La posizione di San Donà a 5 giorni dal termine delle iscrizioni al Top12

Il Presidente Marusso alla Nuova Venezia: “Nei prossimi giorni prenderemo la nostra decisione”

San Donà

San Donà ph. Ettore Griffoni

Mancano ormai solamente 5 giorni (scadenza il 22 agosto) al termine fissato per le iscrizioni al prossimo campionato di Top12.

Con 10 squadre che hanno dato garanzie sulla loro presenza ai nastri di partenza della competizione, restano da verificare le posizioni di Medicei e San Donà. Se la partecipazione al massimo torneo dei toscani, a maggior ragione dopo la conferenza stampa tenuta una decina di giorni fa dal presidente Lucibello, appare molto difficile, la situazione dei veneti potrebbe assumere contorni differenti.

Nonostante ad oggi l’ipotesi d’iscrizione ad una serie inferiore, per San Donà, rimanga una possibilità reale, il Presidente Marusso, sulle colonne de ‘La Nuova Venezia’ ha chiarito la posizione attuale del club, aprendo a qualche flebile spiraglio. “Nei prossimi giorni, prenderemo la nostra decisione, su cui stiamo lavorando ininterrottamente. L’iscrizione al campionato non è comunque un’ipotesi così remota, anche se in giro sembra che il futuro del San Donà sia già stato scritto un po’ da tutti, tranne che da parte nostra”, ha puntualizzato il dirigente veneto, chiarendo, poi, i motivi per cui vi sia ancora incertezza sul futuro agonistico – in termini di livello del campionato a cui partecipare – del club (che allo stato attuale ha una rosa di 15 giocatori, dopo i numerosi addii sul mercato, anche Reeves è destinato a lasciare direzione Torino).

“Fissano una data per l’iscrizione ma omettono di indicare con chiarezza a quanto ammonterà il contributo per ciascuna squadra, quando si parte e quale sarà il protocollo di sicurezza previsto. Ditemi voi se a queste condizioni è possibile prendere impegni con staff, giocatori e sponsor”, ha sentenziato Marusso, che potrebbe anche iscrivere ‘preventivamente’ la squadra anche al Top12, e stare alla finestra, in attesa di capire quale sarà il contributo federale (160mila euro come gli scorsi anni? Oppure meno?) ed a che tipo di esborso andranno incontro i club per garantire il rispetto del protocollo di sicurezza, per avere un quadro della situazione decisamente più chiaro e ponderare le mosse da prendere, in base al budget a disposizione.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10: programma e arbitri dell’ottava giornata

Fiamme Oro-Valorugby è già una sfida playoff, attenzione alla trasferta della capolista Colorno. Punti salvezza in palio a Piacenza

8 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Calvisano: si prospetta un lungo stop per Vunisa

Il terza linea ha accusato un problema al ginocchio

6 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Ratuva Tavuyara lascia il Benetton: farà parte del Rovigo fino a fine anno

L'ala figiana farà parte della rosa dei Bersaglieri

item-thumbnail

Viadana, il momento difficile: “Contro le Fiamme Oro l’abbiamo persa noi”

Il presidente Giulio Arletti esamina l'ultimo ko dei lombardi e più in generale la striscia negativa

5 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: i risultati e la classifica della settima giornata

Colorno e Fiamme tornano davanti a tutti, con il Petrarca subito dietro ad inseguire

4 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10, settima giornata: i risultati delle partite del sabato

Vince il Petrarca in una sfida tiratissima contro Calvisano. Bene anche Rovigo

3 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10