Italia femminile: la formazione per la sfida all’Inghilterra

Elisa Giordano capitana, Sara Barattin si sposta ad estremo, Sofia Stefan mediano di mischia: ecco la squadra di Di Giandomenico

ph. Luca Sighinolfi

Secondo test match autunnale per l’Italia femminile: le ragazze di Andrea di Giandomenico affronteranno sabato alle 16:00 la corazzata Inghilterra a Bedford, sul campo di Goldington Road.

Per l’occasione piccola rivoluzione rispetto al XV che ha affrontato il Giappone una settimana fa a L’Aquila. Con Manuela Furlan ancora ai box sarà Sara Barattin a prendersi l’incarico di gestire il triangolo allargato con la maglia numero 15, mentre Camilla Sarasso si sposta all’ala. Sofia Stefan giocherà mediano di mischia, ruolo che ha svolto con continuità. Una riorganizzazione della linea arretrata che vede un solo vero e proprio cambio in Micol Cavina, che partirà dall’inizio con la maglia numero 10, mentre Laura Paganini sarà in panchina dopo l’esordio di una settimana fa.

Tra le avanti ritorna Melissa Bettoni con la maglia numero 2, mentre in seconda linea Fedrighi prende il posto di Ruzza. In terza linea Isabella Locatelli sostituisce l’indisponibile Ilaria Arrighetti, con la fascia di capitano che finisce al braccio di Elisa Giordano.

In panchina spazio all’esordiente Beatrice Capomaggi.

La partita sarà trasmessa in diretta sull’account Facebook della Federazione Italiana Rugby.

Italia

15 Sara BARATTIN (Arredissima Villorba Rugby, 90 caps)
14 Maria MAGATTI (CUS Milano, 29 caps)
13 Michela SILLARI (Valsugana R. Padova, 52 caps)
12 Beatrice RIGONI (Valsugana R. Padova, 38 caps)
11 Camilla SARASSO (CUS Torino, 4 caps)
10 Micol CAVINA (Arredissima Villorba Rugby, 4 caps)
9 Sofia STEFAN (Valsugana R. Padova, 51 caps)
8 Elisa GIORDANO (Valsugana R. Padova, 38 caps) –  Capitano
7 Giada FRANCO (Harlequins Ladies, Inghilterra, 12 caps)
6 Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949, 22 caps)
5 Giordana DUCA (Valsugana R. Padova, 13 caps)
4 Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, Francia, 17 caps)
3 Lucia GAI (Valsugana R. Padova, 64 caps)
2 Melissa BETTONI (Stade Rannais, Francia, 53 caps)
1 Silvia TURANI (HBS Colorno, 11 caps)

A disposizione
16 Giulia CERATO (Valsugana R. Padova, 1 cap)
17 Michela MERLO (Rugby Mantova, 4 caps)
18 Sara TOUNESI (HBS Colorno, 11 caps)
19 Valentina RUZZA (Stade Francais, Francia, 30 caps)
20 Lucia CAMMARANO (Rugby Belveneroverdi, 21 caps)
21 Francesca SGORBINI (HBS Colorno, 1 cap)
22 Laura PAGANINI (CUS Milano, 1 cap)
23 Beatrice CAPOMAGGI (Unione Rugby Capitolina, esordiente)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Silvia Turani partirà titolare con le Barbarians Women contro il Galles

La prima linea del Colorno torna a pilone destro, suo ruolo d'origine

28 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il World Rugby Ranking femminile sorride alle azzurre, nonostante il pari con il Giappone

Cosa è successo e cosa può succedere, prima di luglio, nella classifica Mondiale femminile

25 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

L’Italia lotta per un tempo, prima di cedere (60-3) all’Inghilterra

A Bedford va in scena una gara molto simile, per andamento e punteggio finale, a quella di Exeter in marzo

23 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia Femminile: un difficile esame inglese per chiudere al meglio un anno storico

Le azzurre affrontano l'Inghilterra, a Bedford, desiderose di lasciarsi alle spalle la deludente prestazione contro il Giappone

23 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Silvia Turani è stata convocata dalle Barbarians Women

La 24enne bergamasca sarà la prima italiana a giocare per la prestigiosa selezione ad inviti

22 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

L’Inghilterra fa sul serio per la sfida di Bedford contro l’Italia

Simon Middleton rinnova la mediana, confermando, però, un quindici di livello assoluto, nonostante i sei cambi rispetto alla gara contro la Francia

22 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile