Nuovo DPCM: stop solo al rugby amatoriale, nessun problema per l’agonismo

Fermate le partite tra amici, possono procedere, invece, tutte le attività legate a Federazione ed enti di promozione riconosciuti dal CONI

palla calcio punizione rugby

Rugby ph. Sebastiano Pessina

C’era grande attesa, anche sul fronte sportivo, per il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, approvato nella notte, che detterà le linee guida per i prossimi 30 giorni (il decreto avrà validità sino all’11 novembre). Sono arrivate, per chi pratica sport a livello agonistico, notizie piuttosto positive, con l’attività sportiva dei club, dal Top10 alla C2, passando per le giovanili, che potrà proseguire, a patto che vengano rispettati i protocolli emanati dalla federazione, o dall’ente di promozione sportiva, a capo della singola disciplina sportiva.

“Lo svolgimento degli sport di contatto, come individuati con successivo provvedimento del Ministro dello Sport al presente decreto, è consentito, da parte delle società professionistiche e ‒ a livello sia agonistico che di base ‒ dalle associazioni e società dilettantistiche riconosciute dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP), nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva, idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi; sono invece vietate tutte le gare, le competizioni e tutte le attività connesse agli sport di contatto, come sopra individuati, aventi carattere amatoriale”, recita, in modo piuttosto chiaro, il testo del decreto.

Per quanto concerne la possibilità di affluenza degli spettatori negli stadi, ci sarà la regola del 15 per cento, rispetto alla capienza complessiva degli impianti sportivi in cui avranno luogo le partite, con un tetto massimo comunque fissato a quota 1000 presenze.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
TAG:
item-thumbnail

Ange Capuozzo è nel XV ideale di Planet Rugby per le Autumn Nation Series 2022

Menzioni d'onore anche per Michele Lamaro e Ignacio Brex

29 Novembre 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

La meta del Pau è una delle più belle del fine settimana rugbistico

I trequarti della formazione francese segnano dopo un'azione a tutta velocità

28 Novembre 2022 Foto e video
item-thumbnail

Il calendario delle Zebre fino ai derby col Benetton Rugby

Impegni contro squadre scozzesi, francesi e inglesi

28 Novembre 2022 United Rugby Championship / Zebre Rugby
item-thumbnail

Rugby e regole: si pensa allo “Shot Clock” per velocizzare il gioco

Gioco statico, velocità di risoluzione per il TMO e ingresso in campo dei Water Boy: queste le aree di interesse

28 Novembre 2022 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Il calendario del Benetton Rugby fino ai derby contro le Zebre

In agenda ci sono due sfide contro le francesi

item-thumbnail

Galles: Wayne Pivac in bilico. Si pensa a un ritorno lampo di Warren Gatland

Gli addetti ai lavori spingono per l'esonero dell'attuale ct e per il ritorno di un tecnico che accetterebbe anche un incarico corto

28 Novembre 2022 6 Nazioni – Test match / Test Match