La formazione della Francia per il test in Scozia

Quattro cambi nel XV titolare per Brunel, ritorna il capitano Guilhem Guirado

ph. Reuters

Francia e Scozia tornano sul rettangolo di gioco questo fine settimana per un secondo test, stavolta a campo invertito. Si gioca al Murrayfield di Edimburgo, e pur nel tentativo di replicare la ottima prestazione di sabato scorso, Jacques Brunel non rinuncia ad operare qualche cambio alla formazione titolare.

Torna tra i titolari il capitano Guilhem Guirado, che vestirà la maglia numero 2, relegando alla panchina l’ottimo Camille Chat, fra i protagonisti della sfida di Nizza.

In seconda linea ecco dal primo minuto il rosso di Lione, Felix Lambey, mentre Romain Taofifenua si prende la maglia numero 19. Paul Gabrillagues è in attesa di conoscere il verdetto dopo essere stato citato alla commissione disciplinare per un intervento in una ruck ai danni di John Barclay, e finisce quindi fuori squadra.

François Cros del Tolosa è l’ultima uscita dal pack francese: ad affiancare Charles Ollivon e Greg Alldritt ci sarà infatti Arthur Iturria, con in panchina Yacouba Camara, terza linea del Montpellier.

Nella linea arretrata c’è un solo cambio, con Thomas Ramos dentro dal primo minuto con la maglia numero 15, mentre Maxime Medard si siederà in panchina.

Francia: 15 Thomas Ramos, 14 Damian Penaud, 13 Gael Fickou, 12 Wesley Fofana, 11 Alivereti Raka, 10 Camille Lopez, 9 Antoine Dupont, 8 Greg Alldritt, 7 Charles Ollivon, 6 Arthur Iturria, 5 Sebastien Vahaamahina, 4 Felix Lambey, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhem Guirado, 1 Jefferson Poirot.
A disposizione: 16 Camille Chat, 17 Cyril Baille, 18 Emerick Setiano, 19 Romain Taofifenua, 20 Yacouba Camara, 21 Baptiste Serin, 22 Romain Ntamack, 23 Maxime Medard

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Anche Hugo Keenan verso il Sevens olimpico

L'irlandese si unisce al già nutrito contingente di giocatori che passano temporaneamente al rugby a sette

item-thumbnail

Galles, altri guai per Gatland: Anscombe rifiuta la convocazione e Sheedy si fa male di nuovo

Il tecnico dovrà sfidare Sudafrica e Australia con una mediana ridotta all'osso

item-thumbnail

Jasper Wiese “pianta” Ross Vintcent, viene espulso e ora rischia di saltare Sudafrica-Irlanda

Il terza linea sudafricano potrebbe ricevere una squalifica che gli impedirebbe di disputare il doppio match più atteso dell'anno

item-thumbnail

All Blacks, Sam Cane: “Non sono un giocatore finito”

Il flanker manifesta la sua gran voglia di finire la propria carriera internazionale al meglio

item-thumbnail

Nigel Owens e le nuove regole di World Rugby: “Più probabile che creino nuovi problemi anziché risolverli”

Il celebre ex arbitro ha detto la sua sui provvedimenti in vigore da luglio 2024

item-thumbnail

Il Sudafrica potrebbe lanciare un nuovo numero 10 nel prossimo tour estivo

Rassie Erasmus potrebbe buttare nella mischia un nuovo mediano d'apertura il 22 giugno contro il Galles