Top 12: il resoconto delle amichevoli del 14 settembre

Otto squadre del massimo campionato in campo fra di loro: ecco i risultati

ph. Ettore Griffoni

Primo weekend di impegno per le formazioni del Top 12, il massimo campionato italiano, che aprirà i battenti il prossimo 19 ottobre. Sono scese in campo la maggior parte delle formazioni facenti parte della prima divisione, di cui otto si sono sfidate fra loro.

Sugli altri campi, la Lazio ha affrontato la Capitolina, che milita in Serie A, ed è uscita vincitrice dallo scontro per 10-0. I Lyons di Gonzalo Garcia hanno giocato un primo incontro di allenamento nel classico probabili v possibili di inizio stagione. San Donà non ha giocato nessuna partita, così come Mogliano, impegnato in una settimana di clinic ad opera della Stellenbosch University sudafricana.

Tutte le altre compagini del Top 12 si sono invece date appuntamento tra loro, disputando amichevoli dalle diverse durate e dalle diverse strutturazioni. Ve ne diamo conto una per una.

Viadana – I Medicei 12-19

Allo Zaffanella di Viadana test di inizio stagione fra i gialloneri padroni di casa e i fiorentini, che si aggiudicano la sfida, giocata su tre tempi. Tre mete a due per gli ospiti, che aprono le marcature con Giovanchelli al 3′. Gli fa eco poco dopo Finco, la cui meta potrebbe pareggiare i conti se Ceballos non sbagliasse la trasformazione. Poco più tardi è Panetti a segnare per i Medicei e riportali davanti. Nel secondo tempo il Viadana si riavvicina con Denti, ma la meta del giovane estremo Bientinesi, nel tempo conclusivo, tiene a distanza gli avversari.

Rovigo – Fiamme Oro 26-24

Fra le mura amiche del Battaglini Rovigo la spunta in una sfida tirata contro le Fiamme Oro. I cremisi partono forte segnando con Mba al 2′ e, dopo un drive da touche, con Moriconi al 18′. Tre minuti più tardi sono ancora gli ospiti a varcare la linea bianca, con la doppietta personale dell’ala Mba, e Di Marco che centra la prima trasformazione della serata, portando il punteggio su un perentorio 0-17. Rovigo non si dà per vinta e avvia la rimonta al ventiseiesimo, con la meta di Angelini. In chiusura di primo tempo segna Citton e si va al riposo con una partita in bilico: 14-17. Nella ripresa Rovigo mette la freccia e sorpassa: segna prima Antl e poi Vian. Per le Fiamme Oro non basta la reazione che li porta a segnare a otto dal termine con capitan Cristiano.

Colorno – Calvisano 31-21

I Campioni d’Italia in carica cadono a Colorno nel primo appuntamento stagionale. Orfani dei tanti permit impegnati con le Zebre, i gialloneri incappano in una sconfitta contro la neopromossa in una amichevole giocata su due tempi da mezz’ora. Dopo un primo tempo bloccato, con una meta per parte (Martani per i bresciani, Tuilagi per i parmensi), la situazione si sblocca nella ripresa: segna tre volte in fila Colorno con Delnevo, Bettin e Van Tonder, portandosi sul 24-7. Calvisano prova la rimonta segnando in rapida successione, prima con la doppietta di Martani, quindi con il seconda linea Izekor, ma è il tallonatore Silva a chiudere i conti a 5 minuti dal termine, segnando la meta che mette il sigillo sull’incontro.

Petrarca Padova – Valorugby Emilia 19-26

Quattro tempi da 20 minuti vedono Petrarca e Valorugby dare vita a una bella amichevole nella cornice della Guizza, con gli ospiti corsari al termine dell’incontro. Emiliani che partono subito forte e trovano la via della meta con Fusco, ma la replica dei padroni di casa è puntuale: Capraro colpisce, Garbisi trasforma ed è 7-7. La situazione di stallo si protrae per quasi tutto il secondo tempo, con Majstorovic che la sblocca a tre minuti dalla pausa lunga, dando di nuovo il vantaggio al Valorugby. Nel terzo tempo continua lo scambio di colpi fra le due squadre: si riporta sotto prima il Petrarca con Broggin, quindi segna il Valorugby con Muccignat, e infine è Coppo a pareggiare il conto delle mete, anche se la trasformazione della meta è sbagliata, e i padovani rimangono sotto di due lunghezze. Nell’ultima frazione è la meta di Rimpelli a decidere il risultato finale.

 

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

La classifica marcatori del Top12 (in aggiornamento)

Chi segna più mete e più punti nel massimo campionato italiano?

4 Dicembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: gli highlights della quinta giornata

Tutte le migliori giocate di un turno di campionato che ha regalato diversi spunti d'interesse

2 Dicembre 2019 Foto e video
item-thumbnail

Top12: il Mogliano ferma il Petrarca e vince 19-9

Una meta di Crosato e il piede di Ormson trascinano i biancoblu. Per i padovani è il primo stop stagionale

1 Dicembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: il Petrarca prova a riprendersi la vetta

I patavini vanno per il quinto successivo, ma il Mogliano non si presenta come il più abbordabile degli avversari

1 Dicembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12, 5^ giornata: in quattro al comando in attesa del Petrarca, i Medicei dilagano a Colorno

Rovigo e Fiamme Oro vincono allo scadere, mentre hanno vita facile Calvisano e Lazio. Domani il posticipo Petrarca-Mogliano

30 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: programma e formazioni della quinta giornata di andata

Sfida in coda fra Colorno e Medicei, mentre le quattro squadre venete si sfidano fra loro

29 Novembre 2019 Campionati Italiani / TOP12