Pro14: Benetton, l’inizio più complicato contro Leinster

I Leoni con diversi volti nuovi affrontano i campioni in carica, che partono favoriti a Monigo. Diretta streaming su DAZN alle ore 18:15

benetton rugby

Tomas Baravalle (ph. Ettore Griffoni)

Per il Benetton non poteva esserci una partita più complicata e allo stesso tempo stimolante per aprire la stagione. La prima giornata del Pro14 2019/2020 vedrà i Leoni affrontare subito i campioni in carica del Leinster al Monigo, in un match molto prestigioso anche senza i tanti nazionali che non ci saranno né da una parte né dall’altra. A Treviso avranno la possibilità di iniziare al meglio un torneo che potrebbe vederli ancora grandi protagonisti, se i biancoverdi dovessero riuscire a restare sugli stessi standard dello scorso anno.

Naturalmente molto dipenderà da come il Benetton riuscirà a gestire i periodi, come questo, in cui mancheranno davvero molti azzurri. Kieran Crowley e lo staff tecnico dovranno dare fondo a tutte le risorse della propria rosa andando anche oltre, ricorrendo a permit player e giocatori ‘in prestito’ dai club di Top 12, e lo faranno già a partire dalla partita di questo pomeriggio.

In campo dal primo minuto ci saranno Michele Mancini Parri, Joaquin Riera e Luca Petrozzi, tutti all’esordio assoluto nel Pro14 e su cui saranno puntate inevitabilmente anche le attenzioni del Leinster, squadra sempre abile a conquistare tanti piccoli vantaggi dalle più svariate situazioni di gioco. In panchina ci saranno poi Filippo Alongi e Charly Trussardi: il primo, tesserato con il Mogliano, ha già assaggiato il Pro14 nel finale della scorsa stagione con le Zebre, mentre per Trussardi sarà a sua volta il debutto nel torneo.

Le incognite nella lista gara del Benetton sono molte insomma, ma allo stesso tempo il Benetton può contare su un pacchetto di avanti (a esclusione di Mancini Parri, tutto da verificare per l’appunto) di grande qualità e sostanza, che dovrà subito alzare al massimo il livello dello scontro fisico per contrastare la mischia irlandese.

Lo scorso anno la fisicità e l’aggressività del pack trevigiano ha spesso fatto la differenza e i biancoverdi non potranno che ricominciare da lì, oltre che dalle qualità tecniche e atletiche di Tavuyara e Ioane sulle ali. In cabina di regia ci sarà grande attesa per Ian Keatley, uno degli acquisti più importanti degli ultimi anni del Benetton per curriculum e pedigree del giocatore, secondo miglior realizzatore nella storia del Munster. Il suo acume tattico e la precisione dalla piazzola torneranno molto utili ai Leoni.

In casa Leinster, Leo Cullen e Stuart Lancaster possono schierare comunque una formazione di eccezionale qualità, soprattutto in mediana con Gibson-Park e Ross Byrne (che sicuramente proverà a mettere in mostra il suo gioco al piede) e sulla trequarti. In seconda linea ci sarà Devin Toner, grande escluso del Mondiale per l’Irlanda, che potrebbe creare grattacapi notevoli alla rimessa laterale del Benetton, a cui mancano tutti i migliori saltatori della rosa. Il Benetton, insomma, sarà già chiamato a superare se stesso.

La partita inizierà alle ore 18:15, con diretta streaming su DAZN.

Le formazioni

Benetton: 15 Angelo Esposito, 14 Ratuva Tavuyara, 13 Joaquin Riera, 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Monty Ioane, 10 Ian Keatley, 9 Luca Petrozzi; 1 Derrick Appiah, 2 Tomas Baravalle, 3 Michele Mancini Parri, 4 Irnè Herbst, 5 Eli Snyman, 6 Marco Lazzaroni, 7 Marco Barbini, 8 Toa Halafihi
A disposizione: 16 Engjel Makelara, 17 Cherif Traore, 18 Filippo Alongi, 19 Niccolò Cannone, 20 Giovanni Pettinelli, 21 Charly Trussardi, 22 Ian McKinley, 23 Luca Sperandio

Leinster: 15 Jimmy O’Brien, 14 Adam Byrne, 13 Rory O’Loughlin, 12 Joe Tomane, 11 Dave Kearney, 10 Ross Byrne, 9 Jamison Gibson-Park; 1 Peter Dooley, 2 Rónan Kelleher, 3 Michael Bent, 4 Ross Molony (C), 5 Devin Toner, 6 Max Deegan, 7 Will Connors, 8 Caelan Doris
A disposizione: 16 James Tracy, 17 Michael Milne, 18 Vakh Abdaladze, 19 Josh Murphy, 20 Scott Penny, 21 Hugh O’Sullivan, 22 Harry Byrne, 23 Hugo Keenan

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Pettinelli: “I nuovi arrivi portano aria fresca. Abbiamo cambiato qualcosa in difesa”

Continua il lavoro pre-stagione dei Leoni. Il terza linea: "C'è tanto entusiasmo in squadra"

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Ioane torna, bene, altrimenti faremo a meno di lui”

Il capo allenatore dei Leoni è stato chiaro: "Per me vige il concetto di squadra, non del singolo"

item-thumbnail

Benetton, Zatta: “Abbiamo obiettivi importanti. La Challenge? Non esistono squadre facili”

Il presidente introduce la stagione 2022-23: "Puntiamo a giocarci le nostre carte"

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite del Benetton

Tutte le informazioni su quando giocheranno i Leoni nel prossimo campionato

item-thumbnail

Benetton Rugby, Sam Hidalgo-Clyne: “Voglio portare il mio contributo proponendo un gioco rapido e istintivo”

Il mediano di mischia ha raccontato le sue prime impressioni con indosso la maglia biancoverde

item-thumbnail

Benetton-Ioane, la rabbia di Zatta: “Non ha rispettato i patti”, si rischiano le vie legali

Il presidente: "Prima Garbisi, poi Gustard. Non possiamo rimetterci ogni volta"