Aaron Smith dispensa perle ovali anche sul tapis roulant

Il fuoriclasse dei tuttineri, in astinenza da campo, ha trasformato la sua palestra in un campo da rugby

rugby aaron smith all blacks

ph. Sebastiano Pessina

L’astinenza da rugby – che sta stuzzicando la resistenza di tutti noi, ad ogni livello – sta iniziando a farsi sentire in modo piuttosto forte anche per quanto concerne il caso di Aaron Smith.

Il mediano di mischia degli All Blacks, campione del Mondo nel 2015, tuttavia non si sta lasciando scoraggiare dalla situazione, ed ha riprodotto, con grande fantasia, un rettangolo verde ideale nella sua palestra, sfruttando in modo creativo tapis roulant e muro, per dare sfoggio a tutte le sue qualità con l’ovale in mano.

Guarda anche: 9 minuti di Carlos Spencer

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Furba, ma non troppo! Non dire meta finché non hai schiacciato l’ovale…

Giocata perfetta in rimessa laterale, 5 punti praticamente già marcati, ma poi...

31 Maggio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Video: le dichiarazioni di Franco Smith dopo la conferma

"Contribuire a far crescere questo movimento per me è motivo d'orgoglio"

30 Maggio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Il video di rugby con più visualizzazioni di sempre su YouTube

Sì, ci sono gli All Blacks e c'è la haka. Ma racconta una storia con alcuni altri protagonisti

29 Maggio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Quando il sidestep è fatto bene. Difensori bruciati ne abbiamo?

Da Perry Baker a Shane Williams, da George North a Will Greenwood: a scuola per fulminare gli avversari

24 Maggio 2020 Foto e video
item-thumbnail

I passaggi più spettacolari? Eccoli qui

Cooper, Cruden, Barret, Sinckler, Speight e molti altri: quando la fantasia va al potere

23 Maggio 2020 Foto e video
item-thumbnail

Dieci mete di Shane Williams

Per tornare a divertirci come quando giocava con la maglia numero 11 dei Dragoni

22 Maggio 2020 Foto e video