Benetton Rugby, Sperandio: “Cerco costanza e mentalità”

Il trequarti fissa i suoi obiettivi per contribuire maggiormente ai successi di squadra in vista del 2020/2021

Benetton Rugby_Sperandio

Benetton Rugby: Luca Sperandio in azione ph. Ettore Griffoni

Il Benetton Rugby ha ripreso ad allenarsi in vista del Pro14 2020/2021. La squadra veneta, dopo il doppio derby con le Zebre che ha chiuso la precedente stagione – bilancio di una vittoria e una sconfitta – in questa annata ha voglia di tornare a recitare un ruolo da protagonista.

Nella rosa dei Leoni, c’è in particolare un giocatore che non vede l’ora di riassaporare il campo: Luca Sperandio. L’utility back azzurro (6 caps con l’Italia) ha parlato al sito ufficiale del Benetton Rugby facendo il punto della situazione: “Gli allenamenti sono ripresi, dopo un periodo non troppo lungo di vacanza. Comunque è stato positivo, tutti dovevamo recuperare dopo la lunga mole di lavoro fatti in questi mesi. Ci siamo rivisti subito in campo e ho visto molta energia da parte di tutti, anche se eravamo un po’ decimati. Comunque c’è stata una bella energia e siamo tutti in forma”.

Poi continua nella sua “fotografia” ripensando al duello con le Zebre: “Per quanto riguarda i due derby, sono stati molto intensi, sia fisicamente che mentalmente perché queste partite sono molto sentite sia da noi che per loro. La prima partita è stata sottotono come livello di gioco perché era comunque la prima gara giocata dopo tanto tempo. Invece nella seconda c’è stato più gioco, abbiamo mosso maggiormente la palla e si è visto, avendo portato a casa il risultato. Comunque penso siano stati tutti e due positivi“.

Leggi anche, Gianmarco Lucchesi, dalla Terra alla Luna: “Devi solo fare quello che ti piace: giocare a rugby”

Virata sul 2020/2021 e un inizio inevitabilmente posticipato: “Partire a settembre sarà un po’ diverso rispetto agli anni scorsi perché di questi tempi avremmo già iniziato il campionato. Comunque non dovrebbe cambiare nulla perché alla fine siamo in forma e pronti per partire anche più tardi; non credo cambierà molto“.

Infine una panoramica sui prossimi obiettivi personali: “Come obiettivi personali penso di dover dimostrare ancora di più quest’anno di essere un giocatore importante per la squadra, di avere un po’ più di costanza e soprattutto più mentalità. Non dico da leader, perché alla mia età è ancora un po’ presto, però comunque di essere consistente in tutte le partite in cui lo staff tecnico deciderà di mandarmi in campo“.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton Rugby, Bortolami: “Dobbiamo essere più cinici, non si vince segnando un calcio piazzato”

Le parole dell'assistente allenatore dei Leoni, che sottolinea gli aspetti che sono mancati nella sconfitta contro gli Scarlets

24 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: Benetton Rugby-Scarlets 3-10. I gallesi passano a Treviso, al termine di una partita equilibrata

A decidere è la meta di Paul Asquith, marcata nel secondo tempo. Per i veneti arriva il primo punto stagionale

23 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton: cinque ragioni per vedere il match con gli Scarlets

Qualche giocatore in cerca di riscatto in chiave azzurra, il ritorno di Liam Williams, le ambizioni di classifica di entrambe le squadre

23 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: il XV che attende gli Scarlets

Crowley sceglie Brex e Benvenuti come centri, in avanti il trio Quaglio-Faiva-Alongi. Sgarbi giocherà da flanker

22 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Galon: “Gli Scarlets? Una partita intensa”

L'allenatore dei trequarti dei biancoverdi prova a inquadrare il prossimo match in programma

22 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, parla Thomas Gallo: “Voglio guadagnarmi il posto in campo”

Il pilone argentino lavora coi compagni dopo l'isolamento domiciliare, e vuole diventare un protagonista nel Pro14 del Benetton Rugby

21 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby