Benetton Rugby: ufficiali i rinnovi di Derrick Appiah e Cherif Traore

I piloni continueranno a far parte del roster dei veneti anche nelle prossime stagioni

ph. Ettore Griffoni

Due rinnovi di peso per dimensione fisica e importanza. Il Benetton Rugby ufficializza tramite il proprio sito di aver trovato l’accordo con i piloni Derrick Appiah e Cherif Traore, i quali faranno rispettivamente parte della rosa dei biancoverdi sino al 2021 e 2022.

Il punto di vista del ds Pavanello
E’ un Antonio Pavanello soddisfatto quello che al termine della trattativa afferma: “Con le firme di Appiah e Traore confermiamo il reparto dei piloni che negli ultimi anni ha dimostrato di essere altamente affidabile, tanto da rendere la nostra mischia tra le migliori tre del PRO14. Inoltre la loro mobilità e fisicità ci consentono di essere maggiormente efficaci anche nel gioco aperto”.

Leggi anche, Benetton Rugby, Pavanello: “Il nuovo accordo del Pro14? Una garanzia per il futuro”

“Per Derrick è certamente stata una stagione sfortunata a causa dell’infortunio al tendine d’Achille, nei mesi successivi ha lavorato duramente per recuperare e la sua conferma vuole essere anche una dimostrazione di stima e fiducia nei suoi confronti. Cherif è invece alla quinta stagione con noi, negli anni ha dimostrato continui miglioramenti e soprattutto di essere in grado di ricoprire egualmente il ruolo sia di pilone sinistro che destro facilitando di fatto il suo impiego oltre a dare delle importanti soluzioni tattiche al nostro staff tecnico”.

Le parole dei giocatori
Derrick Appiah, classe 1994, in squadra dal 2018 con un record personale di 19 presenze e una meta, non nasconde la sua felicità: “Ringrazio il club per avermi dato la possibilità di continuare ad indossare questa maglia. In questi mesi ho lavorato duramente per poter recuperare il prima possibile dall’infortunio (al tendine d’Achille, ndr) adesso sono pronto e non vedo l’ora di poter scendere nuovamente in campo e lottare insieme ai miei compagni di squadra”.

Cherif Traore, coetaneo del suo compagno di squadra, ormai dal 2015 nelle fila dei Leoni per un totale di 63 apparizioni e una meta, confessa: “Non ho avuto alcun dubbio sul rinnovo, ho sempre sentito la fiducia di tutti. Il Benetton è una seconda famiglia per me, sono pronto ad accettare questa nuova sfida e ci impegneremo tutti insieme per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati come squadra. Darò sempre il massimo e spero inoltre di riconquistare la maglia della nazionale.”

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Cosa può dare Monty Ioane all’Italia?

Ce lo racconta Antonio Pavanello, l'uomo che l'ha portato al Benetton Rugby

7 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Filippo Alongi: “Giocare con i Leoni è stato un sogno realizzato dopo anni di sacrifici”

Le prime parole in maglia biancoverde per il giovane pilone toscano

7 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Alessandro Zanni, fra le migliori terze linee: può entrare nel XV del decennio del Pro14

L'ex azzurro figura in una lista di assoluti campioni

6 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, la visione di Antonio Pavanello: “Rosa giovane, ma comunque esperta”

Il ds dei veneti fa il punto della situazione sulla costruzione del roster in vista della prossima stagione

6 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Callum Braley: “Voglio guadagnarmi la maglia numero 9”

Il mediano di mischia azzurro è da poco sbarcato in Italia. Obiettivi chiari per crescere insieme alla squadra biancoverde

5 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Matteo Drudi: “Un pilone non deve mai smettere di aggiornarsi. Sogno l’azzurro nel 2023”

Intervista all'avanti romano: uno dei 6 permit player in forza ai Leoni

3 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby