Sei Nazioni 2020, Luca Bigi: “Vogliamo essere dominanti nelle fasi statiche”

Il capitano azzurro ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Scozia

Sei Nazioni 2020, Luca Bigi (ph. Sebastiano Pessina)

Alla vigilia dell’attesa sfida casalinga contro la Scozia (in programma domani alle 15.15), valida per il terzo turno del Sei Nazioni 2020, il capitano azzurro Luca Bigi ha parlato in conferenza, subito dopo il Captain’s Run sul terreno dello Stadio Olimpico di Roma.

“Scendiamo in campo per vincere ogni partita. Abbiamo preso fiducia da quello che si è visto di positivo nelle prime due uscite, e a questo giro abbiamo anche avuto due giorni in più di raduno, per prepararci al meglio in vista di questa sfida”, ha esordito il tallonatore delle Zebre Rugby.

“Siamo pronti. Ci siamo concentrati tanto sul nostro lavoro, ma abbiamo studiato molto bene l’avversario. Ci aspettiamo un gioco molto veloce da parte loro, su un campo asciutto, alla luce di quelle che sono le previsioni. Vogliamo essere dominanti nelle fasi statiche e sappiamo bene cosa dobbiamo fare”, ha proseguito l’ex prima linea del Benetton Rugby, prima di concentrarsi su Stuart Hogg e compagni.

“Sono reduci da due partite sfortunate, decise, di fatto, da episodi. La gara in casa con l’Inghilterra, peraltro, è stata influenzata dalle condizioni meteo. Sappiamo cosa ci aspetta: hanno individualità importanti. Vorranno metterci sotto pressione con il contrattacco”, ha spiegato Bigi.

“Noi, però, siamo desiderosi di proseguire il percorso positivo iniziato un mese fa. Vogliamo vincere, performando al meglio per 80′. C’è  un piano per diverse situazioni di gioco. Domani, poi, scenderemo in campo davanti al nostro pubblico, alle nostre famiglie in uno stadio pieno. L’emozione sarà tanta e dovremo essere bravi a gestire tutti i momenti. Sarà importante reagire ad ogni situazione nel miglior modo possibile”, ha concluso il capitano azzurro, sottolineando la grande bramosia di vittoria dei ragazzi di Franco Smith, a caccia della prima vittoria nel torneo dal febbraio 2015, quando sconfissero proprio la Scozia, in quel di Murrayfield.

Italia – Scozia e Galles – Francia (come tutte le partite del Sei Nazioni) oltre che su DMAX e Delay saranno visibili anche in diretta streaming su OnRugby. Quindici minuti prima del calcio d’inizio troverei in homepage la notizia contente il player per poter vedere la/le diretta.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Bigi: “Siamo alla ricerca di una decisione condivisa sugli stipendi”

Il capitano azzurro sottolinea i temi caldi del momento: il possibile proseguimento della stagione professionistica e il taglio ai compensi dei giocat...

30 Marzo 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Le migliori giocate di Jake Polledri

Tra Nazionale e Gloucester: tutta l'esplosività del flanker azzurro

21 Marzo 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Italia-Inghilterra rinviata

E' ufficiale: la gara conclusiva del Sei Nazioni degli Azzurri è rimandata a data da destinarsi

5 Marzo 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Giulio Bisegni guarda all’Inghilterra

Il trequarti dell'Italia e delle Zebre parla dal raduno della Nazionale in vista dell'ultima giornata del Torneo

4 Marzo 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020, i convocati dell’Italia: in raduno dal 2 marzo

Giovanni Pettinelli, Federico Ruzza e Federico Zani sono stati rilasciati al Benetton Rugby

29 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Il Borsino azzurro dopo Italia-Scozia

Come sono le quotazioni dei singoli azzurri, in vista dell'Irlanda?

25 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale