Ufficiale: Ian Foster è il nuovo allenatore degli All Blacks

Dopo otto anni al fianco di Hansen, l’ex assistente tecnico diventa l’head coach della Nuova Zelanda. Contratto di due anni

ian foster all blacks

ph. Reuters

Ian Foster è il nuovo allenatore degli All Blacks. L’ex assistente di Steve Hansen sale ufficialmente di grado e diventa il nuovo head coach della Nuova Zelanda, dopo essere entrato nello staff tecnico della nazionale più famosa al mondo otto anni fa.

54 anni, Foster ha firmato un contratto di due anni, come rivelato in conferenza stampa dal presidente della Federazione (NZRU) Brent Impey. Al fianco di Foster ci saranno quattro allenatori che completeranno il quadro tecnico: i nomi verranno annunciati in un secondo momento.

“Mi sento onorato e privilegiato ad avere quest’opportunità. Non vedo l’ora di guidare la squadra nel prossimo capitolo e di raccogliere questa grande eredità – ha detto Foster – Sono molto orgoglioso di quello che hanno conquistato gli All Blacks negli ultimi otto anni […] Ho un forte desiderio di onorare al meglio quest’incarico e di rappresentare la Nuova Zelanda al meglio delle mie abilità”.

Foster ha battuto la concorrenza soprattutto di Scott Robertson, allenatore dei Crusaders che hanno vinto gli ultimi tre titoli del Super Rugby. “È stato un candidato che ci ha fatto una grande impressione – ha detto il CEO Mark Robinson – Queste decisioni non sono mai facili. Razor (il soprannome di Robertson, ndr) è un allenatore straordinario e non ho alcun dubbio che avrà un grande futuro a livello internazionale”.

Chi è Ian Foster

Da giocatore – è stato un mediano d’apertura – ha disputato 148 partite per Waikato e 28 per i Chiefs, senza mai arrivare in nazionale. Ha cominciato ad allenare nel 2002, sempre a Waikato, dov’è rimasto per due stagioni. Dal 2004 al 2011 è stato il capo allenatore dei Chiefs: durante la sua gestione, la franchigia di Hamilton è arrivata una volta in semifinale (perdendo dai Brumbies) e una volta in finale (perdendo dai Bulls).

Tra il 2005 e il 2007 e nel 2009 è stato il co-allenatore dei Junior All Blacks. Dal 2011, è entrato a far parte dello staff tecnico di Steve Hansen per gli All Blacks. Con l’head coach studiava le strategie da adottare in campo e si occupava principalmente dell’attacco e del gioco dei trequarti.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Juan Imhoff: “Che tristezza enorme essere ancora fuori dai Pumas”

L'ala del Racing 92 è l'escluso più illustre dalla lista di Mario Ledesma. Una storia che va avanti da 5 anni

30 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

I Pumas lavorano già per la RWC 2023

Mario Ledesma ha stilato una lista di 59 giocatori per far parte del nuovo ciclo mondiale della nazionale argentina

24 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Michael Cheika: “Avrei dovuto lasciare i Wallabies prima”

In un'intervista al Times l'ex coach dell'Australia ha detto che avrebbe dovuto lasciare la nave già nel 2018

24 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

All Blacks: Scott Barrett firma fino al 2023

Il seconda linea ha siglato il rinnovo con la federazione neozelandese, giocherà ancora con i Crusaders

19 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Australia ha un nuovo CEO ad interim

Rob Clarke subentrerà, momentaneamente, a Raelene Castle

6 Maggio 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Australia: Raelene Castle si è dimessa

Lascia il ruolo di CEO della federazione australiana dopo due anni e sei mesi

23 Aprile 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship