Benetton Rugby: cinque giocatori lasciano ufficialmente il club veneto

Ai saluti diversi elementi di spicco dell’ultima decade biancoverde

edoardo ugo gori benetton treviso

ph. Sebastiano Pessina

Conclusasi definitivamente la stagione agonistica ’18/’19 del Benetton Rugby con la memorabile battaglia di Thomond Park contro Munster nei barrage di Pro14, è terminata ufficialmente l’avventura in biancoverde di cinque elementi della rosa di Kieran Crowley.

Il club veneto, infatti, dopo le voci in tal senso delle ultime settimane, ha reso noto la lista dei partenti, nella quale figurano volti di spicco delle ultime annate trevigiane. Detto dell’addio del tallonatore azzurro Luca Bigi, già ufficializzato nelle scorse settimane, lasciano la Ghirada anche Robert Barbieri e Tommaso Iannone (entrambi internazionali con l’Italia nel corso della permanenza veneta), che si ritirano dal rugby giocato, così come Alberto De Marchi, con il pilone, che, tuttavia, resterà all’interno della società. Tre pilastri degli ultimi lustri biancoverdi, che sommano 23 stagioni complessive e ben 349 presenze con i Leoni. Autentiche colonne, dunque, come Edoardo Gori, da 9 anni (e 101 caps) mediano di mischia del club ed a lungo riferimento nel ruolo della nazionale azzurra, al passo d’addio, la cui futura squadra è ancora da definire.

Cinque, quindi, i giocatori in uscita, a fronte dei quattro innesti (Michele Lamaro, Eli Snyman, Charly Trussardi e Ian Keatley) sin qui annunciati in vista dell’annata agonistica ’19/’20.

“Al termine di una stagione, che ha dato moltissime soddisfazioni, si arriva anche al momento dei saluti per qualche giocatore. A lasciarci sono 5 atleti che hanno fatto la storia recente di questa società, alcuni dei quali hanno trascorso gran parte della loro carriera in biancoverde. Ciascuno di loro ha dato tanto al club, con estrema professionalità, onorando sino all’ultimo la nostra maglia e non possiamo che ringraziarli dal profondo del cuore e fare un grosso in bocca al lupo per il futuro. In particolare a Robert, Alberto e Tommaso che smetteranno di giocare auguriamo un post carriera ricco di soddisfazioni”, ha commentato Antonio Pavanello, direttore sportivo del Benetton Rugby, prima di spendere parole importanti per De Marchi.

“Alberto comincerà una nuova avventura in società occupandosi della gestione eventi allo Stadio Monigo e dei servizi generali”, ha dichiarato, sottolineando come il club abbia a cuore anche il post carriera dei propri atleti.

Leggi anche: Zebre Rugby: nove giocatori lasceranno il club a fine stagione

La lista completa dei partenti del Benetton Rugby

Robert Barbieri (terza linea, 11 stagioni, 169 caps, 165 punti)

Luca Bigi (tallonatore, 4 stagioni, 40 caps, 45 punti)

Alberto De Marchi (pilone, 6 stagioni, 95 caps, 5 punti)

Edoardo Gori (mediano di mischia, 9 stagioni, 101 caps, 60 punti)

Tommaso Iannone (centro, 6 stagioni, 85 caps, 25 punti

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton Rugby, Tommy Bell: il nuovo acquisto dei Leoni si presenta

L'utility back fissa i suoi obiettivi per la seconda parte di stagione con i Leoni

item-thumbnail

Challenge Cup: cosa serve ai leoni per passare il turno?

A 80' dalla fine della fase a gironi della coppa cadetta

item-thumbnail

Padovani dopo Lione-Benetton: “A tratti superiori, ci è mancato il breakdown”

L'estremo dei leoni dopo il match di Challenge: "Dovevamo portare a casa più punti, ma sono orgoglioso della squadra e della prestazione"

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “orgoglioso della squadra per 80′”

L'analisi a caldo dell'head coach trevigiano

item-thumbnail

Challenge Cup: non basta un bel Benetton, Lione passa 25-10

Niente da fare per i leoni, che dopo 70 minuti di battaglia cedono nel finale, complice anche un discutibile cartellino giallo

item-thumbnail

Challenge Cup: esame di francese a Lione per il Benetton

Leoni a caccia di punti preziosi in terra transalpina