Cosa resta da definire in Serie A

C’è in ballo un posto nei playoff per la promozione. Nel Girone 1 scontro diretto tra Cus Milano e Settimo Torinese per la retrocessione

Giammario, Sapuppo e Matuk dell’Amatori Catania (ph. Amatori Catania)

La diciottesima e ultima giornata della stagione regolare di Serie A servirà a definire il quadro generale di retrocessioni, playoff e playout. I gironi interessati sono l’1 e il 3, visto che nel gruppo 2 è tutto già aritmeticamente deciso già da qualche settimana.

Nel Girone 1 si lotta solo per la zona retrocessione, in cui sono coinvolti Settimo Torinese (nono a 23 punti) e Cus Milano (decimo a 19). Le due squadre si affronteranno nello scontro diretto in Piemonte oggi pomeriggio: all’andata vinsero i lombardi per 34-19, per cui in caso di arrivo a pari punti sarebbero questi ultimi ad arrivare al nono posto. Chi arriverà al nono posto affronterà le altre due squadre classificatesi al penultimo posto dei gironi in un torneo di playout con partite di sola andata, al termine del quale la peggiore sarà retrocessa in Serie B; la decima e ultima classificata, invece, retrocederà direttamente (Brescia e Benevento conoscono già il loro destino).

– Leggi anche: la formula della Serie A 2018/2019

Nel Girone 3, ai piani alti della classifica si dovrà decidere chi raggiungerà Accademia e Noceto nel girone di playoff che darà l’accesso alle semifinali per la promozione nel Top 12. In lizza ci sono Amatori Catania e Cavalieri, attualmente entrambe a quota 56: i siciliani giocheranno in casa contro il Benevento già retrocesso, mentre i toscani faranno visita al più ostico Perugia. Nei confronti diretti, inoltre, il Catania è in vantaggio rispetto ai Cavalieri (un pareggio e una vittoria).

Nella zona bassa della classifica, detto del Benevento già in B, la sfida per salvarsi e per evitare il girone di playout è tra Unione L’Aquila e Primavera, con gli abruzzesi al momento davanti in classifica di tre punti (35 vs 32) e anche negli scontri diretti (due vittorie). L’Unione avrà però una sfida difficile contro la Capitolina, capolista del girone, mentre la Primavera affronterà la cadetta dei Medicei, già salva, per cui tutti gli scenari sono ancora possibili.

Serie A – Verdetti già definitivi

Promozione

Direttamente in semifinale – Lyons, Colorno, Capitolina
Playoff (girone a tre) – Accademia Nazionale Under 20, Noceto

Retrocessione

Direttamente in Serie B – Brescia, Benevento
Playout (girone a tre) – Vicenza

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Serie B: Cus Milano, Florentia, Villorba e Primavera si impongono a valanga

Le leader dei quattro gironi non sbagliano un colpo proseguendo le loro corse di testa

item-thumbnail

Serie A: Accademia Nazionale, Verona e Noceto volano in testa ai rispettivi gironi

Partite vinte di misura e duelli decisi all'ultimo respiro: tutto questo nella dodicesima giornata della serie cadetta

item-thumbnail

Serie B: si è chiuso il girone d’andata

Dopo metà campionato, CUS Milano, Florentia, Bologna e Primavera guidano le classifiche dei quattro gironi.

item-thumbnail

Serie A: Verona torna a correre. Quante sorprese nel girone 3

Prima vittoria per Romagna. Prosegue il duopolio al vertice nel girone 1

item-thumbnail

Serie B: Primavera vince lo scontro al vertice con Avezzano, il CUS Milano fa 10 su 10

Florentia Rugby, altra squadra a punteggio pieno, a riposo

item-thumbnail

Serie A: tutti i risultati della decima giornata

Prima sconfitta per Verona, Noceto si prende la vetta del Girone 3