Top14, Racing 92: Leone Nakarawa e quell’ipotesi di licenziamento

Il fijiano non ha fatto pervenire sue notizie al club dopo il termine della Rugby World Cup

nakarawa rugby world cup 2019

ph. Sebastiano Pessina

Dov’è finito Leone Nakarawa al termine della sua esperienza con le Fiji alla Rugby World Cup 2019? Di certo a saperlo non è il suo club d’appartenenza, il Racing 92.

I fatti
Il seconda linea dopo l’eliminazione della rappresentativa isolana, nell’ultima partita del Gruppo D col Galles (9 ottobre) avrebbe usufruito di due settimane di ferie per tornare a casa, come riporta il Midi Olympique, senza però poi fare ritorno in Francia, oltretutto non informando neppure la società parigina della sua posizione geografica attuale.

La situazione del Racing 92
Il penultimo posto nel Top14, il derby con lo Stade Francais e l’incontro di Champions Cup contro i Saracens alle porte hanno reso ancor più complicata la situazione: si deve pensare al campo, ma intanto qualcuno d’Oltralpe avrebbe fatto emergere una clamorosa opzione, quella del licenziamento del giocatore.
Un’ipotesi da non scartare da un lato ma di difficile realizzazione dall’altro, anche perchè le prestazioni di Nakarawa alzerebbero il livello tecnico della squadra e, inoltre, il suo stipendio – il secondo all’interno del monte ingaggi, dopo quello di Finn Russel – non sarebbe così facile “da gestire” in una pratica di scioglimento del contratto.

I precedenti
In passato Timoci Nagusa (Montpellier) e Rupeni Cacaunibuca (Agen) avevano manifestato problemi a tornare in Francia dopo periodi di ferie o di viaggi per “problematiche familiari” e questo – va sottolineato doverosamente – è un tema che sulle tavole decisionali del rugby transalpino viene affrontato con grande serietà. La domanda che si pongono è: da dove derivano le problematiche socioculturali e di adattamento dei giocatori di Tonga, Fiji e Samoa? Al momento però una risposta non è ancora stata trovata, mentre si attende un segnale da Nakarawa.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Dalla Celtic League al nuovo United Rugby Championship: un viaggio lungo 20 anni

Un torneo con una storia travagliata, che dalla prossima stagione si presenterà ancora una volta in una nuova veste

15 Giugno 2021 URC
item-thumbnail

Inghilterra: Nuove regole sui placcaggi per le giovanili

La RFU ha uniformato le nuove regole sul placcaggio in Inghilterra dai 9 ai 18 anni, con l'obiettivo di ridurre i contatti alla testa

15 Giugno 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: è tempo di semifinali, intanto i Saracens stanno tornando

Sabato si giocano Bristol-Harlequins e Exeter-Sale, intanto i Saracens ipotecano il ritorno in Premiership

15 Giugno 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

European Onrugby Ranking: Bordeaux si prende la top5, passo in avanti del Benetton

La vittoria dei francesi nel barrage di Top14 li porta al quinto posto, così come il Racing conquista la top10. Bene anche il Benetton

15 Giugno 2021 Terzo tempo
item-thumbnail

Quando a calciare sono gli avanti: soluzioni ovali…impronosticabili

Piloni, tallonatori, seconde e terze linee: impegnati in un fondamentale non usuale per loro

15 Giugno 2021 Foto e video
item-thumbnail

All Blacks: Brodie Retallick è pronto a tornare a disposizione

L'avanti non vede l'ora di tornare in campo e rindossare la maglia dei tre volte campioni del mondo

15 Giugno 2021 Emisfero Sud