Aaron Smith dispensa perle ovali anche sul tapis roulant

Il fuoriclasse dei tuttineri, in astinenza da campo, ha trasformato la sua palestra in un campo da rugby

rugby aaron smith all blacks

ph. Sebastiano Pessina

L’astinenza da rugby – che sta stuzzicando la resistenza di tutti noi, ad ogni livello – sta iniziando a farsi sentire in modo piuttosto forte anche per quanto concerne il caso di Aaron Smith.

Il mediano di mischia degli All Blacks, campione del Mondo nel 2015, tuttavia non si sta lasciando scoraggiare dalla situazione, ed ha riprodotto, con grande fantasia, un rettangolo verde ideale nella sua palestra, sfruttando in modo creativo tapis roulant e muro, per dare sfoggio a tutte le sue qualità con l’ovale in mano.

Guarda anche: 9 minuti di Carlos Spencer

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

URC: Gli highlights di Scarlets-Benetton e Zebre-Edinburgh

Cinque le mete segnate in tutto dalle due compagini italiane, fra cui due belle mete di Thomas Gallo

24 Ottobre 2021 Foto e video
item-thumbnail

La prima meta stagionale di Ange Capuozzo è un’invenzione

Una marcatura che non è servita a evitare la quarta sconfitta a Grenoble, ma che è un saggio delle abilità offensive del giocatore

21 Ottobre 2021 Foto e video
item-thumbnail

Pumas contro: la gran botta di Marcos Kremer a Tomas Lavanini

I due argentini in campo dalla panchina nel posticipo del Top 14

12 Ottobre 2021 Foto e video
item-thumbnail

URC: gli highlights di Ulster-Benetton

Ecco le immagini da Belfast dove un Ulster cinico ha interrotto la striscia di successi dei biancoverdi. Unica meta a segno per i trevigiani quella di...

9 Ottobre 2021 Foto e video
item-thumbnail

Video: qualcuno ha detto bagarre generale?

Gigantesca rissa in Francia dopo appena dieci secondi dall'inizio dell'incontro

5 Ottobre 2021 Foto e video