Top 14: Dimitri Szarzewski appende gli scarpini al chiodo

Si ritirerà a fine stagione dopo aver provato a rientrare per la fase finale del Top 14

ph. Sebastiano Pessina

Dimitri Szarzewski dice basta. Il capitano del Racing 92 appenderà gli scarpini al chiodo al termine della stagione.

Dopo 83 caps in maglia francese, 3 coppe del mondo disputate, 3 Sei Nazioni vinti, 17 stagioni ad alto livello e due Bouclier de Brennus, uno dei quali vinto con i ciel-et-blanc riportandoli sul tetto di Francia dopo un lunghissimo digiuno, Szarzewski entrerà a far parte dello staff tecnico della società parigina.

“Il mio corpo mi ha detto di fermarmi. In quanto amante del rugby, capitano del club, amico, non voglio continuare a giocare senza poter essere al 100%. Per questo motivo, metto fine alla mia carriera sportiva” ha fatto sapere il giocatore attraverso l’account Twitter della sua squadra mercoledì pomeriggio.

L’Equipe ha invece detto: “Sì, è finita. Ho avuto la possibilità di continuare qualche altro mese come sostituto al Racing mentre ci sarà la coppa del mondo ma, pfff, oggi il rugby mi provoca dolori quotidiani insopportabili, quindi ho preferito dire basta.”

Lo Zar, soprannominato così Oltralpe per le origini est-europee del suo cognome e per l’assonanza con i regnanti di Russia fino al primo Novecento, termina la sua carriera a 36 anni, dopo aver iniziato la carriera nel Beziers, aver giocato la parte centrale della sua carriera allo Stade Français, per 7 stagioni, prima di passare al Racing 92 nel 2012.

Concluderà la sua grandiosa carriera cercando di recuperare dagli acciacchi che lo tormentano, per essere in campo nel barrage del Top 14 che oppone il suo Racing a La Rochelle, con in palio un posto in semifinale.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Guida al Top 14 2019/2020

Tutti contro Tolosa: si comincia a giocare già da sabato 24, finale il prossimo 26 giugno a Parigi

21 agosto 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Doping, Top 14: le controanalisi di Hendré Stassen rimangono positive

Il terza linea sudafricano ha assunto testosterone e verrà probabilmente licenziato dallo Stade Français

25 luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Il futuro di Bastareaud? E’ in terza linea

Il giocatore sembra destinato ad indossare la maglia numero 8 nei suoi ultimi mesi in Europa

21 luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: Mathieu Bastareaud giocherà nel Lione prima di andare negli Stati Uniti

Il giocatore rimarrà in Francia per aiutare il club e la sua rosa, durante il periodo della Coppa del Mondo

18 luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: lo Stade Français ha sospeso Hendré Stassen dopo la positività a un controllo antidoping

Il sudafricano avrebbe utilizzato una sostanza proibita rilevata nel test dello scorso 19 maggio

12 luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Otto ex giocatori dello Stade Francais avrebbero fatto causa alla società

Tra questi anche Lorenzo Cittadini. Il club non avrebbe versato loro la liquidazione nel momento della risoluzione del contratto

5 luglio 2019 Emisfero Nord / Top 14