Zebre, Iacopo Bianchi e le sue impressioni: “C’è un sacco da lavorare. Voglio migliorare in attacco”

Il terza linea fa il punto della situazione proiettandosi sul suo futuro e su quello della franchigia

Zebre, Iacopo Bianchi

Zebre, Iacopo Bianchi in azione Ph. Zebre Rugby (Alessandro Ghiorzi)

Dopo due anni da permit player, finalmente il sodalizio fra le Zebre e Iacopo Bianchi è divenuto realtà. L’avanti infatti è approdato ufficialmente nella rosa della franchigia con base a Parma, insieme ad altri quattro elementi, per essere a disposizione di coach Bradley e gettarsi nell’avventura del Pro14 e delle coppe Europee.

Intervistato sui canali social della compagine italiana si è così espresso: “In queste prime settimane stiamo lavorando tanto sul fitness – ha affermato Iacopo Bianchi – abbiamo iniziato a prepararci per le partite in programma a fine agosto con Treviso. Tornare in campo è stato piacevole: lavorare sulle skills e su altri aspetti, dopo mesi, mi mancava”.

Leggi anche, Zebre Rugby, quanto conoscete la franchigia ducale?

Poi prosegue, ricordando il suo passato in qualità di giocatore delle Fiamme Oro di permit player proprio con la maglia delle Zebre (vanta già 11 presenze con la franchigia multicolor, avendo esordito nel 2018): “E’ stata la prima squadra con cui ho militato nel massimo campionato italiano, per cui ringrazio la Polizia di Stato e il presidente Forgione per la preziosa opportunità concessami: è stata un’esperienza fondamentale per la mia crescita. Il percorso da permit, poi, mi ha consentito di completare un percorso e di avvicinarmi a questo livello, che è davvero alto. E’ tosta: c’è un sacco da lavorare fra campo, palestra e la visione dei video”.

Infine conclude con una considerazione personale sulla sua identità da flanker: “Sul campo prediligo giocare in difesa e placcare, anche se misurarmi in attacco avanzando con la palla in mano e pulendo i raggruppamenti è una cosa che mi piace. Vorrei lavorare per il futuro sulle mie scelte tattiche offensive, relative a passaggi e a offload”.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre: Michael Bradley vuole ripartire con un successo in Pro14

L'allenatore delle Zebre spiega quello che vorrebbe vedere dalla sua squadra a due settimane dal rientro in campo

7 Agosto 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Jacopo Trulla: il futuro fra Zebre e Italia

Ambizioni, esperienze e ruolo sul campo: il trequarti ambisce a un deciso salto di qualità

6 Agosto 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby, probabili e possibili nella formazione ’20/’21: i trequarti

Casilio, Rizzi, D'Onofrio: il loro salto di qualità cruciale per il rilancio delle ambizioni ducali presenti e future

26 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby, probabili e possibili nella formazione ’20/’21: il pack

Gli avanti della franchigia emiliana sotto la lente di ingrandimento, in vista della prossima stagione

25 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Antonio Rizzi: “Per me arriva un anno chiave. Voglio mostrare le mie capacità”

L'azzurro fa il bilancio sui suoi primi mesi alle Zebre Rugby

24 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: la rizzollatura del Lanfranchi è stata completata

Lo ha annunciato la franchigia emiliana con un video sui suoi social

21 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby