I Medicei e San Donà hanno confermato ufficialmente la rinuncia al Top12

I toscani giocheranno in Serie A, i veneti pensano ai giovani e ripartiranno dalla B

Top12 medicei

Top12 Medicei Ph. Medicei / Jacopo Gramigni – Ph. Alessio Boschi

Scaduto questa notte il termine delle iscrizioni ai campionati ’20/’21 della FIR, Medicei e San Donà, i due club la cui presenza nel prossimo massimo campionato ovale era ancora incerta, hanno deciso di iscrivere le loro prime squadre rispettivamente alla serie A ed alla Serie B, con il Top12 che potrebbe così diventare Top10.

I Medicei, unico club toscano presente nel campionato ’19/’20 di Top12, non saranno al via della prima serie del massimo torneo nazionale la prossima stagione.

La compagine di Firenze, reduce da tre annate agonistiche nella competizione di vertice – dopo la promozione del 2017 – ha confermato ad OnRugby, nel pomeriggio odierno, di essersi iscritta al prossimo campionato di serie A, seconda divisione nazionale, senza rilasciare dichiarazioni ufficiali a corredo.

Leggi anche: Il calendario azzurro dell’autunno prende sempre più forma: “Nazioni” in vista

La scelta di rinunciare al Top12, da parte dei Medicei, era nell’aria da un paio di mesi, ed era apparsa come la più probabile già dallo scorso 5 agosto, quando il presidente Lucibello, nel corso di una conferenza stampa, spiegò come “quella della Serie A era un’opzione che purtroppo si stava facendo sempre più concreta”. La situazione di difficoltà economica in seno alla società, infatti, a detta del massimo dirigente toscano, è stata resa ancor più complicata dall’impatto dell’emergenza sanitaria, portando il club alla decisione di ripartire dal “piano di sotto”, puntando maggiormente su giovani e territorio.

Una Serie A da vivere da protagonisti, dunque, sotto la guida di Beppe Sorrentino, allenatore che ha guidato la under 18 dei Medicei alla finale scudetto di categoria nella stagione 2018/2019, ed era il tecnico della squadra cadetta militante proprio nella suddetta Serie A – con ottimi risultati -nel corso dell’ultima annata agonistica.

Capitolo San Donà

Neppure lo storico club veneto – al sessantennale proprio in questi mesi – sarà ai nastri di partenza del Top12. La compagine del presidente Marusso, che avrebbe vagliato sino all’ultimo la possibilità di iscriversi preventivamente – per poi eventualmente togliersi – in attesa di capire quale sarebbe stato il contributo federale per la partecipazione al Top12, non si è iscritta alla massima serie nazionale, con l’ipotesi concreta di una ripartenza dalla serie B. La scelta, sofferta, è stata dettata anche dalla volontà di utilizzare gran parte delle risorse finanziarie a disposizione per sostenere le giovanili (i rinnovi dei tesseramenti dalla U6 alla U18 saranno gratuiti) e tenere vivo nel modo migliore possibile il notevole movimento di base sviluppatosi negli anni all’interno del club.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10: gli highlights della sedicesima giornata

I momenti chiave del terz'ultimo turno del torneo con le vittorie di Padova, Rovigo, Valorugby, Calvisano e Viadana

12 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: i risultati della sedicesima giornata

Vittorie senza discussioni per Rovigo, Calvisano e Petrarca. Valorugby fatica con le Fiamme, sfida al fotofinish fra Colorno e Viadana

10 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: la diretta streaming della 16esima giornata

Cinque sfide nel massimo campionato italiano: dalle 14.30 alle 16.00 si gioca per definire una classifica ancora da scrivere

10 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: le formazioni della sedicesima giornata

Primo kick-off alle 14.30, tutte le gare live anche su OnRugby

10 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Viadana: l’aggiornamento sulle condizioni di Ramiro Finco

Il club lombardo ha redatto un bollettino medico sul trequarti argentino

9 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Top10: lunga squalifica per un seconda linea della Lazio

Era stato espulso nel corso della sfida contro il Valorugby

9 Aprile 2021 Campionati Italiani / TOP10