All Blacks, si pensa al post Rugby World Cup: è corsa a due per la panchina

Soluzione interna o scelta di rottura? In Nuova Zelanda sono iniziate le discussioni sul ruolo

ph. Reuters

C’è chi pensa al campo e chi al futuro. Gli All Blacks sono arrivati in Giappone per difendere il loro titolo da bi-campioni mondiali consecutivi (2011, 2015) andando alla caccia di un tris che avrebbe dell’incredibile, ma in tanto in Federazione c’è chi sta pensando al domani cercando di risolvere il rebus legato al prossimo tecnico da far sedere sulla panchina più ambita del pianeta.

Steve Hansen ha fatto sapere da mesi che dopo la Rugby World Cup non sarà più l’head coach dei “Tuttineri” e dal quel momento si è cominciato un “Toto Allenatore” che ha portato alla fine a stringere il focus su due nomi: Ian Foster o Scott Robertson.

La soluzione interna
Ian Foster seguirebbe il solco tracciato da Steve Hansen, essendone dal 2012 il suo assistente più fidato, proseguendo su quella linea che vide lo stesso Hansen succedere a Graham Henry dopo la Rugby World Cup 2011. Così facendo la NZRU si garantirebbe metodi di lavoro ormai consolidati e una continuità di scelte che potrebbe aiutare a gestire il ricambio generazionale attesto nel 2020.

Scelta di rottura
Dopo tre titoli consecutivi vinti nel Super Rugby alla guida dei Crusaders, in molti invocano Scott Robertson. Una soluzione sicuramente diversa, forse anche per stile e concezione, che porterebbe alla guida degli All Blacks un allenatore che ha esperienze internazionali solo a livello Under 20. Nel quadriennio che porterà a Francia 2023, la squadra più importante del mondo sarà pronta a compiere un passo così grande?

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

ItalSeven: i 16 convocati per il primo raduno stagionale

Gli azzurri debutteranno al Torneo Internazionale 7’s di Haguenau dell'1 e 2 giugno

21 Maggio 2024 Rugby Azzurro / Rugby Seven
item-thumbnail

Serie A Elite Femminile: le parole di Stevanin e Muzzo verso la finale Valsugana-Villorba

Svelato anche il quartetto arbitrale per il match decisivo del 25 maggio

item-thumbnail

Champions e Challenge Cup: sede, calendario, orari e arbitri delle finali europee

Tutto il programma delle finali Gloucester-Sharks e, soprattutto, Leinster-Tolosa

21 Maggio 2024 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

ProD2, più di un milione di tifosi allo stadio nel 2023/2024

La stagione regolare ha fatto registrare numeri da record per la seconda divisione francese

21 Maggio 2024 Emisfero Nord
item-thumbnail

Sergio Parisse è sempre un cavallo vincente

E che ci crediate o meno è figlio di Sergei Prokofiev

21 Maggio 2024 Foto e video
item-thumbnail

Premiership: Louis Lynagh in corsa per il premio Meta dell’anno

L'Azzurro in lizza per uno dei premi che verranno assegnati il 22 maggio

21 Maggio 2024 Emisfero Nord / Premiership