Silvia Turani partirà titolare con le Barbarians Women contro il Galles

La prima linea del Colorno torna a pilone destro, suo ruolo d’origine

Silvia Turani (ph. Sebastiano Pessina)

Silvia Turani (12 caps in azzurro), dopo un avvio di stagione a numero 1 tra Colorno e Nazionale, torna all’antico, al ruolo tanto caro di pilone destro, per prendersi una maglia da titolare con le Barbarians Women.

Leggi anche: I Barbarians hanno convocato George Biagi

In vista della sfida di sabato contro il Galles (ore 11.45), infatti, Jo Yapp (capo allenatrice delle Worcester Warriors), head coach per l’occasione della Baa-Baas, ha scelto di schierare la ragazza bergamasca, da titolare, con la maglia numero 3, in una prima linea nobile, con l’inglese Clara Nielson e la neozelandese Steph Te Ohaere-Fox, capitana della selezione.

Leggi anche: La classifica marcatrici del girone 1 di Serie A femminile (in aggiornamento)

Un traguardo importante per Silvia, ma anche per tutto il movimento azzurro, come ha tenuto a sottolineare la 24enne prima linea del Colorno. “Sono felicissima per questa chiamata e per tale avventura. Mi auguro che una chance del genere capiti presto anche a tante altre ragazze della Nazionale azzurra e del mio club. Il merito va anche, e forse pure soprattutto, a loro e allo staff che ogni giorno mi consente di allenarmi con grande professionalità”, ha commentato, con grande umiltà, Turani, la cui crescita, negli ultimi anni, passa anche e soprattutto dal desiderio viscerale di migliorarsi sempre, come donna e come atleta.

“Il talento di Silvia è emerso in tutta la sua forza sin dal primo allenamento, tre anni fa – ha dichiarato Alessia Iemmi, DS del Colorno-. Il vero, grande, motivo della sua rapida ascesa, tuttavia, si trova nella sua straordinaria attitudine al lavoro. Ha una dedizione quasi maniacale, nell’accezione più positiva del termine, che si riscontra raramente, non solo nel mondo dello sport. Considerando, poi, che gioca a rugby da soli tre anni, Silvia ha ancora margini di crescita, angoli tecnici da smussare, situazioni su cui migliorare ulteriormente”.

La formazione completa delle Barbarians Women

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Italia battuta 38-15 dalla Francia

Le transalpine ruggiscono nel primo tempo e poi amministrano nella ripresa. Gran meta di d'Incà al termine dell'incontro

14 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la diretta streaming di Francia-Italia

Terza giornata del Torneo: le Azzurre alla dura sfida contro le Bleues

14 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile 2024: la preview di Francia-Italia

Le Azzurre a Parigi per sovvertire il pronostico. Sarà l'ultima gara della carriera dell'arbitra Joy Neville

14 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia, Gaia Maris: “La nostra coesione ci differenzia dalle altre squadre”

Il pilone delle Azzurre ha spiegato quale può essere la chiave per battere la Francia

13 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2024: la formazione dell’Italia che fa visita alla Francia

Sofia Stefan capitanerà una squadra a caccia di un risultato storico

12 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile