Mariagrazia Cioffi nello staff del Colorno ed altre novità, tra Valsugirls, Lombardia ed estero

Tutte le news dal mondo femminile

Mariagrazia Cioffi

Mariagrazia Cioffi ph. Sebastiano Pessina

Mariagrazia Cioffi, 31enne campana – ex centro della nazionale italiana – reduce da un anno di stop per maternità, torna operativa in seno alla Furie Rosse di Colorno, club con cui ha giocato dal 2016 al 2019, assumendo la carica di assistente allenatore, al fianco del confermato head coach Plinio Sciamanna (con Davide Barbieri ancora nelle vesti di preparatore). Sarà così la terza azzurra del presente (Michela Merlo a Calvisano), o del recentissimo passato (Michela Tondinelli all’Arredissima Villorba, dove affiancherà il nuovo head coach Luca Bot) ad entrare in uno staff tecnico della massima divisione femminile – nelle prossime settimane capiremo struttura e tempistiche del torneo -, dove quest’anno ci sarà anche una compagine pugliese.

“Sono davvero molto entusiasta di poter iniziare questa mia nuova esperienza ufficiale da allenatrice. Non appena mi hanno proposto questo ruolo all’interno del progetto Furie Rosse, ho accettato con piacere. E’ stato un po’ strano inizialmente trovarsi dall’altra parte ma ho la fortuna di avere al mio fianco un buon allenatore come Plinio, che sono sicura possa trasmettermi tanto a livello tecnico”, ha dichiarato l’ex star della selezione azzurra, con cui ha archiviato 51 Caps.

A Colorno, team privo del trio SgorbiniTounesi-Turani, sbarcate in Francia, ritroverà la corregionale terza linea Giada Franco, e probabilmente anche altre due ragazze a loro volta di ritorno dal Regno Unito – almeno per la prima parte della stagione – come Sofia Rolfi e Beatrice Mora. Dovrebbe restare a Calvisano, invece, Francesca Sberna, terza linea nel giro della nazionale, reduce da un’annata a Gloucester.

Leggi anche: Red Panthers: nuovo staff tecnico e nuovo progetto, in sinergia con Mogliano e Silea

Aggiornamenti sul fronte Valsugana

Confermato in toto l’ormai storico e consolidato staff tecnico – con Nicola Bezzati capo allenatore, Daniele Frasson assistente e i due preparatori Giovanni Pastore (atletico) e Jacopo Forza (fisico) -, in Veneto è sbarcata Rosy Tizzano, pilone in arrivo dall’Amatori Napoli e convocato a gennaio per un raduno azzurro pre Sei Nazioni. Potrebbe tornare in campo, in maglia Valsugirls, anche Caterina Andreaggi, ferma la scorsa stagione, mentre non sarà verosimilmente al via del prossimo campionato Caterina Ostuni Minuzzi, sorella maggiore di Vittoria. Potrebbe mancare anche una delle trequarti più prolifiche degli ultimi anni, Elena Vitadello, attualmente all’estero. Confermata, invece, Lisa Zampieri, che era arrivata lo scorso anno da Riviera.

Monza e Pavia unite

Non è ancora chiaro con quale formula, e sotto che denominazione, ma nella prossima annata agonistica, Monza e CUS Chicken Pavia uniranno le forze per affrontare il campionato di Serie A femminile, fronteggiando le difficoltà numeriche che si sarebbero presentate in caso di corsa solitaria.

Nuovi arrivi in casa CUS Milano

Il sodalizio meneghino ha ufficializzato l’arrivo del pilone Samar Ramadan, in uscita proprio da Pavia, e probabilmente potrà contare anche sull’estremo Calini e sul mediano Barachetti, entrambe in arrivo da Monza.

Leggi anche: Azzurre d’esportazione: il XV di italiane con esperienza all’estero nell’ultima decade

Estero

Con l’Elite 1 femenine francese al via la prossima settimana, le compagini transalpine stanno lavorando da qualche settimana, con i primi test che hanno fatto capolino in questa fase finale di agosto.

Per Valeria Fedrighi, a caccia di maggior minutaggio rispetto alla scorsa stagione a Tolosa, titolarità nella prima amichevole dello scorso weekend contro Dax e buon viatico in vista di un torneo in cui dovrebbe trovare più spazio, anche in virtù del minor numero di straniere (solo 2 possono essere schierate in un match) presenti in rosa che non nel ’19/’20.

Nella giornata odierna avrebbe dovuto andare in scena un triangolare tra Romagnat, Lione e Grenoble, con le tre ragazze ex Colorno tutte impegnate. Si è tenuta, invece, solamente una normale sfida amichevole tra Lione e Romagnat – vinta da Romagnat 51-0 -, con il debutto con la maglia dell’ASM per Sgorbini, Tounesi e Ferrari, approdata nell’Alvernia dopo diversi anni a Rennes, tutte tre schierate dal 1′. Esordio rimandato per Turani.

Nazionale

Quando ci sarà il primo, tanto atteso raduno post sosta? Sembra che il secondo weekend di settembre possa rappresentare finalmente il momento giusto per rivedere assieme le azzurre, con le convocazioni ufficiali attese nella settimana entrante. Assenti, verosimilmente, tutte le “straniere”. Ne parleremo nei prossimi giorni.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Serie A femminile: le parole dai campi del primo turno

La prima di Luca Bot, la soddisfazione di Nicola Bezzati e la fiducia verso un percorso di crescita per Plinio Sciamanna ed Alessandro Martire

20 Ottobre 2020 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Serie A femminile: come sono finite le gare del primo turno?

Valsugana debordante a Roma, Villorba si prende il big match

18 Ottobre 2020 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Serie A femminile: novità, programma e formazioni della prima giornata

Kick-off del torneo previsto per oggi pomeriggio, alle 15.30

18 Ottobre 2020 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Serie A femminile: ufficializzati i calendari dei gironi 2, 3 e 4

21 le squadre al via nei raggruppamenti territoriali

17 Ottobre 2020 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Serie A Femminile: ecco il calendario 2020/2021

Si parte il 18 ottobre: tutte le giornate, la formula del campionato e la composizione dei gironi

25 Settembre 2020 Campionati Italiani / Rugby Femminile