Rugby World Cup 2019: la formazione degli All Blacks per la sfida alla Namibia

Hansen cambia 13 giocatori fra i titolari rispetto al match contro il Canada. Rientra Brodie Retallick

ph. Sebastiano Pessina

Squadra che vince si cambia. Non fa fede al vecchio adagio Steve Hansen che in previsione della terza giornata del Girone B, dove i suoi All Blacks sfideranno la Namibia, sostituisce ben 13 elementi su 15 nella line-up iniziale.

I bicampioni del mondo uscenti sabato prossimo in quel di Oita sfideranno quindi la compagine africana compiendo rotazioni profondissime e andando a recuperare anche Brodie Retallick in seconda linea – la novità più importante – che per l’occasione farà coppia Sam Whitelock (nominato capitano di giornata) in un reparto come quello degli avanti che vedrà il terzetto Moody-Taylor-Laulala in prima linea e la cerniera Frizell-Savea-Cane agire in terza.
Nella batteria dei trequarti invece, da registrare c’è la scelta di Jordie Barrett nello slot da mediano d’apertura accanto a Aaron Smith mentre Lienert-Brown e Goodhue fungeranno da centri, con il triangolo allargato costituito dal Bridge-Ben Smith-Reece.

In panchina, fra gli altri, siederanno Coles, Todd, Weber, Perenara e Ioane. Il match si disputerà domenica 6 ottobre e comincerà alle ore 06.45 (italiane) con diretta in streaming sul sito della Rugby World Cup.

Le dichiarazioni di Hansen
“E’ fantastico riavere Retallick con noi – ha affermato il ct neozelandese – lui è entusiasta di tornare a giocare dopo tutto il lavoro fatto in condivisione e con merito dello staff medico. Giocherà vicino a Whitelock che sarà capitano e guiderà con leadership ed esperienza il gruppo: è stata una scelta logica quella di affidargli i gradi di skipper.
Jordie Barrett apertura? Può giocare in tante posizioni fra i trequarti, siamo fiduciosi e non vediamo l’ora di vederlo giocare in quello slot con responsabilità”.

Nuova Zelanda: 15 Ben Smith, 14 Sevu Reece, 13 Jack Goodhue, 12 Anton Lienert-Brown, 11 George Bridge, 10 Jordie Barrett, 9 Aaron Smith, 8 Ardie Savea, 7 Sam Cane, 6 Shannon Frizell, 5 Sam Whitelock (c), 4 Brodie Retallick, 3 Nepo Laulala, 2 Codie Taylor, 1 Joe Moody
A disposizione:16 Dane Coles, 17 Ofa Tu’ungafasi, 18 Angus Ta’avao, 19 Patrick Tuipulotu, 20 Matt Todd, 21 Brad Weber, 22 TJ Perenara, 23 Rieko Ioane

La formazione della Namibia: 15 Johan Tromp, 14 Lesley Klim, 13 Justin Newman, 12 Johan Deysel (capt.), 11 JC Greyling, 10 Helarius Axasman Kisting, 9 Damian Stevens, 8 Janco Venter, 7 Thomasau Forbes, 6 Prince Gaoseb, 5 Tjiuee Uanivi, 4 PJ Van Lill, 3 AJ De Klerk, 2 Torsten George Van Jaarsveld, 1 Andre Rademeyer
A disposizione: 16 Obert Nortje, 17 Nelius Theron, 18 Johannes Coetzee, 19 Johan Retief, 20 Adriaan Booysen, 21 Eugene Jantjies, 22 Darryl De La Harpe, 23 Janry du Toit

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

OnRugby Relive: Inghilterra v All Blacks, Rugby World Cup 2019 semifinal

Rivivi una delle partite rimaste nella storia della Coppa del Mondo

3 Maggio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Richie Mo’unga e quei pochi attimi fatali

Il numero 10 è tornato nel dettaglio su un'azione della semifinale mondiale contro l'Inghilterra: un raro spaccato di cosa significa giocare a tale li...

14 Aprile 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Eddie Jones: “La nostra Rugby World Cup stava per impolodere”

Ma poi, svela l'head coach, la psicologa della squadra ha risolto la situazione

8 Aprile 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: 5 mete incredibili del Mondiale giapponese

Dalla realizzazione di Kenki Fukuoka a quella di George Bridge: la possibilità di rivivere alcuni momenti iridati

20 Marzo 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Il discorso di Rassie Erasmus prima della finale Mondiale

Cos'ha detto Erasmus ai suoi ragazzi prima di battere l'Inghilterra e diventare Campioni del Mondo? E cosa ci faceva a Murrayfield sabato scorso per S...

12 Febbraio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Kyle Sinckler non ricorda quasi nulla della finale

Il pilone inglese ha raccontato i momenti dopo l'uscita dal campo a causa di una concussion

19 Dicembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019