Premiership: Polledri e Wasps sugli scudi, Exeter si conferma leader

Riviviamo la giornata di Premiership attraverso la nostra rubrica ‘Parole e numeri’

Premiership

Premiership – Gloucester’s Italian flanker Jake Polledri (Photo by Pascal GUYOT / AFP)

La Premiership è stato il primo campionato ovale europeo a ripartire – rigorosamente a porte chiuse – rialzando il sipario su un torneo che era fermo alla tredicesima giornata. Lo ha fatto con un turno tutto sommato spettacolare, per quelle che erano le doverose premesse, in grado di regalare diversi temi d’interesse, che svisceriamo con la nostra consueta rubrica ‘parole e numeri’.

Clicca qui per i risultati e classifica della Premiership.

Premiership – Parole e numeri del primo turno dopo la ripresa

115 – i metri corsi palla in mano da un Jake Polledri Man of th Match con pieno merito nel largo successo (15-44) di Gloucester (a segno anche Stephen Lorenzo Varney) in casa dei Worcester Warriors. Il terza linea azzurro – schierato da numero 8 – ha fornito una superba prestazione a 360 gradi, da portatore di palla principe dei suoi, per quantità e qualità, garantendo consueta stabilità al placcaggio e regalando pure l’assist a Varney per la prima storia meta dell’azzurrino nel massimo campionato britannico.

47′ – i minuti giocati da brillante Matteo Minozzi, al ritorno in campo, vittorioso, con i suoi Wasps, sul campo dei Northampton Saints. L’azzurro è stato piuttosto positivo nello spezzone di gara disputato – ovviamente da estremo -, risultando decisivo nella marcatura della seconda meta delle Vespe, in cui ha messo in mostra la consueta abilità nel battere uno contro uno, in un fazzoletto di terreno, il primo difensore.

Pack – Bristol, con il debutto tra luci e qualche ombra del grande colpo di mercato Semi Radradra, manda al tappeto i Saracens (16-12), anche e soprattutto grazie ad una performance gagliarda del pacchetto degli avanti, guidato superbamente da un John Afoa in grande spolvero. I ragazzi di Pat Lam si confermano così in seconda posizione, seppur molto distanti da Exeter, ipotecando un posto playoff, visto il corposo vantaggio su Bath, quinta a meno 7.

50 – come i punti degli Exeter Chiefs, leader incontrastati della classifica, che hanno ricominciato proprio come avevano terminato prima della pausa: vincendo. A marzo demolirono Bath, con un roboante 57-20, sabato, invece, hanno avuto la meglio 26-13 dei Leicester Tigers, al termine di una partita in cui entrambe le compagini hanno registrato cartellini gialli e mete tecniche. Nonostante l’impatto già di peso di Johnny Gray, al debutto con il nuovo team, i ragazzi di Rob Baxter non hanno sfoggiato l’abito migliore visto in stagione. Più che comprensibile, alla luce del lungo stop.

3 – come i difensori battuti da un ispiratissimo Mike Brown – ex referente assoluto dell’Inghilterra a numero 15 -, tra i migliori in assoluto nella superba performance degli Harlequins, in grado di sconfiggere – abbastanza a sorpresa – degli attesissimi Sale Sharks, con una formazione zeppa di sudafricani (8 dal 1′) 16-10, scivolati in terza posizione.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Premiership: i Wasps sono nei guai?

Il club non ha saldato il proprio debito di 35 milioni di sterline con gli investitori

12 Agosto 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Eddie Jones se la prende con le scuole: “Formano ragazzi deboli caratterialmente”

Il c.t. della Nazionale inglese è intervenuto sul tema della formazione dei giovani, a suo dire poco efficiente

8 Agosto 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Nuovo contratto e ritorno in campo per Jake Polledri

Sembra davvero essere finito l'incubo del terza linea azzurro, pronto a rientrare dopo quasi due anni di stop

28 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Shock Gloucester: Ed Slater ha la SLA, subito avviata una raccolta fondi

La terribile diagnosi: Sclerosi Laterale Amiotrofica

23 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Il calendario della Premiership 2022-2023

Si comincia il prossimo 9 settembre: tutti a caccia dei Leicester Tigers

19 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership