Top 14: Bayonne affonda nella lotta salvezza, Tolone perde terreno a Lione

Prima giornata di ritorno per il massimo campionato francese

bayonne rugby top 14

ph. pagina Facebook Bayonne

In un clima da Sei Nazioni e con la fase a gironi delle coppe europee alle spalle, in Francia è tornato il Top 14. Oramai il massimo campionato transalpino ha superato il giro di boa: nell’ultimo weekend si è giocata la prima giornata di ritorno, interessante sia sulla carta che sul campo. Ad aprire il turno è il big match tra Lione e Tolone. Allo Stade de Gerland i padroni di casa si impongono e condannano i rossoneri a scivolare al sesto posto.

Secondo posto blindato dai girondini di Bordeaux nonostante la sconfitta contro Tolosa. Passeggia il Racing 92 a Castres mentre Montpellier cade contro La Rochelle e Brive vince in rimonta contro Pau. La scampa Agen sul campo di Bayonne nel match salvezza di questa giornata. I garonnesi guadagnano punti fondamentali anche in virtù della sconfitta dello Stade Français.
Andiamo a vedere nel dettaglio quello che è successo attraverso la rubrica “Parole e Numeri”.

Qui classifica e risultati del Top 14

100% – Nonostante la sconfitta maturata contro La Rochelle le statistiche parlano chiaro: Montpellier ha registrato il 100% di conquiste dalle proprie mischie e touche. Gli héraultais ci hanno abituato a percentuali così alte nelle partite precedenti, ma non era mai successo che fossero riusciti a mantenere il possesso di tutti i palloni dalle piattaforme a loro favore.

Ex – Match di ricordi per Rudi Wulf: l’ala del Lione, che ha giocato diverse stagioni a Tolone, nel fine settimana ha offerto un’ottima prova marcando una segnatura e salvandone un’altra oramai in area di meta. Corsi e ricorsi: il neozelandese era in campo al Mayol anche in occasione dell’ultima partita di Mignoni, altro ex di Tolone oggi allenatore dei lionesi.

24 – Record stagionale di punti per un giocatore. Possiamo dire che Thomas Laranjeira sia stato il massimo artefice della rimonta di Brive contro Pau. L’estremo ha buttato tra i pali quattro calci di punizione e tre trasformazioni , andando oltre la linea di meta due volte quando mancava una manciata di minuti alla fine. Due mete un po’ fortuite che hanno premiato però la caparbietà dell’estremo bianconero.

Course – …au maintien des fêtes. Così la telecronaca francese definiva lo scontro tra Bayonne e Agen di domenica.
Definirlo scontro salvezza è un po’ troppo a questo punto della stagione, anche se le squadre orbitano entrambe a fondo classifica e ogni punto guadagnato ha un peso specifico importante. Allora diventa pesantissimo il bottino che Agen corsara si porta via dalla terra basca: gli uomini di Sella hanno la meglio con una segnatura nei minuti finali. Finisce 22 a 23

Lorenzo Montemauri

Per essere sempre aggiornato sulle news di Onrugby iscriviti al nostro canale  Telegram

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top 14: il recap della quarta giornata

La Rochelle e Stade Français alla riscossa: prime vittorie della stagione

27 Settembre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Italiani all’estero: Mori in meta con Bordeaux, bene ancora Allan

L'ala-centro di Bordeaux a segno nel weekend di Top14, insieme a lui molto bene anche Tommy Allan

26 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Sergio Parisse: lungo stop per infortunio

A causa di un problema fisico patito nella gara dello scorso weekend contro lo Stade Francais

24 Settembre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Sergio Parisse è riuscito a far ridere Sébastien Chabal

L'azzurro ha sorpreso "L'orco" con una battuta improvvisa

22 Settembre 2021 Foto e video
item-thumbnail

Com’è andata la terza giornata del Top 14

Tolosa già in solitaria in vetta alla classifica, Biarritz fa lo scalpo al Racing 92

20 Settembre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Com’è andata la seconda giornata di Top 14

Fra arbitri infortunati, vittorie in inferiorità numerica e vasche da bagno a bordo campo

15 Settembre 2021 Emisfero Nord / Top 14