Rugby World Cup 2019: i 31 convocati del Canada

Kingsley Jones ha diramato i convocati per il Giappone: DTH van der Merwe in procinto di giocare il suo quarto mondiale

ph. Reuters

Nella serata di martedì anche il Canada, altro avversario dell’Italia alla Rugby World Cup, ha annunciato i 31 giocatori scelti per rappresentare il paese in Giappone.

Leggi la preview dedicata: Rugby World Cup 2019 – Le squadre: Canada

Kingsley Jones, head coach dei canadesi, ha scelto di spartire la squadra fra 17 avanti e 14 trequarti, come ha fatto la maggioranza delle squadre presenti al torneo (solo Galles e Italia sono andati per 18 e 13). Fra di loro ci sono ben 15 giocatori della Major League Rugby, il campionato professionistico nordamericano che, al pari di NBA, NFL e MLB vede la partecipazione anche di franchigie canadesi, in questo caso i Toronto Arrows.

Gli Arrows forniscono infatti 7 atleti alla selezione, e sono la squadra più rappresentata all’interno del gruppo. Quattro giocatori militano in Francia (ma solo due in Top 14), mentre ci sono due giocatori provenienti dall’Inghilterra. Inoltre, fra i convocati ce n’è uno che gioca in Scozia, e un altro in Nuova Zelanda, e questi ultimi due sono i giocatori più rappresentativi del Canada.

Si tratta di DTH van der Merwe, che a 33 anni è in procinto di affrontare la propria quarta Rugby World Cup. L’altro è il capitano Tyler Ardron, 28 anni, seconda/terza linea dei Chiefs con un passato agli Ospreys.

Il nome che probabilmente manca, a causa del suo ritiro appena quattro mesi fa, è quello dell’ex tallonatore Ray Barkwill. Il giocatore ha disputato la maggior parte delle partite della squadra da titolare negli ultimi due anni, ma ha scelto poi di farsi da parte prima del mondiale, dopo aver aiutato i suoi a qualificarsi partecipando al torneo di ripescaggio a Marsiglia.

Fra gli altri esclusi ci sono il seconda linea Josh Larsen, un altro dei più assidui titolari in tempi recenti, e i trequarti Brock Staller e Theo Sauder, il primo stella della Major League Rugby, il secondo estremo titolare durante il torneo di ripescaggio dello scorso novembre.

“E’ stata una dura selezione, ma è quello che vogliamo – ha dichiarato in sede di presentazione Jones, allenatore gallese che in passato è stato a capo di Sale Sharks, Russia, e Dragons – I giocatori hanno reso la scelta difficile visto il loro impegno e gli sforzi profusi negli ultimi 18 mesi. Vorrei sinceramente ringraziarli tutti. E’ sempre una sfida per gli allenatori cercare di trovare il giusto mix per essere il più competitivi possibile, e nel contempo guardare al futuro e assicurarci che saremo in una buona posizione per il 2023, cosa che penso abbiamo ottenuto.”

Leggi anche: Graham Henry sarà nello staff tecnico del Canada alla Rugby World Cup 2019

Jones ha poi continuato a parlare del futuro oltre la Rugby World Cup: “C’è stato un netto miglioramento e una grande enfasi sullo sviluppo nel gruppo under 20 e abbiamo visto emergere alcuni giovani talenti davvero impressionanti, che terremo nei nostri radar. Stiamo andando nella giusta direzione non solo per questa World Cup, ma guardiamo alla prossima, in particolare con il gruppo di ragazzi che stanno passando dalle nazionali giovanili e dal rugby a sette.”

Il Canada giocherà sabato un ultimo test prima del torneo mondiale a Vancouver, contro gli Stati Uniti.

Canada

Avanti (17)
Tyler Ardron (capitano), Kyle Baillie, Justin Blanchet, Hubert Buydens, Luke Campbell, Matt Heaton, Eric Howard, Jake Ilnicki, Cole Keith, Conor Keys, Evan Olmstead, Benoit Piffero, Andrew Quattrin, Lucas Rumball, Djustice Sears-Duru, Mike Sheppard, Matthew Tierney.

Trequaarti (14)
Nick Blevins, Andrew Coe, Jeff Hassler, Ciaran Hearn, Ben LeSage, Phil Mack, Jamie Mackenzie, Gordon McRorie, Peter Nelson, Shane O’Leary, Patrick Parfrey, Taylor Paris, Conor Trainor, DTH van der Merwe.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Sei domande sulla Rugby World Cup 2019

La squadra vincitrice, il miglior giocatore, il percorso azzurro e molto altro nelle tematiche proposte per la competizione iridata

19 Settembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il XV delle Fiji per cercare di sorprendere l’Australia

Presenti i veterani Ma'afu Nakarawa, Waqaniburotu e Murimurivalu

19 Settembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: la formazione dell’Argentina per la sfida alla Francia

I Pumas si affidano alla leadership di Matera e a una mediana formata dalla coppia Cubelli-Sanchez

19 Settembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il palinsesto tv del primo weekend

Tutti i dettagli sulla copertura televisiva del primo fine settimana di Mondiale

19 Settembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il XV francese per il delicato confronto con l’Argentina

Jacques Brunel si affida in mediana alla coppia Ntamack-Dupont.

19 Settembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: c’è anche David Pocock nel XV dell’Australia per la sfida contro le Fiji

James O'Connor si tiene stretta la maglia numero 13, Nic White e Christian Lealiifano si prendono la cabina di regia

19 Settembre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019