Azzurre d’esportazione: il XV di italiane con esperienza all’estero nell’ultima decade

Una formazione di assoluto livello

Azzurre d’esportazione, Sofia Stefan – ph. Sebastiano Pessina

Tutto è iniziato con Michela Tondinelli, grandissima del nostro rugby, mediano azzurro nonché a lungo donna con maggior numero di presenze in nazionale, superata solo da Sara Barattin in tempi recenti, alla fine degli anni ’90, con le avventure agonistiche tra Boston e Richmond – big della premiership di allora -, rispettivamente in USA e UK.

Nel corso degli anni, poi, soprattutto nell’ultima decade, il numero di atlete azzurre che hanno provato un’esperienza estera – tra sport ovale praticato ad altissimo livello, lavoro e studio – è aumentato, raggiungendo l’apice nell’ultimo lustro, corroborato dalle tre partenze di quest’anno, con Francesca Sgorbini, Sara Tounesi e Silvia Turani, che hanno lasciato Colorno in direzione Francia.

Guarda anche: Video: quando il placcaggio si trasforma in tornado. Esegue Beatrice Veronese

In attesa di tornare a seguire il rugby giocato dai club (se in Italia si attendono indicazioni dal consiglio federale di venerdì, in Francia si riparte il 5 settembre, in Inghilterra, anche se manca l’ufficialità si dovrebbe tornare in campo tra il 10 ed il 17 ottobre), abbiamo stilato una formazione delle ragazze che hanno giocato fuori confine nell’ultimo decennio. Solamente due i vincoli: schierare dall’inizio i 3 nuovi “acquisti” stagionali, considerare solo le esperienze nelle massime serie di Francia ed Inghilterra, con un’eccezione, ma che eccezione!

Il XV “titolare” – Azzurre (e dintorni) d’esportazione dell’ultima decade

1 Silvia Turani – Nazionale italiana (14 Caps), il pilone bergamasco classe ’95, ex Colorno, giocherà la prossima annata agonistica sulle Alpi, tra le fila di Grenoble, nell’Elite 1 femenine, massimo campionato in rosa transalpino. Nuovo acquisto.

2 Melissa Bettoni – Nazionale italiana (56 Caps), la tallonatrice piemontese classe ’91, pilastro della selezione azzurra dell’ultima decade, gioca in Francia da anni, tra Isere Sassenage e Stade Rennais, squadra dove milita attualmente.

3 Lucia Gai – Nazionale italiana (68 Caps), il pilone pesarese classe ’91, altro pilastro della prima linea azzurra nell’ultima decade, attualmente tra le fila del Valsugana, ha vissuto un’esperienza in terra di Francia, proprio a Rennes, al fianco della compagna di reparto Bettoni.

4 Sara Tounesi – Nazionale italiana (14 Caps), la seconda linea cremonese classe ’95, dopo 5 stagioni a Colorno, il prossimo anno difenderà i colori dell’ASM Romagnat, nel massimo torneo francese. Nuovo acquisto.

5 Valentina Ruzza – Nazionale italiana (32 Caps), la seconda linea patavina classe ’92, dopo anni di grande successo in Italia, tra Riviera (1 scudetto) e Valsugana (3 scudetti), si è trasferita lo scorso anno a Parigi, dove gioca con lo Stade Francais.

6 Ilaria Arrighetti – Nazionale italiana (45 Caps) – di cui è stata anche capitano nella sfida di L’Aquila contro il Giappone, nel novembre 2019 -, dopo gli anni di successo in maglia Monza, si è trasferita in Francia, a Rennes, dove studia, insegna e gioca con lo Stade Rennais.

7 Francesca Sgorbini – Nazionale italiana (3 Caps) e Nazionale italiana 7s, la giovanissima pesarese classe ’01, ex Colorno, debutterà la prossima stagione nel campionato transalpino con la maglia dell’ASM Romagnat, sezione femminile del Clermont. Nuovo acquisto.

8 Giada Franco – Nazionale italiana (15 Caps) e Nazionale italiana 7s, la terza linea campana classe ’96 – campione d’Italia con Colorno nel 2018 – ha giocato l’ultima stagione in maglia Harlequins, figurando con grande costanza tra le titolari della terza linea londinese.

9 Claudia Salvadego – Nazionale italiana (1 Cap) e Nazionale italiana 7s, il mediano di mischia – classe ’95 – ex Valsugana ha vissuto a Parigi negli ultimi anni, giocando per lo Stade Francais.

10 Veronica Schiavon – Nazionale Italiana (82 Caps), per quella che è – senza timore di smentita – una delle migliori aperture prodotte dal rugby italiano, maschile o femminile non fa differenza, facciamo uno strappo alla regola. Per lei teniamo consideriamo valida l’esperienza in Giappone con Yokohama (aveva giocato anche con Richmond – dove è passata anche un’altra grande figura del rugby azzurro come Paola Zangirolami tra 2008 e 2010 – in Premier, nel ’07/’08, fuori dal nostro range temporale).

