OnRugby relive: All Blacks-Scozia, Rugby World Cup 1995

Riviviamo la splendida partita dei quarti di finale dell’evento iridato tenutosi in Sudafrica: gli All Blacks giocarono in maglia bianca

A Pretoria è l’11 giugno. In un match valido per i quarti di finale della Rugby World Cup 1995 ci sono da una parte gli All Blacks (quel giorno però in maglia bianca) e dall’altra parte la Scozia: in una partita che riserverà mete ed emozioni.

I neozelandesi favoriti non tradiscono il pronostico imponendosi alla fine per 48-30, ma quanta sofferenza. I Braveheart infatti non si presentano in campo battuti, anzi. Affidandosi ai piazzati di Gavin Hastings provano a contenere la furia della Marea Nera, che però a un certo punto deborda. Due volte Walter Little, poi Jonah Lomu, Andrew Mehrtens, Frank Bunce e Sean Fitzpatrick vanno tutti in meta, con lo stesso Mehrtens impegnato a talvolta a convertire, talvolta a piazzare.

I britannici vanno sotto pesantemente, ma nel finale provano a rientrare per merito della doppietta di “Doddie” Weir e della segnatura di Scott Hastings: una risalità che non si completerà, ma che regalerà comunque spettacolo al pubblico assiepato sulle tribune di Loftus Versfeld che contava 28.000 spettatori.

All Blacks: 15 Jeff Wilson, 14 Marc Ellis, 13 Frank Bunce, 12 Walter Little, 11 Jonah Lomu, 10 Andrew Mehrtens 9 Graeme Bachop; 1 Richard Loe, 2 Sean Fitzpatrick, 3 Olo Brown, 4 Ian Jones, 5 Robin Brooke, 6 Jamie Joseph, 7 Josh Kronfeld, 8 Zinzan Brooke
A disposizione: 16 Alama Ieremia, 17 Simon Culhane, 18 Ant Strachan, 19 Craig Dowd, 20 Norm Hewitt, 21 Mike Brewer

Scozia: 15 Gavin Hastings, 14 Craig Joiner, 13 Scott Hastings, 12 Graham Shiel, 11 Kenny Logan, 10 Craig Chalmers, 9 Bryan Redpath; 1 Dave Hilton, 2 Kenny Milne, 3 Peter Wright, 4 Damian Cronin, 5 Doddie Weir, 6 Rob Wainwright, 7 Iain Morrison, 8 Eric Peters
A disposizione: 16 Ian Jardine, 17 Stewart Campbell, 18 Tony Stanger, 19 Derrick Patterson, 20 Paul Burnell, 21 Kevin McKenzie

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

European OnRugby Ranking: balzo in avanti del Benetton, Bordeaux entra nella Top 10

I biancoverdi trevigiani salgono ancora dopo la vittoria con i Lions. Le Zebre scendono di una posizione

9 Aprile 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: il Benetton vince e risale, Northampton si avvicina alla vetta

I biancoverdi risalgono la nostra classifica dopo aver battuto Connacht. Le Zebre pagano la sconfitta coi Dragons

2 Aprile 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

Da Ben Curry a Michela Sillari: quando il “crocodile roll” diventa pericoloso

Quello del centro azzurro è solo l'ultimo dei tanti infortuni causati da questa manovra nel breakdown

25 Marzo 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

L’Irlanda nell’ultimo Sei Nazioni: una macchina (quasi) perfetta

Le statistiche rivelano che c'è una piccola "falla" su cui Andy Farrell deve fare attenzione, emersa durante i match con Inghilterra e Scozia

20 Marzo 2024 Terzo tempo
item-thumbnail

World Rugby Ranking: l’Italia sale ancora! La classifica aggiornata dopo il Sei Nazioni 2024

Altro grande risultato degli Azzurri, mentre il Galles sprofonda al 10° posto

17 Marzo 2024 Terzo tempo