Rugby World Cup 2019: le formazioni di Francia-Stati Uniti

Jacques Brunel cambia dodici uomini tra i Bleus, mentre Gary Gold solo cinque. Si gioca mercoledì alle ore 9:45

francia Rugby World Cup 2019

ph. Reuters

La Francia tornerà in campo a distanza di undici giorni dalla prima giornata della Rugby World Cup 2019, in cui ha di fatto ipotecato il passaggio ai quarti di finale battendo l’Argentina in un drammatico finale. A Fukuoka i Bleus affronteranno gli Stati Uniti, che nel gruppo C hanno già giocato e perso contro l’Inghilterra, e Jacques Brunel ha optato per fare un ampio turnover con ben dodici cambi, per quella che è a tutti gli effetti una Francia B.

Gli unici a essere stati confermati sono Arthur Iturria, Gael Fickou (50esimo cap a 25 anni) e Yoann Huget. Per la prima volta il capitano sarà Louis Picamoles, che oltre a Iturria sarà affiancato in terza linea da Yacouba Camara. In mischia ci sarà la prima da titolare per Emerick Setiano, che formerà la prima linea insieme a Baille e Chat.

In mediana lo staff tecnico ha scelto due uomini d’ordine come Machenaud e Lopez, che in cabina di regia avranno anche il sostegno di Thomas Ramos, estremo. Guitoune e Raka completano la trequarti.

Gli Stati Uniti, reduci dal 45-7 contro l’Inghilterra di giovedì scorso, cambiano invece cinque elementi nel XV titolare. Gary Gold ha dovuto rinunciare al pilone classe 1999 David Ainu’u, infortunato e costretto a lasciare il Mondiale: al suo posto giocherà Eric Fry.

Non ci sarà nemmeno John Quill, squalificato tre settimane per il placcaggio pericoloso su Owen Farrell: al suo posto giocherà Hanco Germishuys, interessante flanker classe 1996. Lasike e Hooley, infortunati, verranno sostituiti da Bryce Campbell e Mike Teo al centro e all’estremo.

La partita è in programma alle ore 9:45 di mercoledì 2 ottobre e sarà visibile in diretta streaming su rugbyworldcup.com e sull’app ufficiale del torneo.

La formazione della Francia

1. Cyril Baille
2. Camille Chat
3. Emerick Setiano
4. Bernard Le Roux
5. Paul Gabrillagues
6. Arthur Iturria
7. Yacouba Camara
8. Louis Picamoles (capt.)
9. Maxime Machenaud
10. Camille Lopez
11. Yoann Huget
12. Gael Fickou
13. Sofiane Guitoune
14. Alivereti Raka
15. Thomas Ramos

A disposizione
16. Guilhem Guirado
17. Jefferson Poirot
18. Rabah Slimani
19. Sebastien Vahaamahina
20. Gregory Alldritt
21. Baptiste Serin
22. Romain Ntamack
23. Maxime Medard

La formazione degli Stati Uniti

1. Eric Fry
2. Joe Taufetee
3. Titi Lamositele
4. Nate Brakeley
5. Nick Civetta
6. Tony Lamborn
7. Hanco Germishuys
8. Cam Dolan
9. Shaun Davies
10. AJ MacGinty
11. Martin Iosefo
12. Bryce Campbell
13. Marcel Brache
14. Blaine Scully (capt.)
15. Mike Teo

A disposizione
16. Dylan Fawsitt
17. Olive Kilifi
18. Paul Mullen
19. Greg Peterson
20. Ben Pinkelman
21. Ruben de Haas
22. Will Magie
23. Thretton Palamo

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Nigel Owens ha temuto di non andare alla Rugby World Cup 2019

Un'eventualità poi fugata: Owens è stato l'arbitro della semifinale fra All Blacks e Inghilterra

27 Luglio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: tutte le cifre del più grande evento sportivo dell’anno scorso

Una Coppa del Mondo vinta soprattutto fuori dal campo. Impatto eccezionale del turismo

24 Giugno 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

OnRugby Relive: Inghilterra v All Blacks, Rugby World Cup 2019 semifinal

Rivivi una delle partite rimaste nella storia della Coppa del Mondo

3 Maggio 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Richie Mo’unga e quei pochi attimi fatali

Il numero 10 è tornato nel dettaglio su un'azione della semifinale mondiale contro l'Inghilterra: un raro spaccato di cosa significa giocare a tale li...

14 Aprile 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Eddie Jones: “La nostra Rugby World Cup stava per impolodere”

Ma poi, svela l'head coach, la psicologa della squadra ha risolto la situazione

8 Aprile 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: 5 mete incredibili del Mondiale giapponese

Dalla realizzazione di Kenki Fukuoka a quella di George Bridge: la possibilità di rivivere alcuni momenti iridati

20 Marzo 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019