Premiership: ufficializzata la riduzione del salary cap, ma i giocatori non ci stanno

Nei prossimi anni, il tetto salariale sarà ridotto in modo consistente

Inghilterra (ph. Sebastiano Pessina)

Nella giornata di lunedì, i club della Premiership hanno votato all’unanimità la riduzione del tetto del salary cap – per le stagioni dal 2021 al 2024 -, abbassandolo dagli attuali 6.4 milioni di sterline a 5 milioni (come sempre con l’eccezione di 2 Marquee player, da ridurre ad 1 dopo il 2022, il cui ingaggio non rientra nel computo complessivo), per contrastare le difficoltà economiche che si paleseranno in fase di ripresa dall’emergenza sanitaria.

Una decisione – presa senza consultare direttamente gli attori principali del gioco, i rugbisti – che, a distanza di un centinaio di giorni dal taglio degli stipendi pattuito in marzo, per i mesi finali della stagione in essere, che ha fatto sì che gli atleti di maggior valore abbiano percepito un emolumenti ridotti del 25%, ha portato ad una reazione piuttosto veemente della RPA, il sindacato dei giocatori.

Leggi anche: Super Rugby, Jaguares: l’esodo è realtà

“Dall’esplosione della crisi, c’è stata un’assoluta mancanza di rispetto nei confronti dei giocatori e dei valori del nostro gioco. La posizione del sindacato rimane invariata: ci opponiamo fermamente alla riduzione su base permanente degli emolumenti per i giocatori. Quest’ultima situazione (il taglio del salary cap, ndr) avrebbe potuto essere del tutto evitata con un approccio collaborativo e trasparente. Ora ci troviamo di fronte a una possibile controversia legale, piuttosto importante, a meno che non ci sia in tempi brevi un dialogo significativo e genuino sul tema, con gli altri stakeholders”, ha dichiarato Mark Lambert, CEO della RPA, piuttosto contrariato per quanto accaduto e pronto a dare battaglia nelle prossime settimane, per garantire una tutela economica di un certo tipo agli associati al sindacato.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news iscriviti al nostro canale Telgram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Premiership Rugby: storia, regolamento, trofeo e albo d’oro

Tutto quello che c'è da sapere sul Campionato Inglese: fra passione, importanza e tradizione

11 Agosto 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: quattro giorni al ritorno del campionato inglese

Dal 14 agosto squadre inglesi di nuovo in campo, riparte la stagione 2019/2020

10 Agosto 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Marco Fuser è ufficialmente un giocatore dei Newcastle Falcons

Lascia Treviso dopo 8 intense stagioni

4 Agosto 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Cosa succederà agli Exeter Chiefs?

La formazione inglese ha preso una decisione dopo le richieste dei tifosi di modificare il nome, il logo e non solo...

30 Luglio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Saracens v Stormers: super sfida intercontinentale in arrivo

Dovrebbe andare in scena nel 2021, a Londra

26 Luglio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Il mercato in Premiership non dorme mai

Lunedì frizzante sul fronte trattative nel massimo torneo inglese

20 Luglio 2020 Emisfero Nord / Premiership