ProD2: una fetta di stagione si decide in un giovedì da leoni

Brive e Oyonnax comandano la seconda serie francese a pari punti: il 25 aprile scontro diretto nella penultima giornata

ph. Ian Smith/Action Images

E’ il momento di aprire una finestra sul ProD2, la seconda serie francese, forse la più agguerrita delle divisioni minori dell’intero panorama ovale: giovedì 25 aprile si affrontano Oyonnax e Brive, ovvero le due dominatrici della stagione regolare.

Entrambe le squadre comandano la classifica con 83 punti, frutto di 17 vittorie e 13 punti di bonus per Brive e di 16 vittorie e 17 punti di bonus per Oyonnax. Entrambe le squadre sono retrocesse in seconda serie dal Top 14 dello scorso anno.

Il ProD2 di questa stagione è stato un campionato piuttosto equilibrato con Oyonnax capace di prendere la testa della classifica alla ventiquattresima giornata e di non lasciarla più, mentre Brive, seppur abbia sempre mantenuto posizioni di alta classifica, è arrivato in cima solamente grazie alla vittoria contro Carcassone dell’ultima giornata.

A 160 minuti dalla fine del torneo e con un bottino di 6 lunghezze nei confronti di Bayonne, terza classificata, sembra però evidente che chi vincerà lo scontro diretto farà un passo decisivo verso la conquista della stagione regolare.

In pieno stile ProD2, entrambe le squadre si affidano ad un consistente gruppo di giocatori stranieri per sostenere le proprie prestazioni.

Brive si avvale della connection georgiana fra il numero 8 Otar Giorgadze, che dopo due stagioni con poco minutaggio a Clermont ha deciso di scendere un gradino rivelandosi pedina fondamentale per i bianconeri (6 mete in 17 presenze), e il numero 9 Vasil Lobzhanidze, mediano titolare della nazionale. Ai due si aggiunge il reprobo Stuart Olding, irlandese che prova a rifarsi una carriera dopo la cacciata da Ulster per i brutti fatti di qualche anno fa. Fra i francesi, invece, il club annovera il veterano Thomas Laranjeira a numero 10 e nientepopodimeno che Demba Bamba, giovane stellina da 125 kg della Francia al Sei Nazioni.

Oyonnax da par suo replica con il terza linea rumeno Valentin Ursache, 65 caps in nazionale e tre Rugby World Cup alle spalle, e con il numero 10 ex Harlequins e Montpellier Ben Botica, figlio dell’All Black Frano e già promesso a Bordeaux per il prossimo anno.

Si gioca al Charles Mathon di Oyonnax, dove il pubblico rossonero potrà essere un’arma in più per i padroni di casa. L’appuntamento è per le 20:45 di giovedì 25 aprile per la partita che inaugura il lungo fine settimana ovale. In palio c’è la testa della classifica, che in ProD2 è assai ambita perché regala la possibilità di giocare la semifinale in casa.

Dopo la fine della regular season, infatti, la prima e la seconda della generale accederanno direttamente alle semifinali, dove verranno raggiunte dalle vincenti dei barrage tra le squadre giunte tra il terzo e il sesto posto, proprio come succede in Top 14.

Le due squadre che si qualificheranno infine alla finale in campo neutro avranno entrambe la possibilità di salire di categoria: la vincente sarà promossa direttamente, mentre la perdente disputerà un playoff contro la penultima classificata del massimo campionato.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Premiership: Rhys Priestland batte il record di Jonny Wilkinson

L'apertura del Bath ha centrato 28 calci di punizione consecutivi

1 Marzo 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Marco Riccioni è un nuovo giocatore dei Saracens

Per il pilone azzurro inizierà quindi una nuova avventura in Inghilterra

24 Febbraio 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Top 14: Teddy Thomas è senza squadra

Il Racing 92 non rinnoverà il contratto con l'ala della nazionale francese, che ha un'offerta da Tolosa: storia di un giocatore turbolento

19 Febbraio 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Juan Ignacio Brex: sirene dal Top 14 per lui?

Il punto sulla situazione contrattuale del centro del Benetton Rugby e della nazionale italiana

18 Febbraio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: il calendario dello Rugby Europe Championship 2021 che apre il percorso iridato

Sei squadre a caccia di un trofeo da vincere e di un posto al sole verso il Mondiale che si disputerà in Francia fra due anni

16 Febbraio 2021 Emisfero Nord
item-thumbnail

Premierhsip: non dovrebbero esserci retrocessioni in questa stagione

Novità di rilievo dal consiglio odierno della RFU

12 Febbraio 2021 Emisfero Nord / Premiership