Benetton Rugby e Zebre Rugby: la volata finale sarà vissuta nel segno dell’Irlanda

Le franchigie italiane non saranno impegnate nel fine settimana e potranno approfittarne per ricaricare le batterie

ph. Massimiliano Carnabuci

Champions Cup e Challenge Cup incombono nel calendario delle squadre di club del rugby europeo e così per chi non sarà impegnato nei quarti di finale delle coppe continentali, il fine settimana diventerà un momento per riordinare le idee e ricaricare le pile in vista della volata finale del Pro14, come succederà ad esempio a Benetton e Zebre.

Una terra da conquistare: l’Irlanda
Sia il Benetton sia le Zebre sono uscite sconfitte dall’ultimo turno del torneo celtico, che le vedeva entrambe impegnate in trasferta in Irlanda; rispettivamente contro Connacht e Munster. Ma non finisce qui: nel prossimo turno infatti il calendario riproporrà altri incroci con le franchigie dell’Isola di Smeraldo: ai veneti toccherà la proibitiva trasferta del Leinster, sperando di ripetere il sorprendente blitz dell’anno scorso, mentre per gli emiliani sarà il momento di ricevere un Connacht agguerrito.

Gli obiettivi
E’ chiaro che le due formazioni italiane hanno target profondamente diversi: il Benetton lotta chiaramente per un sogno chiamato “Playoff”, le Zebre (18 pti.) invece dopo un’annata complicata stanno cercando di trovare i punti per superare Dragons (19 pti) e Kings (20 pti.) nell’ideale classifica generale del torneo.

I calendari
Per i Leoni, il calendario recita: Leinster, in trasferta il 6 aprile, Munster, in casa il 12, e infine il derby proprio contro le Zebre, il 27.
Per i ducali, invece vi saranno nell’ordine: Connacht, in casa il 6 aprile, Scarlets, in trasferta il 13, e anche in questo caso l’incrocio nazionale contro il Benetton, il 27.

Ripresa degli allenamenti
Le due formazioni intanto, dopo essere rientrate dall’Irlanda, hanno ripreso ad allenarsi. Le Zebre in quel di Parma cercheranno di preparare al meglio la prossima gara con l’intento di recuperare Oliviero Fabiani, uscito per un problema di concussion e in questo momento alle prese con tutti i protocolli del caso, e Carlo Canna; mentre il Benetton ha scelto la Toscana (Fiesole, in particolare) per un mini-ritiro di tre giorni, dove ricaricare le pile e affrontare al meglio i 240′ che mancano al termine della stagione regolare sperando che non siano gli ultimi dell’annata 2018/2019.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Benetton Rugby, il punto di Zatta: “Attenzione alla disciplina. Con la rosa al completo miglioreremo”

Il numero uno dei veneti vuole compattare i ranghi in vista della ripresa delle ostilità fra due settimane

14 Ottobre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: gli highlights di Ospreys-Benetton

Tutte le mete della partita persa dai Leoni, che hanno reagito troppo tardi per cercare la rimonta

13 Ottobre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: il Benetton in 14 cade anche a Swansea, gli Ospreys vincono 24-20

L'espulsione di Lazzaroni al 11' condiziona la partita dei Leoni, dominati in mischia e in rolling maul. La reazione finale vale il bonus

12 Ottobre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: il Benetton contro gli Ospreys per dimenticare Galway

Partita di difficile lettura a Swansea, tra due squadre in emergenza per le tante assenze. Calcio d'inizio alle ore 20:35

12 Ottobre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: la formazione per la sfida con gli Ospreys

Le scelte di Kieran Crowley per la prima trasferta gallese della stagione

11 Ottobre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, la carica di Luca Petrozzi: “I risultati arriveranno. Sono arrivato con l’intento di crescere”

Il mediano di mischia, tra i migliori in questo avvio di stagione, ha parlato a BEN TV

11 Ottobre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby