Onrugby Relive: Italia-Francia Sei Nazioni 2013, gli azzurri mandano al tappeto i bleus

Le mete di Parisse e Castrogiovanni, insieme ai piazzati di Orquera e Botes, mandano l’Italrugby in paradiso

ph. Sebastiano Pessina

E’ domenica 3 febbraio 2013, lo stadio Olimpico di Roma si prepara ad ospitare sul suo prato il posticipo della prima giornata del torneo più antico e prestigioso dell’Emisfero Nord: Italia-Francia.

Dopo un 2012 vissuto in costante crescita, con l’arrivo in panchina di Jacques Brunel, gli azzurri sentono di poter fare la grande impresa di fronte a una selezione transalpina invece che sta ancora cercando la propria quadratura dopo la Rugby World Cup 2011 conclusa al secondo posto.

E’ con questa premessa che si apre una delle sfide più entusiasmanti e spettacolari del rugby nostrano degli ultimi vent’anni, che al termine di ottanta minuti incredibili vedrà Parisse e compagni piegare i rivali transalpini per 23-18 aggiudicandosi il trofeo Garibaldi. 

“Una riedizione della vittoria di due anni prima”, dirà qualcuno facendo allusione all’affermazione italiana del 2011, per 22-21 in rimonta, al Flaminio. L’inizio di un grande percorso che porterà in quell’edizione l’Italia a imporsi, sempre in casa, anche sull’Irlanda conquistando il quarto posto finale in classifica.

Ma ora iniziamo a calarci nel clima partita, perchè alle ore 20 è previsto il kick off.

Italia: 15 Masi, 14 Venditti, 13 Benvenuti 12 Sgarbi, 11 Mclean, 10 Orquera, 9 Botes; 8 Parisse, 7 Favaro, 6 Zanni, 5 Minto, 4 Geldenhuys, 3 Castrogiovanni, 2 Ghiraldini, 1 Lo Cicero
A disposizione: 16 Giazzon, 17 De Marchi, 18 Cittadini, 19 Pavanello, 20 Derbyshire, 21 Gori, 22 Burton, 23 Canale. All. Brunel.

Francia: 15 Huget, 14 Fofana, 13 Fritz, 12 Mermoz, 11 Fall, 10 Michalak, 9 Machenaud; 8 Picamoles, 7 Ouedraogo, 6 Dusatoir, 5 Maestri, 4 Papè, 3 Mas, 2 Szarzewski, 1 Forestier
A disposizione: 16 Kaiser, 17 Debaty, 18 Ducalcon, 19 Taofifenua, 20 Chouly, 21 Parra, 22 Trinh-Duc, 23 Bastareaud. All. Philippe Saint-André.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie B: i risultati e le classifiche al termine della 20esima giornata

Ecco come è andato l’ultimo turno nei quattro gironi del campionato

item-thumbnail

Serie A: i risultati e le classifiche al termine della 20esima giornata

Concluso il terzultimo turno di regular season, mentre i playoff si avvicinano

item-thumbnail

Benetton, Scott Scrafton: “Dopo 15 mesi tornare in campo è stato davvero speciale”

Il seconda linea non indossava la maglia biancoverde addirittura dal 31 dicembre 2022

item-thumbnail

URC: la classifica dopo la 14esima giornata e la situazione di Benetton e Zebre

A quattro turni dalla fine i Leoni sono quinti, ma tenere la posizione non sarà facile

21 Aprile 2024 United Rugby Championship
item-thumbnail

Video: la meta “d’impatto” di Mori in Stade Français-Bayonne

Il centro Azzurro vince lo scontro fisico e schiaccia di prepotenza l'ovale, ma la sua marcatura non basta

21 Aprile 2024 Foto e video
item-thumbnail

Jordie Barrett al Leinster non solo per denaro

Il centro neozelandese ha spiegato quanto le ragioni del suo approdo in Irlanda non siano solo di natura economica

21 Aprile 2024 United Rugby Championship