Italia contro Giappone: la nazionale femminile fra novità e risultato

Arrighetti guida le Azzurre nel match de L’Aquila, diretta televisiva su Rai Sport dalle 14:30

Giada Franco, Ilaria Arrighetti e Giordana Duca cantano l’inno nazionale italiano (ph. Sebastiano Pessina)

Fino a qualche anno fa, la nazionale femminile italiana non aveva praticamente mai giocato un test match durante la finestra di novembre. Poi i costanti risultati positivi culminati nel mondiale di categoria del 2017 in Irlanda, confermati negli ultimi due Sei Nazioni, hanno portato la federazione a organizzare qualche partita annuale in più in cui poter fare indossare la maglia azzurra alle proprie giocatrici.

– Leggi anche: L’Italdonne secondo Andrea Di Giandomenico, il suo nocchiere

Le vittorie contro Sudafrica e Scozia dello scorso novembre sono state il preludio ad un Sei Nazioni 2019 chiuso con un eccezionale secondo posto. Oggi, nello storico contesto dello Stadio Fattori de L’Aquila, l’Italia del rugby femminile torna in campo contro un avversario che non incontra da due anni, proprio da quel mondiale 2017 in cui riuscì a spuntarla per 22-0, non senza fatica.

“Quella di domani non sarà una partita facile – ha dichiarato Ilaria Arrighetti, per l’occasione capitana della formazione azzurra – Due anni fa abbiamo affrontato il Giappone al Mondiale in Irlanda e per molto tempo la partita è rimasta in equilibrio sullo 0-0 per poi trovare il varco giusto che ci ha permesso di prendere in mano il match.”

“Siamo cresciute molto in questi due anni e il secondo posto allo scorso Sei Nazioni ne è la dimostrazione” ha però concluso la terza linea, non nascondendo i progressi dal punto di vista del gioco e del risultato che l’ambiente delle Azzurre si attende dalla partita di domani.

L’incontro con le nipponiche dà a Andrea Di Giandomenico anche la possibilità di concedere spazio a chi finora ne ha avuto meno, anche per qualche infortunio che terrà fuori alcune delle giocatrici più esperte. Ampliare la profondità del gruppo è una priorità in vista dei prossimi, importanti impegni e anche guardando direttamente al mondiale del prossimo anno.

Il tutto senza però togliere competitività ad una squadra che ha comunque necessità di fare risultato trovandosi su un palcoscenico così prestigioso come quello del capoluogo abruzzese, ma soprattutto con la diretta televisiva operata da Rai Sport per l’occasione.

Il calcio d’inizio della gara sarà alle 14:30.

Le formazioni di Italia v Giappone

Italia: 15 Camilla Sarasso, 14 Maria Magatti, 13 Michela Sillari, 12 Beatrice Rigoni, 11 Sofia Stefan, 10 Laura Paganini, 9 Sara Barattin, 8 Elisa Giordano, 7 Giada Franco, 6 Ilaria Arrighetti (c), 5 Giordana Duca, 4 Valentina Ruzza, 2 Lucia Gai, 2 Lucia Cammarano, 1 Silvia Turani.
A disposizione: 16 Giulia Cerato, 17 Michela Merlo, 18 Sara Tounesi, 19 Valeria Fedrighi, 20 Isabella Locatelli, 21 Francesca Sgorbini, 22 Micol Cavina, 23 Beatrice Capomaggi.

Giappone: Hirayama; N. Taniguchi, Furuta, Kobayashi, Kasai; Yamamoto, Tsukui; Takano, Hosokawa, Saito; Sato, Sakurai; Minami, Fujimoto, Kato
A disposizione: K. Taniguchi, Kokaji, Konishi, Tamai, M. Suzuki, A. Suzuki, Otsuka, Abe

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Silvia Turani partirà titolare con le Barbarians Women contro il Galles

La prima linea del Colorno torna a pilone destro, suo ruolo d'origine

28 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il World Rugby Ranking femminile sorride alle azzurre, nonostante il pari con il Giappone

Cosa è successo e cosa può succedere, prima di luglio, nella classifica Mondiale femminile

25 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

L’Italia lotta per un tempo, prima di cedere (60-3) all’Inghilterra

A Bedford va in scena una gara molto simile, per andamento e punteggio finale, a quella di Exeter in marzo

23 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia Femminile: un difficile esame inglese per chiudere al meglio un anno storico

Le azzurre affrontano l'Inghilterra, a Bedford, desiderose di lasciarsi alle spalle la deludente prestazione contro il Giappone

23 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Silvia Turani è stata convocata dalle Barbarians Women

La 24enne bergamasca sarà la prima italiana a giocare per la prestigiosa selezione ad inviti

22 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

L’Inghilterra fa sul serio per la sfida di Bedford contro l’Italia

Simon Middleton rinnova la mediana, confermando, però, un quindici di livello assoluto, nonostante i sei cambi rispetto alla gara contro la Francia

22 Novembre 2019 Rugby Azzurro / Nazionale femminile