Top14, Premiership e Pro14: i club valutano tagli degli stipendi e aiuti per i loro giocatori

Situazioni diverse nei tre principali campionati per club dell’Emisfero Nord

(Photo by REMY GABALDA / AFP)

Lo stop dei tornei domestici, gli introiti non fatturati e una situazione finanziaria complicata stanno facendo interrogare in queste ore i presidenti dei club inglesi, francesi e celtici circa la possibilità di tagliare lo stipendio ai propri giocatori. Andiamo a vedere come si sta delineando la situazione nei tre principali campionati dell’Emisfero Nord.

In Francia i club del Top14 hanno deciso di adottare una soluzione comune utilizzando il provvedimento relativo alla disoccupazione parziale. In pratica  – come spiegato dal presidente del Bordeaux Laurent Marti a RMC – ai giocatori viene riconosciuto l’84% dello stipendio netto e ai datori di lavoro di risparmiare, oltre al 16% del salario, un 30% relativo alla parte lorda e ai contributi previdenziali, che viene coperta dallo stato.

Meno unitaria invece la situazione inglese: Gloucester, Sale Sharks e Northampton Saints hanno proposto, parlando già coi loro tesserati e illustrando loro la situazione, una riduzione del 25% dello stipendio netto cosa che è stata appoggiata anche da Harlequins, Leicester e Wasps, mentre Bristol, Bath e Saracens non sembrano essere dello stesso avviso volendo lasciare immutati i compensi.
In tutto questo si attendono due responsi: il primo è quello della Federazione Inglese (RFU), che dovrà fornire indicazioni economiche sull’impatto (negativo, ndr) della stagione corrente, il secondo da parte del Sindacato Giocatori che davanti alla soluzione proposta a comunque il diritto di dibattere con i club per arrivare a una decisione condivisa e soprattutto concordata.

La Scottish Rugby Union e la Welsh Rugby Union hanno invece annunciato – come riporta la BBC – che aiuteranno i loro club, franchigie militanti in Pro14, con un fondo economico per le difficoltà e con un forte sostegno finanziario relativo ai membri delle squadre.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Stade Français: il Puma Marcos Kremer per rinforzare la seconda linea

Presentato anche un pilone georgiano Vasil Kakovin. Quesada: "Vogliamo essere tra i migliori sei club francesi, riscoprire l'Europa e brillare nelle c...

1 Luglio 2020 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Premiership: Manu Tuilagi pronto a lasciare i Leicester Tigers

Il centro, insieme ad altri 4 compagni, non ha rinnovato il contratto entro la data stabilita dal club. Senza di lui, sarebbe la prima volta in 20 ann...

1 Luglio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Gloucester: il caso George Skivington

Annunciato come nuovo head coach, il tecnico è al centro di una querelle tra la sua nuova squadra e la precedente

28 Giugno 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Continua l’esodo dei Pumas verso l’Europa

Altri due nazionali argentini pronti per debuttare in Francia e in Inghilterra. Nel Pro14 i Dragons si rinforzano con un trequarti di livello

27 Giugno 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Makazole Mapimpi sbarca in Giappone

Il Campione del Mondo giocherà nella Top League con Johan Ackermann

26 Giugno 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Nuova esperienza francese per Edoardo Iachizzi

L'ex azzurrino lascia Perpignan dopo tre stagioni

26 Giugno 2020 Emisfero Nord / Top 14