Un Tuilagi a Mogliano

Il figlio di Freddie e il nipote di Henry, Alesana e Manu giocherà in Veneto dal prossimo anno

mogliano

ph. Luigi Mariani

Il Mogliano ha annunciato l’ingaggio di Brian Tuilagi, numero otto samoano classe 1994. Tuilagi (191cm per 120kg) arriva in Veneto dalla Francia, dove ha giocato con Dax nelle ultime due stagioni, prima in Pro D2 e poi in Fédérale 1, la terza serie transalpina.

Come si può immaginare dal cognome, anche Brian fa parte della ben nota famiglia ovale dei Tuilagi: suo padre è Freddie Tuilagi, in passato giocatore di Samoa, Leicester Tigers, Cardiff Blue se Castres, il maggiore di sette fratelli di cui sei sono o sono stati giocatori professionisti: Henry Tuilagi, Alesana Tuilagi, Anitele’a Tuilagi, Vavae Tuilagi e Manu Tuilagi.

La famiglia di Brian si è trasferita in Inghilterra dopo la Rugby World Cup 1995, e la sua carriera è nata e si è sviluppata oltre la Manica, prima con i Leicester Tigers e poi con i Newcastle Falcons, giocando con la seconda squadra e con la squadra del Seven. Nel 2016 è stato aggregato all’academy dei Saracens, con cui ha giocato una sola partita nella coppa anglo-gallese; nella stagione successiva si è poi trasferito in Francia.

Nel presentarsi, Tuilagi ha detto che “mi sento forte fisicamente e con buone capacità nella gestione dell’ovale, come ad esempio off load, passaggi, prese aeree e altre skills. Dell’Italia so che ha una storia rugbistica ricca ed orgogliosa, con grandi qualità e che si gioca senza paura”.

“Due miei familiari (gli zii Henry e Alesana alla Rugby Parma tra il 2002 e il 2004, ndr), hanno già avuto in passato l’opportunità di giocare in Italia, dove hanno migliorato le proprie potenzialità e hanno in seguito avuto la possibilità di misurarsi ad alto livello in altri campionati – ha continuato Tuilagi –  Vorrei seguire il loro esempio e fare lo stesso percorso, cercando come prima cosa di avere un impatto positivo e vantaggioso per Mogliano, sia dentro che fuori dal campo”. Il giocatore si unirà al gruppo per l’inizio della preparazione, che è stato fissato per giovedì 1 agosto 2019.

Brian Tuilagi è il quarto ingaggio del Mogliano in vista della stagione 2019/2020, dopo quelli di Brian Ormson, Andrea Pratichetti e Cristian Cerioni.

– Leggi anche: come cambiano le rose del Top12

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite: cattive notizie dall’infermeria per il Rovigo

La trasferta contro il Valorugby ha portato il suo conto, negativo non solo in termini di risultati

11 Aprile 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite Maschile: tutto ancora in bilico a 80′ dal termine della regular season

Dalla testa della classifica alla zona retrocessione: tutto in palio

item-thumbnail

Serie A Elite maschile: gli highlights della 17esima giornata

Tutte le mete e le azioni più spettacolari dell'ultimo turno

item-thumbnail

Serie A Elite: inciampo Rovigo, Viadana ringrazia. I risultati della 17esima giornata e la classifica

Bersaglieri battuti dal Valorugby, ne approfitta la squadra lombarda per tornare in testa. Verdetti rimandati al prossimo, ultimo turno

item-thumbnail

Serie A Elite: club contrari a spostare la data della finale al 2 giugno, a rischio la diretta su Rai 2

Le società pur riconoscendo che sia "un'opportunità significativa" lamentano un preavviso troppo breve

item-thumbnail

Serie A Elite, le formazioni delle partite della domenica

Diciassettesimo e penultimo turno di regular season: Viadana insegue Rovigo, Petrarca per sigillare il terzo posto