Super Rugby AU: i Waratahs ribaltano Western Force nella ripresa

Con un parzialone di 23-0 la squadra di Sydney supera l’orgoglioso team di Perth al rientro nel Super Rugby

Super Rugby australiano: Michael Hooper ha guidato i Warathas al successo ph. Sebastiano Pessina

Super Rugby australiano: Michael Hooper ha guidato i Warathas al successo ph. Sebastiano Pessina

La seconda settimana del Super Rugby australiano si chiude al Syndey Cricket Ground dove i Warathas esordiscono in casa e ospitano Western Force, al rientro a questi livelli dopo tre anni. Pubblico ridotto (ammesso l’ingresso solo ai soci Warathas) e grande curiosità per la squadra ospite, vogliosa di dimostrare di potersi meritare confronti costanti con le altre squadre più forti del paese. L’inizio è assolutamente equilibrato, e i primi punti del match sono per le Force che al 13esimo vanno per i pali con Prior che dalla linea dei 10 metri non sbaglia. Chi si aspetta la reazione Warathas sbaglia, perché gli ospiti sono molto presenti sul punto e i padroni di casa pasticcioni. Il bel gioco latita e il match rimane equilibrato a lungo, ma nel finale di tempo Western Force dilaga. Al 28esimo un’azione che parte appena fuori dai 22 vede Force muovere bene il pallone contro una difesa mal organizzata, e Ralston trova lo spazio per volare in meta in solitaria. Pochi minuti dopo ancora Force a segno con due calci piazzati di Prior che permette ai suoi di volare sullo 0-14. Nel finale i Tahs avrebbero possibilità di andare per i pali ma scelgono la touche sui 5, e hanno ragione: tante fasi a ridosso della linea di meta, Bell si stacca e riesce a sfondare per la segnatura pesante. 7-14 alla pausa lunga.

Leggi anche: Il pareggio tra Reds e Rebels, il primo dopo il Super Time nel nuovo torneo

I Warathas rientrano in campo con un’indole completamente diversa, e dopo una lunghissima azione si guadagnano un piazzato facile, che Harrison trasforma per il -4. Il match sembra davvero cambiato, coi Warathas sempre in attacco ma Western Force resiste con grande orgoglio per lunghi minuti, e a furia di sprecare occasioni su rimane sul 10-14 all’ingresso dell’ultimo quarto di partita. Al 61esimo un fallo sotto i pali degli ospiti permette a Harrison di portare i suoi sul -1, poi un 50/22 rilancia i Tahs ancora nei 22 avversari: una carica dietro l’altra ed è Staniforth a schiacciare sotto i pali portando per la prima volta avanti i suoi sul 20 a 14 al 63esimo. Le Force cercano di farsi vedere nei minuti seguenti ma ormai i padroni di casa sembrano in pieno controllo del match, e al 72esimo Harrison piazza un facilissimo calcio per il +9. Si chiude praticamente qui il match, coi Warathas che la portano a casa dopo un primo tempo terribile, ma mostrando una super reazione che ha apparecchiato il parziale di 23-0 che ha deciso i giochi.

Leggi anche: Classifica, calendario e risultati AGGIORNATI del Super Rugby australiano

Il tabellino di Warathas–Western Force 23-14, Super Rugby australiano:

Warathas: 1. Angus Bell, 2. Robbie Abel, 3. Harry Johnson-Holmes, 4. Ned Hanigan, 5. Rob Simmons (c), 6. Lachlan Swinton, 7. Michael Hooper, 8. Will Harris, 9. Mitch Short, 10. Will Harrison, 11. Mark Nawaqanitawase, 12. Joey Walton, 13. Alex Newsome (vc), 14. James Ramm, 15. Jack Maddocks

A disposizione: 16. Tom Horton, 17. Tetera Faulkner, 18. Tiaan Tauakipulu, 19. Tom Staniforth, 20. Jack Dempsey, 21. Michael McDonald, 22. Ben Donaldson/Tepai Moeroa, 23. Karmichael Hunt

Marcatori Warathas:

Mete: Bell (39’), Staniforth (62’)

Trasformazioni: Harrison (40’, 63’)

Calci piazzati: Harrison (45’, 61’, 73’)

Western Force: 1. Angus Wagner, 2. Feleti Kaitu’u, 3. Kieran Longbottom, 4. Jeremy Thrush, 5. Fergus Lee Warner, 6. Henry Stowers, 7. Tevin Ferris, 8. Brynard Stander, 9. Ian Prior, 10. Jono Lance, 11. Brad Lacey, 12. Nick Jooste, 13. Marcel Brache, 14. Byron Ralston, 15. Jack McGregor

A disposizione: 16. Andrew Ready, 17. Chris Heiberg, 18. Greg Holmes, 19. Johan Bardoul, 20. Ollie Callan, 21. Jacob Abel, 22. Henry Taefu, 23. Kyle Godwin

Marcatori Western Force:

Mete: Ralston (28’)

Calci piazzati: Prior (13’, 32’, 36’)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telgram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Super Rugby: storia, regolamento, trofeo e albo d’oro

Il fascino dell'Emisfero Sud e del suo più grande torneo per club

10 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

La speciale Haka dei Crusaders per celebrare la vittoria del Super Rugby

Takina Te Kawa sul terreno di gioco di Christchurch

9 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Aotearoa: gli highlights della decisiva vittoria dei Crusaders

Le immagini migliori del successo sugli Highlanders e della festa per il titolo

9 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

I Crusaders battono gli Highlanders e vincono il Super Rugby Aotearoa

Gli uomini di Robertson si impongono 32-22, archiviando sesta vittoria e titolo

9 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Aotearoa: classifica, risultati, calendario e diretta tv

Tutti i dettagli sull'inedito torneo neozelandese, la prima competizione di rugby a tornare in campo

9 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

James O’Connor: una meta e i complimenti degli avversari

Succede tutto nel Super Rugby AU: rispetto ai massimi livelli

8 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby