Challenge Cup: Zebre-Stade Français, alla caccia di un successo per rilanciarsi

Al Lanfranchi di Parma si sfidano due formazioni in cerca di una svolta

zebre bisegni 2018

ph. Luca Sighinolfi

Ultime nei rispettivi campionati, ultime a zero punti nel loro Girone 4 della Challenge Cup: è questa la situazione comune di Zebre e Stade Français, che domani si sfidano alle 16 (diretta streaming sul sito EPCR) in quel di Parma.

Da una parte i ragazzi della franchigia multicolor che sembrano aver smarrito la “via maestra” da qualche tempo ormai e che faticano a ritrovare quelle sensazioni di un gioco aperto e “spensierato”, dall’altra una compagine transalpina piena di problemi che – contrariamente a quanto fatto nei precedenti anni dalle squadre connazionali in occasione delle partite della fase a gironi della seconda coppa continentale per importanza – arriva in Emilia schierando il meglio a disposizione per tornare di risollevarsi dopo i recenti ko contro il Brive (nel primo turno della Challenge Cup) e il Racing 92 (nel derby parigino giocato in Top14).

Chi la spunterà? Gli ospiti partono con i favori del pronostico, ma (forse) non in maniera così netta. Vedremo quale sarà il responso del campo per due XV che presentano alcune contrapposizioni molto interessanti. Il duello in seconda linea fra Nagle-Kearney e Maestri-De Giovanni, senza dimenticare quello “al piede” fra Carlo Canna e un Nicolas Sanchez, certamente non uscito al meglio dall’ultimo Mondiale disputato con la camiseta dei Pumas, senza dimenticare le coppie di centri Danty-Fickou contro Boni-Bisegni, con i rispettivi numeri 13 osservati speciali; il primo per il suo valore assoluto mostrato anche in Giappone con la Francia, il secondo perché capitano e leader delle Zebre, chiamato a suonare la carica.

Le formazioni di Zebre v Stade Francais

Zebre: 15 Edoardo Padovani, 14 Jamie Elliott, 13 Giulio Bisegni (c), 12 Tommaso Boni, 11 Charlie Walker, 10 Carlo Canna, 9 Josh Renton, 8 David Sisi, 7 Giovanni Licata, 6 Maxime Mbanda, 5 Ian Nagle, 4 Mick Kearney, 3 Giosué Zilocchi, 2 Oliviero Fabiani, 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Luca Bigi, 17 Danilo Fischetti, 18 Eduardo Bello, 19 Leonard Krumov, 20 Renato Giammarioli, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Michelangelo Biondelli, 23 Pierre Bruno

Stade Français: 15 Kylan Hamdaoui, 14 Sefa Naivalu, 13 Gael Fickou, 12 Jonathan Danty, 11 Lester Etien, 10 Nicolas Sanchez, 9 Arthur Coville, 8 Loic Godener, 7 Sekou Macalou, 6 Ryan Chapuis, 5 Yoann Maestri (c), 4 Mathieu De Giovanni, 3 Paul Alo Emile, 2 Sione Angaaelangi, 1 Sami Mavinga
A disposizione: 16 Pierre Jutge, 17 Giorgi Melikidze, 18 Luke Tagi, 19 Pierre-Henri Azagoh, 20 Hugh Pyle, 21 James Hall, 22 Joris Segonds, 23 Lionel Mapoe

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre: Michael Bradley vuole ripartire con un successo in Pro14

L'allenatore delle Zebre spiega quello che vorrebbe vedere dalla sua squadra a due settimane dal rientro in campo

7 Agosto 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Jacopo Trulla: il futuro fra Zebre e Italia

Ambizioni, esperienze e ruolo sul campo: il trequarti ambisce a un deciso salto di qualità

6 Agosto 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby, probabili e possibili nella formazione ’20/’21: i trequarti

Casilio, Rizzi, D'Onofrio: il loro salto di qualità cruciale per il rilancio delle ambizioni ducali presenti e future

26 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby, probabili e possibili nella formazione ’20/’21: il pack

Gli avanti della franchigia emiliana sotto la lente di ingrandimento, in vista della prossima stagione

25 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Antonio Rizzi: “Per me arriva un anno chiave. Voglio mostrare le mie capacità”

L'azzurro fa il bilancio sui suoi primi mesi alle Zebre Rugby

24 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: la rizzollatura del Lanfranchi è stata completata

Lo ha annunciato la franchigia emiliana con un video sui suoi social

21 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby