Rugby Femminile: World Rugby lancia la campagna “Try and Stop us”

La Federazione Mondiale crede sempre di più nel rugby in rosa lanciando un nuovo piano di sviluppo nei prossimi sei anni

Ph. Official Twitter World Rugby

La volontà è quella di aumentare la partecipazione dei fans, incrementarne l’importanza e svilupparlo ulteriormente. Con questi tre concetti di base, World Rugby ha lanciato la sua nuova campagna per il rugby femminile “Try and Stop us”.
Un segno tangibile di quanto si voglia riservare attenzione alle donne nel mondo ovale, anche perchè dal 2017 i numeri parlano chiaro: 2,7 milioni di giocatrici totali e una quantità complessiva, rispetto al totale di praticanti nel mondo, che si attesta al 28%.

Parole e fatti
Dopo aver snocciolato questi dati, World Rugby ha annunciato la nascita di un sito internet dedicato al mondo femminile www.women.rugby e per la prima volta la creazione di un Consiglio formato da 17 donne, che si dedicherà allo sviluppo del gioco, con l’obiettivo di arrivare al 2025 in una condizione di ulteriore crescita; anche perchè da due anni a questa parte sono più le nuove giocatrici che non i nuovi giocatori ad incrementare il numero totale di praticanti del rugby nel mondo.
“Crediamo fermamente che lo sviluppo delle donne nel rugby costituisca l’unica grande opportunità per il nostro sport di crescere nel prossimo decennio – afferma il presidente di World Rugby, Sir Bill Beaumont – motivo per il quale siamo orgogliosi di condividere la nostra nuova identità oggi. Non solo il rugby femminile sta vivendo una crescita senza precedenti in tutto il mondo, stiamo inoltre lavorando sul gioco cercando di renderlo sempre più simile a quello maschile, con la parola “equità” come benchmark”

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Intervista alla fuoriclasse inglese Danielle Waterman, tra forte legame con l’Italia e movimento femminile

La ragazza britannica sarà protagonista di una 6 giorni di lavoro a Lignano, attorno a metà agosto

item-thumbnail

ArredissimA Villorba: nuovo staff tecnico, con Michela Tondinelli

Il capo allenatore delle Ricce sarà Luca Bot, in passato al lavoro anche con la Nazionale femminile

item-thumbnail

Giada Franco lascia le Harlequins Women e torna a Colorno

L'azzurra giocherà con le Furie Rosse

item-thumbnail

Serie A femminile: al via una squadra pugliese

Il progetto Bisceglie Rugby ha preso ufficialmente il via

item-thumbnail

Un’azzurra intraprende la carriera da allenatrice a livello seniores

Doppio ruolo per Michela Merlo tra le fila del Calvisano