarado, Silva M., Singh (45’ Gemma)

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Cuminetti, Paz, Bruno, Via; Katz, Fontana (41’ Forte); Salvetti; Cissé, Petillo; Tedeschi (65’ Bottacci), Cemicetti; Salerno (68’ Rapone), Rollero, Acosta

La classifica del Top10 – quarta giornata

Rovigo 10**
Viadana 6*
Colorno 5**
Fiamme Oro 5**
Calvisano 5**
Valorugby 4***
Lyons Piacenza 4*
Petrarca 0****
Lazio 0***

*partite da recuperare

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10: gli highlights della decima giornata

Le azioni migliori delle sfide di ieri pomeriggio, dai campi della massima serie italiana

24 Gennaio 2021 Foto e video
item-thumbnail

Top10: cosa è successo nella decima giornata?

Rovigo tiene la vetta, Valorugby e Petrarca in scia

23 Gennaio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: la diretta streaming della decima giornata

Si inizia alle 14 con il derby emiliano tra Colorno e Valorugby. Le altre alle 15

23 Gennaio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: formazioni e preview della prima di ritorno

Decima giornata di campionato: il derby romano fra Fiamme Oro e Lazio, quello emiliano fra Colorno e Valorugby, mentre Rovigo va a Viadana

23 Gennaio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: la Lazio recluta una nuova prima linea

Argentino, pilone sinistro classe 1997, brevemente a Rovigo la scorsa stagione, poi passato dalla Polonia per tornare in Italia alla corte di Pratiche...

22 Gennaio 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: il ritorno a Viadana di Jaco Erasmus, ma non come giocatore

L'ex terza linea (anche azzurro) sarà di scena allo Zaffanella nella veste di guardalinee, per la sua seconda presenza nel Top10

22 Gennaio 2021 Campionati Italiani / TOP10