Champions Cup: Racing strappa la finale, Saracens k.o. 19-15

Decide la meta di Imhoff nel finale dopo un incontro chiuso e contratto

champions cup saracens racing

Champions Cup: il Racing la spunta sui Saracens – ph. FRANCK FIFE / AFP

Primo tempo interlocutorio fra Racing 92 e Saracens nella prima semifinale della Champions Cup 2019/2020. Partita contratta: l’importanza dell’incontro e la forza delle compagini a confronto blocca il gioco, regalando ai pochi spettatori de La Defense Arena di Parigi uno spettacolo non particolarmente pirotecnico.

Tre calci di punizione di Teddy Iribaren regalano ai ciel-et-blanc il vantaggio a metà tempo, 9-6.

Nel secondo tempo il canovaccio della partita prosegue come nel primo. Goode e Iribaren si scambiano ancora punti dalla piazzola, con il risultato che rimane in equilibrio fino ai minuti conclusivi dell’incontro.

A risolvere la situazione sono i due assi del Racing, quando mancano appena 5 giri d’orologio al fischio finale di Nigel Owens: Finn Russell inventa per Virimi Vakatawa un calcetto a scavalcare il muro difensivo. Il centro di origine figiana raccoglie, semina due difensori e scarica ancora per Russell, che deve solo fissare Daly e cedere a  Imhoff per la meta che risolve l’incontro.

Partita parca di emozioni ma giocata sempre sul filo del rasoio e della tensione. A prevalere è infine la squadra dotata di quel briciolo di fantasia in più che esce dagli schemi e permette ai parigini di strappare la terza finale di Champions Cup nella storia del club.

Racing 92: 15 Simon Zebo, 14 Teddy Thomas, 13 Virimi Vakatawa, 12 Olivier Klemenczak, 11 Juan Imhoff, 10 Finn Russell, 9 Teddy Iribaren (c), 8 Antonie Claassen, 7 Fabien Sanconnie, 6 Wenceslas Lauret, 5 Dominic Bird, 4 Donnacha Ryan, 3 Georges Henri Colombe, 2 Camille Chat, 1 Eddy Ben Arous
A disposizione:16 Teddy Baubigny, 17 Hassane Kolingar, 18 Ali Oz, 19 Boris Palu, 20 Baptiste Chouzenoux, 21 Maxime Machenaud, 22 Antoine Gibert, 23 Francois Trinh-Duc

Marcatori Racing 92
Mete: Imhoff (75)
Trasformazioni: Machenaud (75)
Calci di punizione: Iribaren (11, 32, 41), Machenaud (68)

Saracens: 15 Elliot Daly, 14 Alex Lewington, 13 Duncan Taylor, 12 Brad Barritt, 11 Sean Maitland, 10 Alex Goode, 9 Richard Wigglesworth, 8 Billy Vunipola, 7 Jackson Wray, 6 Mike Rhodes, 5 Tim Swinson, 4 Maro Itoje, 3 Vincent Koch, 2 Jamie George, 1 Mako Vunipola
A disposizione: 16 Tom Woolstencroft, 17 Richard Barrington, 18 Alec Clarey, 19 Callum Hunter-Hill, 20 Calum Clark, 21 Aled Davies, 22 Manu Vunipola, 23 Dom Morris

Marcatori Saracens
Mete:
Trasformazioni:
Calci di punizione: Goode (20, 34, 43, 47, 53)

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il sorteggio della Champions Cup 2022/2023

La regina delle coppe europee ospiterà per la prima volta tre squadre sudafricane

28 Giugno 2022 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: la meta dell’anno l’ha segnata Joe Marchant degli Harlequins

Un concentrato di abilità, velocità e spettacolo

9 Giugno 2022 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La Rochelle: anche l’italiano Tommaso Boldrini è campione d’Europa

Responsabile della "prep" atletica di La Rochelle

29 Maggio 2022 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La Rochelle è campione d’Europa. Leinster battuto nella finale di Champions Cup

Impresa in rimonta della squadra di Ronan O'Gara, decide Retiere all'ultimo minuto

28 Maggio 2022 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: la preview della finale Leinster-La Rochelle

Dalle 17.45 a Marsiglia i francesi proveranno l'impresa contro la corazzata di Dublino, in caccia del quinto titolo continentale

28 Maggio 2022 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: le formazioni di Leinster e La Rochelle per la finale

Si gioca alle 17:45 a Marsiglia: irlandesi per la quinta stella, francesi per il primo titolo europeo della storia

27 Maggio 2022 Coppe Europee / Champions Cup