11 Sofia Stefan – Nazionale Italiana (54 Caps) e Nazionale italiana 7s, l’utility back patavina classe ’92 di Vigodarzere, in forza al Valsugana, ha militato per diverse stagioni tra le fila dello Stade Rennais – colonia italiana nell’elite 1 femenine – a metà decennio, prima di far ritorno a Padova, con le Valsugirls.

12 Jessica Busato – Nazionale Italiana, il trequarti classe ’93 del Villorba ha disputato la stagione ’16/’17 – assieme alle compagne Michela Sillari e Manuela Furlan – in Inghilterra, indossando la maglia delle Aylesford Bulls, con cui ha vinto il titolo nazionale.

13 Michela Sillari – Nazionale italiana (55 Caps) e Nazionale italiana 7s, il formidabile secondo centro classe ’93, attualmente trequarti del Valsugana, ha giocato nell’annata agonistica ’16/’17 con le Aylesford Bulls (oggi Harlequins), vincendo il campionato inglese da protagonista, marcando due mete nella partita di finale.

14 Sofia Rolfi – Nazionale italiana u18, l’utility back bresciana – classe ’01 – si è guadagnata la scorsa stagione una presenza costante nel first team delle Wasps, con cui ha giocato 8 partite (4 da titolare) nel massimo campionato britannico.

15 Manuela Furlan – Nazionale italiana (73 Caps), il capitano azzurro –  attualmente in maglia Villorba -, nonché una delle più grandi giocatrici nella storia del rugby italiano, ha militato (con tanto di titolo vinto) tra le fila delle Aylesford Bulls (oggi Harlequins) nel ’16/’17, in Premiership inglese.

A disposizione:

16 Marta Ferrari – Nazionale italiana (21 Caps), il pilone veronese classe ’91, ex Riviera del Brenta, ha militato per diversi anni tra le fila dello Stade Rennais. Dalla prossima stagione, invece, sembra possa essere di scena a Romagnat.

17 Awa Coulibaly – Nazionale Italiana (18 Caps), il pilone classe ’87 di origini maliane, cresciuta in Piemonte, è un’altra azzurra ad aver giocato con lo Stade Rennais

18 Eleonora Ricci – Nazionale italiana, il pilone umbro vanta un passaggio in Francia, con Grenoble, ma anche un’esperienza in Spagna, con il team galiziano di La Coruna.

19 Giordana Duca – Nazionale italiana (16 Caps), la seconda linea romana, da giovanissima, ha giocato per una stagione in Francia, tra le fila dell’Isere Sassenage, in quel di Grenoble.

20 Valeria Fedrighi – Nazionale italiana (20 Caps), la seconda linea veronese ha vissuto esperienze agonistiche sia in Inghilterra (dove ha vinto il titolo in maglia Saracens), che in Francia, dove gioca attualmente con Tolosa.

21 Cecilia Zublena – Nazionale italiana (22 Caps) e Nazionale italiana 7s, la terza linea piemontese classe ’90 ha grande esperienza in terra di Francia, dove ha militato prima tra le fila dell’Isere Sassenage e poi del Rennes.

22 Francesca Sberna – Nazionale Italiana (4 Caps) e Nazionale Italiana 7s, la terza linea bresciana classe ’92, nella stagione appena andata in archivio, ha giocato con Gloucester, nella massima serie inglese. Tornerà in Italia, ma non ha ancora ufficializzato con quale team giocherà.

23 Serena Settembri – nazionale azzurra beach, la trequarti umbra, nelle ultime stagioni ha difeso i colori delle Bristol Bears in Premiership.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Intervista alla fuoriclasse inglese Danielle Waterman, tra forte legame con l’Italia e movimento femminile

La ragazza britannica sarà protagonista di una 6 giorni di lavoro a Lignano, attorno a metà agosto

item-thumbnail

ArredissimA Villorba: nuovo staff tecnico, con Michela Tondinelli

Il capo allenatore delle Ricce sarà Luca Bot, in passato al lavoro anche con la Nazionale femminile

item-thumbnail

Giada Franco lascia le Harlequins Women e torna a Colorno

L'azzurra giocherà con le Furie Rosse

item-thumbnail

Serie A femminile: al via una squadra pugliese

Il progetto Bisceglie Rugby ha preso ufficialmente il via

item-thumbnail

Un’azzurra intraprende la carriera da allenatrice a livello seniores

Doppio ruolo per Michela Merlo tra le fila del Calvisano

item-thumbnail

Sara Tounesi giocherà in Francia nella prossima stagione

La seconda linea azzurra si trasferisce al Romagnat