Rugby World Cup 2019: la tv giapponese ha stabilito un nuovo record con Giappone-Samoa

Lo share non era mai stato così alto per un singolo evento. E la partita contro la Scozia potrebbe far aumentare ancora i numeri

nakajima giappone rugby world cup 2019

ph. Reuters

La vittoria del Giappone contro Samoa nella terza giornata della Rugby World Cup 2019 è stata da record nel Paese asiatico. La partita di sabato scorso, vinta dai Brave Blossoms 38-19, ha fatto segnare lo share televisivo più alto di sempre in Giappone, con un picco del 46,1% collegato sul canale in chiaro NTV per assistere al match.

Giappone-Samoa è stata più vista della finale degli Australian Open di tennis, in cui la nipponica Naomi Osaka ha vinto contro Petra Kvitova diventando la prima del suo Paese a vincere il torneo di uno Slam. Davanti alla tv si sono collegate più di 25 milioni di persone, che potrebbero diventare molte di più per la decisiva partita di domenica 13 contro la Scozia, quando si deciderà la qualificazione ai quarti di finale.

Inoltre, più di 150mila persone hanno assistito alla partita contro Samoa nelle varie fan zone organizzate nel Paese. In questi spazi organizzati più di 700mila persone hanno guardato delle partite di Rugby World Cup fino a questo momento: il record del Mondiale inglese del 2015, fissato a 770mila, potrebbe essere battuto.

– Leggi anche: il calendario della settimana alla Rugby World Cup 2019

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: epica giapponese

La meta più bella e intensa della fase a gironi della Rugby World Cup 2019 è stata di Keita Inagaki, durante Giappone-Scozia

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: la formazione dell’Irlanda per i quarti di finale

Schmidt punta sull'usato sicuro: XV collaudato e molto simile a quello che ha battuto i tuttineri nel 2018

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Cheika gioca d’azzardo per i quarti di finale

Dentro a sorpresa il 19enne Jordan Petaia con la maglia numero 13, fuori James O'Connor

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Il XV del Sudafrica per il Giappone

Mbonambi titolare contro la formazione di casa per il delicato quarto di finale degli Springboks

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Jones sceglie l’Inghilterra per i quarti

George Ford fuori a sorpresa, si rivede Henry Slade. C'è anche Mako Vunipola

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: la formazione degli All Blacks per i quarti di finale

Hansen conferma Lienert-Brown e Goodhue come coppia titolare di centri, la stessa vista contro la Namibia

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019